Leclerc non molla e centra la pole position anche a Barcellona!

Il rookie del team Prema ripete quanto fatto in Barhain e conquista allo scadere la pole per Gara 1. Ottimo secondo tempo di Ghiotto nonostante una leggera sbavatura. Fuoco risolve i problemi del mattino e scatterà ottavo.

Leclerc non molla e centra la pole position anche a Barcellona!
Charles Leclerc, PREMA Powerteam
Nabil Jeffri, Trident
Gustav Malja, Racing Engineering
Alexander Albon, ART Grand Prix
Gustav Malja, Racing Engineering
Oliver Rowland and Nicholas Latifi, DAMS
Ralph Boschung, Campos Racing
Oliver Rowland and Nicholas Latifi, DAMS
Nobuharu Matsushita, ART Grand Prix during pitstop practice
Prema Racing
A view of the circuit

Il rookie più veloce della categoria continua a stupire tutti. Dopo aver ottenuto la pole all'esordio in Barhain, anche sul tracciato di Barcellona Charles Leclerc ha mostrato il suo immenso talento centrando il miglior tempo ed i quattro punti in palio.

1'29''285 è il crono fatto segnare dal monegasco capace di realizzare le migliori performance nel T2 e nel T3 ed abile soprattutto nel non perdere la concentrazione dopo la sospensione con bandiera rossa resasi necessaria a causa della vettura di Jeffri rimasta ferma in Curva 4.

Leclerc ha così piazzato la zampata decisiva nei secondi conclusivi della sessione beffando per 193 millesimi un Luca Ghiotto in grandissima forma. Il pilota del Russian Time, infatti, era riuscito a portarsi in testa alla classifica dei tempi prima della interruzione della sessione nonostante una leggera sbavatura. 

Per Luca resta il rimpianto di non aver colto quattro preziosi punti in ottica campionato, ma potrà certamente recitare un ruolo da protagonista in occasione della prima gara del weekend.

Continua a ben figurare in qualifica Nick De Vries. Il rookie olandese ha ottenuto il terzo tempo pagando un gap di 265 millesimi rispetto alla pole, ma ancora una volta Nick è sembrato davvero a suo agio con le monoposto di Formula 2 ed è atteso ad un riscatto in gara specialmente per quel che riguarda la gestione gomme.

Soprende il quarto tempo di Jordan King con la monoposto del team MP Motorsport. Il britannico ha ottenuto il miglior crono ad inizio sessione ma non ha avuto poi la possibilità di migliorare la sua posizione in classifica pagando 4 decimi di ritardo da Leclerc.

Alexander Albon ed Oliver Rowland aprono la terza fila con il pilota del team ART Grand Prix bravo a precedere di appena 12 millesimi il britannico della DAMS, mentre Norman Nato, settimo, ha preceduto Antonio Fuoco.

Il calabrese del team Prema, risolti i problemi patiti al mattino, è riuscito ad affrontare una sessione lineare anche se ha accusato un ritardo di mezzo secondo dal compagno di team.

Completano la top ten Nicholas Latifi, nono, e Nobuharu Matsushita, decimo. Il pilota del team DAMS ed il giapponese della ART Grand Prix sono riusciti a risalire in classifica nei secondi conclusivi della sessione.

Episodio particolare, infine, per Artem Markelov. Il russo si è trovato improvvisamente con l'estintore in funzione quando si trovava in pista. Una volta rientrato ai box, prima della interruzione con bandiera rossa, ha deciso insieme al team di restare in pit lane al fine di non incorrere in una sanzione da parte dei commissari.

Cla#PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMph
1 1 monaco Charles Leclerc  italy Prema Powerteam 7 1'29.285     187.691
2 5 italy Luca Ghiotto  russia RUSSIAN TIME 10 1'29.478 0.193 0.193 187.286
3 18 netherlands Nick de Vries  italy Rapax 10 1'29.550 0.265 0.072 187.135
4 15 united_kingdom Jordan King  netherlands MP Motorsport 9 1'29.585 0.300 0.035 187.062
5 8 thailand Alexander Albon  france ART Grand Prix 10 1'29.732 0.447 0.147 186.756
6 9 united_kingdom Oliver Rowland  france DAMS 9 1'29.744 0.459 0.012 186.731
7 20 france Norman Nato  united_kingdom Arden International 7 1'29.790 0.505 0.046 186.635
8 2 italy Antonio Fuoco  italy Prema Powerteam 8 1'29.834 0.549 0.044 186.544
9 10 canada Nicholas Latifi  france DAMS 9 1'29.885 0.600 0.051 186.438
10 7 japan Nobuharu Matsushita  france ART Grand Prix 9 1'29.975 0.690 0.090 186.251
11 3 switzerland Louis Délétraz  spain Racing Engineering 10 1'30.046 0.761 0.071 186.104
12 11 switzerland Ralph Boschung  spain Campos Racing 10 1'30.065 0.780 0.019 186.065
13 6 russia Artem Markelov  russia RUSSIAN TIME 8 1'30.177 0.892 0.112 185.834
14 14 brazil Sergio Sette Camara  netherlands MP Motorsport 10 1'30.231 0.946 0.054 185.723
15 12 spain Roberto Merhi  spain Campos Racing 8 1'30.389 1.104 0.158 185.398
16 19 venezuela Johnny Cecotto  italy Rapax 9 1'30.441 1.156 0.052 185.292
17 21 india Sean Gelael  united_kingdom Arden International 9 1'30.772 1.487 0.331 184.616
18 4 sweden Gustav Malja  spain Racing Engineering 9 1'30.814 1.529 0.042 184.531
19 17 spain Sergio Canamasas  italy Trident 9 1'31.148 1.863 0.334 183.854
20 16 malaysia Nabil Jeffri  italy Trident 6 1'32.303 3.018 1.155 181.554
condivisioni
commenti
Charles Leclerc subito al comando nelle Libere di Barcellona

Articolo precedente

Charles Leclerc subito al comando nelle Libere di Barcellona

Prossimo Articolo

Leclerc resiste a Ghiotto e centra il secondo successo in Gara 1 a Barcellona

Leclerc resiste a Ghiotto e centra il secondo successo in Gara 1 a Barcellona
Carica commenti