Steiner: "Non ci sono piloti USA da F.1". Si scatena la reazione americana...

Il team principal della Haas in una recente intervista ha detto che non ci sono conduttori statunitensi in grado di emergere in Formula 1. "Sono c...azzate!" ha replicato Bobby Rahal, ma anche Mario Andretti e Alexander Rossi non hanno gradito.

Steiner: "Non ci sono piloti USA da F.1". Si scatena la reazione americana...
Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1 Team
Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-17
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-17
Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1 Team
Gene Haas, Proprietario del Team, Haas F1 Team
Mario Andretti
Alexander Rossi, Curb Herta - Andretti Autosport Honda
Alexander Rossi, Curb Herta - Andretti Autosport Honda
Bobby Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing co-owner

Uno degli obiettivi principali di Liberty Media è quello di incrementare la popolarità della Formula 1 negli Stati Uniti. Si è parlato di progetti di Gran Premi a New York e Los Angeles, così come di un mini-tour con tre Gran Premi da disputarsi in tre luoghi strategici degli USA.

Il progetto avrebbe un boost notevole se nel Circus arrivasse a tempo pieno un pilota statunitense, ma al momento non sembrano esserci ancora le premesse per un top-driver a stelle e strisce.

L’esordio in Formula 1 del team Haas è stato visto come un ponte perfetto per traghettare nel Circus un giovane statunitense, ma le opportunità per ora non solo molte.

In una recente intervista, il team principal Gunther Steiner, è stato chiesto molto chiaro in merito.
“Avere un pilota americano nella nostra squadra è sempre uno dei nostri obiettivi – ha chiarito l’ingegnere altoatesino – ma al momento non è in cima alle priorità, ma non si può prescindere dalla presenza sul mercato di giovani pronti per questo ruolo".

"Se anteponessimo un pilota solo perché statunitense senza che sia all’altezza del compito, non sarebbe una buona scelta per lo sport. Al momento, a mio parere, non credo ci sia sul mercato nessun pilota americano pronto per la Formula 1”.

Un’opinione, quella di Steiner, che non è stata gradita da molti addetti ai lavori del motorsport statunitense, ad iniziare da Mario Andretti, che ha definito il commento del manager italiano “errato ed arrogante”.

Anche Alexander Rossi non è stato tenero nella sua replica, accusando il team principal della Haas di avere un “paraocchi gigante”.

Ancora più diretto è stata la replica di Bobby Rahal: “Sono completamente delle c..azzate! Se davvero la pensa così, che chiami qualcuno di noi, perché abbiamo piloti dannatamente bravi e di talento. Secondo il team Haas gli americani non sono mai abbastanza bravi, ma allo stesso tempo non gli hanno mai concesso una chance. Non vale il nostro tempo”.

L’ultima presenza in Formula 1 risale al 2015, quando Alexander Rossi disputò cinque Gran Premi con il team Manor, interrompendo un digiuno di otto anni trascorsi dopo l’addio al Circus di Scott Speed.

Lo scorso mese di ottobre si era parlato di un possibile esordio nel Gran Premio di Austin del ventisettenne Josef Newgarden con la Toro Rosso. Il campione Indycar 2017 ha valutato la possibilità di sostituire Pierre Gasly nel Gran Premio di Austin, ma ha poi rifiutato l’offerta avendo un contatto a lungo termine con il team Penske.

condivisioni
commenti
Todt: "Il budget cap da solo non ridurrà i costi eccessivi della F.1"

Articolo precedente

Todt: "Il budget cap da solo non ridurrà i costi eccessivi della F.1"

Prossimo Articolo

Motorsport in lutto: addio alla leggenda americana Dan Gurney

Motorsport in lutto: addio alla leggenda americana Dan Gurney
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Haas F1 Team
Autore Roberto Chinchero
Podcast F1: Chinchero analizza il GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza il GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast il Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

GP di Spagna: la griglia di partenza Prime

GP di Spagna: la griglia di partenza

Andiamo a scoprire insieme la griglia di partenza del Gran Premio di Spagna, quarta prova del Mondiale 2021 di Formula 1

Piola: "La Red Bull ha preso l'azzardo di scaricare l'ala" Prime

Piola: "La Red Bull ha preso l'azzardo di scaricare l'ala"

Continuano le novità tecniche mostrate dalle monoposto nel fine settimana spagnolo. Andiamo ad analizzare, in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola, quali sono state le mosse sei team. Sotto la lente d'ingrandimento, la Red Bull, che ha optato per l'ala scarica...

Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast le Qualifiche del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
8 mag 2021
Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante" Prime

Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu l'andamento delle prime prove libere del GP di Spagna di Formula 1. A stupire è l'abilità di Hamilton di effettuare del "fine tuning" seguendo via radio le indicazioni del suo ingegnere di pista

Formula 1
8 mag 2021
Piola: "Bene la Ferrari, ma non illudiamoci al venerdì" Prime

Piola: "Bene la Ferrari, ma non illudiamoci al venerdì"

Si apre ufficialmente il weekend del Gran Premio di Spagna. Nella giornata del venerdì di prove libere, domina Mercedes, ma è da evidenziare un piccolo segno di forza da parte della Ferrari. Attenzione a non illudersi, è solo venerdì. Andiamo ad analizzare quanto visto in pista in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola.

Formula 1
7 mag 2021
Podcast F1: Chinchero analizza le Libere del GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza le Libere del GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
7 mag 2021
Piola: "Barcellona da massimo carico, ma non per Red Bull" Prime

Piola: "Barcellona da massimo carico, ma non per Red Bull"

Andiamo a scoprire le ultime novità tecniche delle scuderie di Formula 1 direttamente da Barcellona, dove il nostro Giorgio Piola è riuscito a carpirle sin nel dettaglio

Formula 1
6 mag 2021