Monza, Libere 3: sessione ridotta per pioggia con due Williams davanti

condivisioni
commenti
Monza, Libere 3: sessione ridotta per pioggia con due Williams davanti
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
02 set 2017, 10:19

Charlie Whiting ha ritardato di 44 minuti la terza sessone di prove libere del GP d'Italia per la pioggia battente: nell'ultimo quarto d'ora si sono messe in luce le due Williams con Massa davanti a Stroll. Solo sette piloti hanno ottenuto un tempo.

Due Williams davanti a tutti nella terza sessione di prove libere del GP d'Italia. La sessione è stata condizionata dalla pioggia battente che ha ritardato l'avvio dell'ultimo turno non cronometrato prima delle qualifiche.

La presenza di troppo pozzanghere che rendevano la guida pericolosa per il rischio che i fondi delle monoposto creassero aquaplaning sollevando le ruote motrici, ha spinto Charlie Whiting a ritardare l'avvio del turno di 44 minuti.

Negli ultimi 16 minuti hanno chiuso un tempo solo sette monoposto, nella consapevolezza che nel pomeriggio le condizioni meteo dovrebbero gradualmente migliorare per avere il sole domani in occasione della gara. Il più veloce è risultato Felipe Massa con la Williams autore 1'40"660 con le gomme full wet. Il brasiliano è riuscito a coprire quattro giri senza guai e ha preceduto il compagno di squadra Lance Stroll di 228 millesimi, mentre al terzo posto si è inserito Nico Hulkenberg con la Renault autore di 1'41"491.

Il tedesco ha preceduto Carlos Sainz (Toro Rosso) di 24 millesimi, mentre Jolyon Palmer (Renault) ha chiuso settimo davant a Marcus Ericsson (Sauber) e Daniil Kvyat (Toro Rosso). Tutti gli altri piloti si sono limitati a effettuare un installation lap (è il caso di Hamilton e Bottas), mentre i ferraristi hanno concluso ter tornate sempre passando per la pit lane.

La terza sessione bagnata è stata del tutto inutile: resterà alla storia solo per la Williams che ha portato due monoposto davanti a tutti...

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 19 brazil Felipe Massa  Williams Mercedes 4 1'40.660     207.180
2 18 canada Lance Stroll  Williams Mercedes 4 1'40.888 0.228 0.228 206.712
3 27 germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 4 1'41.491 0.831 0.603 205.484
4 55 spain Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso Renault 5 1'41.515 0.855 0.024 205.435
5 30 united_kingdom Jolyon Palmer  Renault Renault 4 1'44.369 3.709 2.854 199.817
6 9 sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 3 1'44.701 4.041 0.332 199.184
7 26 russia Daniil Kvyat  Toro Rosso Renault 4 1'45.033 4.373 0.332 198.554
8 3 australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 1        
9 33 netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 1        
10 5 germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 3        
11 7 finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 4        
12 14 spain Fernando Alonso  McLaren Honda 2        
13 2 belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Honda 4        
14 8 france Romain Grosjean  Haas Ferrari 1        
15 20 denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 1        
16 31 france Esteban Ocon  Force India Mercedes 2        
17 94 germany Pascal Wehrlein  Sauber Ferrari 2        
18 77 finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 1        
19 11 mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 1        
20 44 united_kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 1    

 

Prossimo Articolo
Marchionne: "La Ferrari di oggi è competitiva con la Mercedes!"

Articolo precedente

Marchionne: "La Ferrari di oggi è competitiva con la Mercedes!"

Prossimo Articolo

Monza Eni Circuit: è ufficiale il nome nuovo dell'autodromo brianzolo

Monza Eni Circuit: è ufficiale il nome nuovo dell'autodromo brianzolo
Carica commenti