Ricciardo: "La mia Red Bull è in grado di lottare per la vittoria"

condivisioni
commenti
Ricciardo:
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
28 lug 2017, 15:15

L'australiano è stato il protagonista del venerdì grazie ai migliori tempi ottenuti in entrambe le sessioni di Libere. Le modifiche alla RB13 sembrano aver funzionato, ma Daniel predica prudenza per valutare il rendimento delle gomme in gara.

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13, strikes up sparks
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Red Bull Racing RB13 sidepods detail

Daniel Ricciardo è stato il grande protagonista della prima giornata di Libere andata in scena sul tracciato dell'Hungaroring.

L'australiano, infatti, è riuscito ad ottenere il miglior tempo sia al mattino, grazie al crono di 1'18''486, sia al pomeriggio, quando ha ottenuto il riferimento di 1'18''455, al volante di una Red Bull RB13 apparsa rigenerata dalle modifiche disegnate da Adrian Newey.

Ricciardo, grazie al tempo ottenuto stamattina, ha sfiorato il record del tracciato che ancora appartiene a Rubens Barrichello, ed una volta sceso dalla propria monoposto è apparso decisamente entusiasta, lodando i miglioramenti ottenuti sia per quel che riguarda l'aderenza che per il bilanciamento.

"Vediamo domani se continuiamo con questo stato di forma. Oggi mi sentivo bene e la vettura con i nuovi aggiornamenti ci ha regalato più grip ed un miglior bilanciamento".

Il pilota della Red Bull si è candidato tra i possibili poleman di domani, ma è apparso decisamente più cauto per quel che riguarda la gara. Ricciardo, infatti, non è ancora certo del rendimento delle gomme con le elevate temperature attese per domenica ed ha affermato di dover lavorare su questo aspetto per poter lottare per la vittoria.

"In qualifica sembriamo essere messi bene, mentre dobbiamo migliorare nel passo gara. Le gomme si riscaldano molto con questa temperatura e domenica è previsto un aumento del caldo. Dobbiamo sistemare questo aspetto, ma il bilanciamento non è male".

Alla luce dei risultati odierni, comunque, Ricciardo si è voluto sbilanciare affermando di avere tra le mani una monoposto in grado di poter competere per il successo, ma attende di capire come andranno le cose in Qualifica per averne la certezza.

"Credo di avere una macchina in grado di lottare per la vittoria, ma bisognerà vedere domani se la situazione sarà la stessa".

 

Prossimo Articolo
Pirelli, ecco mescole set obbligatori per i GP di Brasile e Abu Dhabi

Articolo precedente

Pirelli, ecco mescole set obbligatori per i GP di Brasile e Abu Dhabi

Prossimo Articolo

Colpo di scena: Massa non sta bene, sarà sostituito da di Resta

Colpo di scena: Massa non sta bene, sarà sostituito da di Resta
Carica commenti