Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Gara in
21 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
63 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
77 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
80 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
98 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
112 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
140 giorni
05 set
Gara in
147 giorni
12 set
Gara in
154 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
168 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
171 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
181 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
196 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
203 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
245 giorni

Test Pirelli 18: Alonso effettua 2 GP e mezzo

Il campione spagnolo ha conclusa un'intensa giornata di test a Sakhir con la mule car dell'Alpine: Fernando ha coperto 144 giri con le gomme prototipo ribassate, traendo buone indicazioni sullo sviluppo degli pneumatici del prossimo anno. La Casa milanese tornerà in pista con la Mercedes a Imola dopo il GP all'Enzo e Dino Ferrari.

Test Pirelli 18: Alonso effettua 2 GP e mezzo

Fernando Alonso non si smentisce mai. Lo spagnolo ha sfruttato ogni momento della giornata a sua disposizione per riempire il test con le gomme Pirelli da 18 pollici. Il due volte campione del mondo ha chiuso la tre giorni che la Casa della Bicocca ha dedicato agli pneumatici ribassati per la F1 del 2022 e non si è certo tirato indietro: l’asturiano ha completato ben 144 giri della pista di Sakhir, una distanza equivalente a 2 GP e mezzo!

Si consideri che Fernando è stato spesso richiamato ai box per valutare treni di gomme di costruzione e mescola diversa, per cui il “bottino” di informazioni che è riuscito a raccogliere è stato molto prezioso in vista dello sviluppo futuro delle coperture che saranno montate l’anno prossimo sulle monoposto a effetto suolo.

Alonso è sceso in pista con la R.S.18 che la Renault aveva trasformato nella “mule car”: la monoposto è stata ricolorata con un livrea Alpine sebbene fosse sostanzialmente nera carbonio.

“È stata una giornata di test molto positiva – ha spiegato l’iberico a fine sessione - e le nuove gomme sembrano già buone. Siamo in una fase di sviluppo incoraggiante”.

“Speriamo che con tutti i giri che abbiamo compiuto oggi si possano aiutare i tecnici Pirelli a migliorare ancora, aiutandoli a comprendere ancora meglio il comportamento delle gomme. È stata una giornata ben gestita dal team e dalla Pirelli che ci ha dato alcune informazioni utili".

La Casa milanese ha concluso tre giorni di lavoro al caldo del Bahrain mettendo insieme 385 tornate con i due piloti della Ferrari, Leclerc e Sainz sulla SF90 “mule car”, a cui hanno fatto seguito ieri e oggi da Esteban Ocon e Fernando Alonso.

Il prossimo turno è in programma il 20 e 21 aprile con la Mercedes che sarà impegnata a Imola dopo il GP del Made in Italy e dell’Emilia Romagna.

Fernando Alonso, Alpine

Fernando Alonso, Alpine
1/5

Foto di: Alpine

Fernando Alonso, Alpine

Fernando Alonso, Alpine
2/5

Foto di: Alpine

Fernando Alonso, Alpine

Fernando Alonso, Alpine
3/5

Foto di: Pirelli

Fernando Alonso, Alpine

Fernando Alonso, Alpine
4/5

Foto di: Alpine

Fernando Alonso, Alpine

Fernando Alonso, Alpine
5/5

Foto di: Alpine

condivisioni
commenti
Tsunoda: il maestro del sorpasso al limite in Bahrain

Articolo precedente

Tsunoda: il maestro del sorpasso al limite in Bahrain

Prossimo Articolo

Ceccarelli: "A Sakhir i piloti volevano battere il compagno venerdì"

Ceccarelli: "A Sakhir i piloti volevano battere il compagno venerdì"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test in Bahrain
Sotto-evento Test
Location Bahrain International Circuit
Piloti Fernando Alonso
Team Alpine
Autore Franco Nugnes
F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar? Prime

F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar?

Siamo abituati a considerare la Formula 1 come la categoria regina dell'automobilismo, quella capace di raggiungere le velocità più elevate in assoluto. Ma sarà davvero così? Andiamo a scoprirlo in questa classifica...

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo Prime

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo

La Mercedes è andata via dal Bahrain con la consapevolezza di non avere tra le mani la monoposto di riferimento in griglia, e i limiti allo sviluppo potrebbero trasformare questa stagione in un incubo.

Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali Prime

Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali

Il 9 aprile del 1971 nasce Jacques Villeneuve, Campione del Mondo di Formula 1 1997. Andiamo a rivivere i suoi primi due anni nella massima serie, quelli che lo hanno accompagnato ad entrare nell'elenco delle leggende del Motorsport...

Formula 1
9 apr 2021
Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12 Prime

Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12

Andiamo a scoprire ed analizzare come le modifiche regolamentari al fondo ed al pavimento delle monoposto abbiano influito negativamente sulle performance della Mercedes W12, nonostante la vettura abbia vinto con Lewis Hamilton la gara di apertura in Bahrain

Formula 1
8 apr 2021
Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo? Prime

Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo?

La squadra campione del mondo ha vinto con Hamilton il primo GP 2021, ma è indubbio che la W12 non ha dato l'impressione di essere stata la monoposto più competitiva in Bahrain. Anche l'Aston Martin è parsa sotto tono dopo il cambio delle norme aerodinamiche: i tecnici hanno parlato di particolari difficoltà con l'assetto Rake, mentre la sensazione è che i problemi stiano altrove.

Formula 1
7 apr 2021
Ceccarelli: “Quando i piloti di F1 non curavano la preparazione” Prime

Ceccarelli: “Quando i piloti di F1 non curavano la preparazione”

Torna la rubrica del mercoledì mattina di Motorsport.com. In compagnia del Direttore Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo a conoscere i segreti dietro la preparazione atletica richiesta a ciascun pilota di Formula 1

Formula 1
7 apr 2021
Piola: "Le F1 2021 giuste le vedremo a Barcellona" Prime

Piola: "Le F1 2021 giuste le vedremo a Barcellona"

Ancora un po' di pazienza e la F1 torna in pista. Nell'attesa del weekend di Imola, andiamo ad analizzare i possibili scenari futuri al netto di quanto visto al GP del Bahrain, in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola

Formula 1
5 apr 2021
Hakkinen: perché si chiama "finlandese volante"? Prime

Hakkinen: perché si chiama "finlandese volante"?

Andiamo a scoprire tutti i retroscena legati al soprannome "finlandese volante" attribuito a Mika Hakkinen in questo racconto a firma Mark Sutton, celeberrimo fotografo al seguito della F1

Formula 1
5 apr 2021