Raikkonen: "Le soluzioni provate al pomeriggio non hanno funzionato"

Il finlandese non ha trovato un buon feeling con il nuovo pacchetto aerodinamico provato nelle Libere 2, mentre ha mostrato maggiore confidenza con la SF70H al mattino. Per Kimi sarà fondamentale una ottima partenza in gara.

Raikkonen: "Le soluzioni provate al pomeriggio non hanno funzionato"
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70-H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70-H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H

La prima giornata di Libere in casa Ferrari è stata vissuta in chiaroscuro da Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. 

Il tedesco ha affrontato la prima sessione con il nuovo pacchetto aerodinamico chiudendo con il sesto tempo per poi risalire al secondo posto le Libere 2, mentre il finlandese, dopo il secondo tempo del mattino, non ha trovato lo stesso feeling con il nuovo pacchetto aerodinamico al pomeriggio ed ha ottenuto il quarto crono a tre decimi netti di distanza dal grande protagonista di giornata Daniel Ricciardo.

Raikkonen ha confermato le difficoltà incontrate nell'adattare il nuovo pacchetto aerodinamico alla SF70H, ma ha cercato di guardare il bicchiere mezzo pieno, confidando negli ulteriori aggiornamenti in arrivo in queste ore da Maranello.

"Abbiamo cominciato bene al mattino, mentre al pomeriggio non siamo stati altrettanto soddisfatti dato che abbiamo sperimentato alcune soluzioni che non si sono rivelate ideali. Ad ogni modo non è andata male".

La seconda sessione di Libere è stata caratterizzata da due interruzioni con bandiera rossa, dovute a due uscite di pista di pista di Wehrlein e Jolyon Palmer, che hanno influito negativamente sul lavoro programmato dai team, ed anche Raikkonen si è lamentato di questi inconvenienti.

"Le condizioni odierne sono state difficili. Ci sono state numerose interruzioni dovute alle bandiere rosse che ci hanno impedito di girare con regolarità".

Kimi, infine, ha negato che in Ferrari si sia lavorato particolarmente sulle partenze, affermando comunque che l'avvio di gara sarà un momento fondamentale visto il particolare layout del tracciato dell'Hungaroring.

"Non credo che abbiamo provato più partenze del solito. Abbiamo rispettato lo stesso programma di ogni weekend. La partenza è sempre un momento fondamentale e su questo circuito ancora di più visto che ti può consentire di guadagnare numerose posizioni".

condivisioni
commenti
Fotogallery: gli scatti più belli delle Libere di F.1 in Ungheria

Articolo precedente

Fotogallery: gli scatti più belli delle Libere di F.1 in Ungheria

Prossimo Articolo

Ricciardo: "La mia Red Bull è in grado di lottare per la vittoria"

Ricciardo: "La mia Red Bull è in grado di lottare per la vittoria"
Carica commenti
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Formula 1
22 lug 2021
Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021
Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale" Prime

Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale"

In questo nuovo appuntamento di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli commentano la portata principale offerta dal Gran Premio di Gran Bretagna: Hamilton re di Silverstone, con Max che dal decimo appuntamento della stagione raccoglie solo i tre punti della Sprint Qualifying. Con l'olandese in ospedale, i festeggiamenti del padrone di casa sono stati davvero inopportuni?

Formula 1
21 lug 2021
Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone Prime

Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone

Andiamo ad analizzare in questa puntata de Il Primo degli Ultimi i protagonisti in negativo del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1. Da un lato, abbiamo Lewis Hamilton che, nonostante la vittoria, perde sul piano morale con festeggiamenti esagerati mentre il rivale è in ospedale. E proprio il rivale, Verstappen, merita comunque un posto in rubrica per non aver ancora chiaro come si vinca un mondiale di F1. E poi c'è Toto Wolff

Formula 1
20 lug 2021
F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia? Prime

F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia?

Ci si lamenta spesso che la Formula 1 sia noiosa, ma se in realtà il problema nascesse da una regia internazionale che spesso manca i numerosi duelli che avvengono in pista per poi riproporli soltanto tramite replay?

Formula 1
20 lug 2021
GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis Prime

GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis

La Ferrari e Charles Leclerc assaporano una vittoria che al Cavallino manca dal GP di Singapore 2019. Charles è stato beffato a due giri dal termine dalla rimonta di Hamilton, che ha piegato la resistenza del ferrarista a pochi km dal traguardo

Formula 1
19 lug 2021
Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go" Prime

Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go"

Tanti i fatti da commentare e tanti i promossi e i bocciati regalati dal Gran Premio di Gran Bretagna 2021. Le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
19 lug 2021
Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale" Prime

Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Gran Bretagna in questa puntata di Piloti Top Secret in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Focus importante sul momento chd ha deciso la gara, ovvero l'incidente tra Hamilton e Verstappen. E non è Lewis ad avere torto al 100%...

Formula 1
19 lug 2021