Wolff: "Problemi alle valvole pneumatiche? Str****te"

Toto Wolff ha risposto stizzito quando gli è stato chiesto se alla base dei guai di affidabilità ci sia un problema al comando delle valvole pneumatiche, ma ha ammesso come i rischi di incorrere in un ritiro siano all'ordine del giorno.

Wolff: "Problemi alle valvole pneumatiche? Str****te"

Il fine settimana del GP di Austin ha visto la Mercedes fare la voce grossa al termine della prima sessione di libere. Valterri Bottas ha ottenuto il miglior tempo con il crono di 1’34’’874, mentre Lewis Hamilton si è accontentato del secondo riferimento pagando un ritardo dal finlandese di soli 45 millesimi.

Ad impressionare maggiormente al termine di questo primo turno è stato il vantaggio che le Frecce Nere hanno vantato sul resto della concorrenza, Reb Bull in primis. Max Verstappen è stato il primo inseguitore, ma l’olandese si è dovuto fermare a ben 9 decimi di distanza dal crono firmato Bottas.

Se le premesse per un GP degli USA da protagonisti ci sono tutte, c’è però un’ombra che aleggia nel box Mercedes. Anche oggi è scattato l’allarme affidabilità per le power unit della Stella.

Sebastian Vettel e George Russell hanno dovuto cambiare le rispettive unità, mentre a sessione iniziata è giunta come un fulmine a ciel sereno la notizia che anche Valtteri Bottas è stato costretto ad adottare una nuova unità termica. La sesta della stagione.

Il finlandese aveva già cambiato motore a Monza montando la quarta power unit per poi essere costretto in Turchia ad adottare la quinta unità ed oggi è arrivata un’altra doccia fredda.

Al termine del primo turno di libere, Toto Wolff è stato intervistato da Sky UK ed ha voluto spiegare la situazione in casa Mercedes.

“Purtroppo da metà stagione abbiamo avuto alcuni problemi di affidabilità che si stanno ripresentando. Adesso abbiamo capito meglio di cosa si stratta, ma questo significa che ci potrebbero essere gare in cui rischieremo un ritiro”.

“Non stiamo provando nuove componenti perché tutti devono avere le stesse specifiche, quindi non ci possono essere differenze da un motore all’altro”.

Valtteri Bottas, Mercedes W12

Valtteri Bottas, Mercedes W12

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

Quando gli è stato chiesto se i problemi di affidabilità derivino da guasti alle valvole pneumatiche il manager austriaco è apparso stizzito.

“I problemi al comando delle valvole pneumatiche sono stronzate e non c’è bisogno di parlarne perché né io né tu capiremmo di cosa si tratta”.

“Ovviamente non è una buona situazione. La penalità di Valtteri è inferiore a quella che ha dovuto scontare Lewis in Turchia, ma quando ti trovi in piena lotta per il titolo non è una situazione ideale. Anche se dovesse ottenere la pole sarebbe poi arretrato di cinque posizioni e dovrà affrontare una rimonta complicata”.

Nonostante l’apprensione per una affidabilità improvvisamente svanita, Wolff ha ammesso come le W12 di Bottas ed Hamilton si siano trovate subito a proprio agio con il tracciato di Austin.

“Siamo veloci sui rettilinei, ed è positivo, ma il maggiore guadagno lo abbiamo ottenuto nelle curve veloci e questo lo possiamo notare se confrontiamo i dati di Veratappen. La Red Bull ha bisogno di un assetto più carico, ma noi siamo più veloci in curva”.

condivisioni
commenti
F1 | Sesto motore per Bottas: 5 posizioni di penalità ad Austin
Articolo precedente

F1 | Sesto motore per Bottas: 5 posizioni di penalità ad Austin

Prossimo Articolo

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Formula 1
8 dic 2021
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021