Williams: la conferma di Russell e Latifi non arriva

Il team principal della Williams, Simon Roberts, non ha voluto confermare espressamente la presenza di George Russell e Nicholas Latifi per la prossima stagione ed ha così lasciato aperta la porta a varie speculazioni.

Williams: la conferma di Russell e Latifi non arriva

La Williams è stato uno dei primi team a confermare la sua line-up annunciando la riconferma di George Russell e Nicholas Latifi per il 2021 già a luglio, prima che la scuderia fosse venduta a Dorlinton Capital ad inizio settembre.

Il mercato piloti di queste ultime settimane, però, è in fermento. L’accordo tra Sebastian Vettel e l’Aston Martin ha lasciato Sergio Perez senza un sedile per la prossima stagione ed il messicano, grazie anche ai suoi sponsor, sembra essere orientato ad accasarsi in Williams per il 2021.

Qualora ciò dovesse avvenire ad essere sacrificato sarebbe George Russell, ma il campione F2 2018 ha dichiarato nella giornata di ieri di non essere preoccupato da queste voci considerando anche il contratto in vigore con il team inglese.

Il team principal della Williams, Simon Roberts, ha cercato oggi di gettare acqua sul fuoco: “Al momento si tratta solo di speculazioni. Ci sono molti ottimi piloti alla ricerca di un sedile per il prossimo anno”.

“E’ vero che il team ha cambiato proprietà, ma per il resto non è cambiato nulla. Al momento non posso dire molto altro”.

Roberts, però, è stato incalzato in merito alla conferma di Russell e Latifi e si è lasciato sfuggire una frase che potrebbe rivoluzionare la situazione: “Sia George che Nicholas hanno svolto un ottimo lavoro, ma ci sono troppe speculazioni in merito e non voglio alimentarle. Vediamo come si evolverà il mercato”.

“Non voglio commentare ulteriormente. Posso solo dire che con l’ingresso della nuova proprietà nulla è cambiato per quello che riguarda i piloti. In fin dei conti ci troviamo nella silly season ed i rumors sono all’ordine del giorno”.

Quando gli è stato chiesto di porre fine a queste speculazioni escludendo l’eventuale ingaggio di Perez, Roberts ha risposto: “Non vogliamo né confermare né smentire”.

“Siamo qui per affrontare un weekend di gara. Non abbiamo nessuna news da comunicare a differenza di quanto fatto da Steiner. Stiamo provando molti aggiornamenti e vogliamo consentire ai nostri piloti di esprimersi al meglio sia sabato che domenica”.

Qualora la Williams dovesse accogliere Perez a far spazio al messicano sarebbe Russell dato che Latifi può contare di un notevole supporto economico, e lo stesso peso finanziario potrà essere garantito anche dall’attuale pilota della Racing Point.

Roberts ha dichiarato: “Ogni decisione sarà presa dal consiglio di amministrazione di Williams F1. E’ una situazione normale. Al momento non abbiamo alcuna comunicazione da dare”.

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
1/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000 con Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 e George Russell, Williams FW43 crashing
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000 con Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 e George Russell, Williams FW43 crashing
5/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43 si ritira dopo il contatto con Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39
George Russell, Williams FW43 si ritira dopo il contatto con Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39
6/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000 con Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 e George Russell, Williams FW43 crashing
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000 con Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 e George Russell, Williams FW43 crashing
7/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43, in battaglia con Alex Albon, Red Bull Racing RB16
Nicholas Latifi, Williams FW43, in battaglia con Alex Albon, Red Bull Racing RB16
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
9/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
10/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
11/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
14/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
15/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
16/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
17/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
18/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
19/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
20/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
21/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
LIVE Formula 1, Gran Premio del Portogallo: Libere 2
Articolo precedente

LIVE Formula 1, Gran Premio del Portogallo: Libere 2

Prossimo Articolo

F1, Portimao, Libere 2: Bottas e le due bandiere rosse

F1, Portimao, Libere 2: Bottas e le due bandiere rosse
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Formula 1
8 dic 2021
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021