F3: Yeany e Chovanec subentrano a Fittipaldi e de Gerus

Enzo Fittipaldi e Reshad de Gerus salutano il Charouz Racing System ed al loro posto correranno fino a fine stagione il sedicenne Hunter Yeany ed il diciassettenne Zdenek Chovanec.

F3: Yeany e Chovanec subentrano a Fittipaldi e de Gerus

Doppio cambio di piloti in casa Charouz Racing System in vista del round di Spa – Francorchamps. La scuderia ceca, infatti, ha annunciato l’ingresso di Hunter Yeany e  Zdenek Chovanec al posto di Enzo Fittipaldi e Reshad de Gerus.

Il team Charouz avrà così due piloti statunitensi tra le proprie fila dato che Yeany andrà ad affiancare il confermatissimo Logan Sargeant.

Yeany ha conquistato nel 2020 il titolo in F4 USA con 7 vittorie, una pole e un totale di 14 podi: “Sono davvero eccitato di unirmi al team Charouz Racing per il resto della stagione. È un grande salto per me, ma è anche una grande opportunità. Sono consapevole che la curva di apprendimento in Formula 3 sarà tosta, ma la squadra ha lavorato molto duramente per assicurarsi che io sia preparato”.

“Correre in Europa è sempre stato il mio obiettivo e voglio ringraziare tutti coloro che lo hanno reso possibile”.

L’altra new entry in casa Charouz è Zdenek Chovanec. Il pilota di origini ceche, che corre con licenza portoghese, può vantare esperienze sia nella F4 italiana che in quella degli Emirati Arabi Uniti e proprio in quest’ultima categoria ha centrato due podi.

“Ho già avuto modo di conoscere il team come ospite in occasione delle gare in Austria e Ungheria e sono rimasto impressionato dalla squadra. Ho visto come lavorano e anche l’atmosfera all’interno del box è incredibile. Sono molto professionali, ma allo stesso tempo rilassati”.

Antonin Charouz ha voluto dare il proprio benvenuto ai due nuovi acquisti della squadra: “Sono felice di accogliere due nuovi e promettenti piloti all’interno del nostro team per la stagione 2021. Fino ad ora abbiamo dimostrato che le nostre vetture hanno un grande potenziale e sono certo che disputeremo una ottima seconda parte di campionato”.

“Naturalmente Spa – Francorchamps non è il luogo ideale per debuttare dato che è uno dei tracciati più impegnativi al mondo, ma il nostro ruolo è quello di essere sicuri che i piloti possano sentirsi a proprio agio in ogni situazione”.

“Sono certo che Zdenek e Hunter si troveranno bene nel team e possiamo poi contare sull’esperienza di Logan per supportare i nostri tecnici”.

condivisioni
commenti
Hauger: "Ho impressionato Marko con un test al simulatore"

Articolo precedente

Hauger: "Ho impressionato Marko con un test al simulatore"

Prossimo Articolo

F3: Frederick positivo al COVID, salta il round di Spa

F3: Frederick positivo al COVID, salta il round di Spa
Carica commenti