Gasly si prende anche la pole di Gara 1 a Monza

Il francese della DAMS condividerà la prima fila con Mitchell Evans. Stoffel Vandoorne autore del terzo tempo

Pierre Gasly ha mantenuto le promesse e dopo aver centrato il miglior tempo nella sessione di libere svolta questa mattina sul tracciato di Monza ha colto la pole position di Gara 1 poco fa, siglando il miglior tempo e dominando anche le Qualifiche della GP2, cogliendo i quattro punti messi in palio per l'autore del giro più veloce.

Il pilota francese della DAMS ha fermato il cronometro in 1'31"272, grazie a un ottimo giro stampato negli ultimi dieci minuti della sessione con cui ha staccato di 152 millesimi di secondo il neozelandese Mitchell Evans, pilota neozelandese del team Russian Time. Quest'ultimo si è confermato in vetta a sua volta dopo aver svolto una bella sessione di prove libere nel corso di questa mattina.

Stoffel Vandoorne, pilota del team Art Gran Prix, aprirà la seconda fila ed è sempre più lanciato verso il titolo piloti della categoria. Il belga, nonostante non sia riuscito a cogliere i quattro punti in palio nella Qualifica, si può comunque consolare, vedendo i principali rivali tutti alle sue spalle e in difficoltà. Accanto a lui prenderà il via di Gara 1 il secondo pilota della DAMS, Alex Lynn, risalito nelle prime posizioni proprio al suo penultimo tentativo.

Terza fila aperta da Sergey Sirotkin (Rapax team), ancora una volta molto rapido in questa seconda parte di stagione. Il russo, dopo un avvio di 2015 non solido, ha preso sempre più confidenza con le monoposto di GP2 e ora sta sorprendendo, risultando veloce e consistente. Accanto a lui scatterà Rio Haryanto. Il giapponese del team Campos Racing ha deluso dopo le libere della mattina, in cui era apparso in grado di poter impensierire non solo Vandoorne, ma anche di Gasly.

Dietro ad Haryanto ecco il compagno di squadra Arthur Pic. Il francese è riuscito a mettersi alle spalle Riche Stanaway (Status Gran Prix) per appena una quarantina di millesimi di secondo. Quinta fila aperta da Sergio Canamasas, che ha portato il team Lazarus all'interno della Top Ten, precedendo inoltre per appena 14 millesimi Alexander Rossi, principale rivale di Stoffel Vandoorne per il titolo piloti 2015. 

Raffaele Marciello è riuscito a risalire la classifica grazie all'ultimo tentativo a disposizione, grazie a cui ha chiuso le Qualifiche in undicesima posizione. Il pilota sotto contratto con la Ferrari Drivers Academy sembrava tagliato fuori dalle posizioni di testa dopo un errore alla prima variante al suo penultimo tentativo, ma è riuscito a rimediare proprio negli ultimi secondi a sua disposizione. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Evento Monza
Circuito Monza
Piloti Mitch Evans , Stoffel Vandoorne , Pierre Gasly
Articolo di tipo Qualifiche