Leclerc: "La crescita della Ferrari non è del tutto una sorpresa"

Charles Leclerc non è sorpreso dal recupero fatto dalla Ferrari quest'anno, dopo la disastrosa stagione che la Rossa ha vissuto nel 2020.

Leclerc: "La crescita della Ferrari non è del tutto una sorpresa"

La squadra di Maranello ha vissuto una delle peggiori stagioni della sua storia lo scorso anno, chiudendo al sesto posto nella classifica costruttori, il suo peggior risultato dal 1980 ad oggi.

Nonostante lo sviluppo del telaio sia limitato dai regolamenti in questa stagione, la Ferrari è una delle squadre che sono migliorate maggiormente, con la conquista di tre piazzamenti a podio, ma soprattutto con Leclerc che è arrivato davvero ad un passo dalla vittoria nel Gran Premio di Gran Bretagna del mese scorso.

Tuttavia, avendo visto l'impegno che è stato messo in fabbrica ed in pista, il pilota monegasco non si è detto troppo sorpreso di questa svolta del Cavallino.

"E' meglio del previsto", ha detto quando gli è stato chiesto di fare un bilancio della stagione della Ferrari finora. "Penso che però ci sia tanto lavoro dietro a questa crescita. Posso vederlo ogni volta che vado a Maranello e qui in pista. Quindi non è del tutto una sorpresa".

"Ovviamente, c'è stata una grande crescita rispetto all'anno scorso. Questo è bello da vedere e dimostra anche che stiamo lavorando nel modo giusto. Ma la strada è ancora lunga, perché il nostro obiettivo è quello di tornare in vetta".

"Quindi sì, non ci stiamo concentrando tanto sulle aspettative, quando sul lavoro da fare a Maranello e in pista, cercando di massimizzare tutto, per tornare dove vogliamo essere il prima possibile", ha aggiunto.

Leggi anche:

Leclerc poi ha aggiunto che l'arrivo di Carlos Sainz come compagno di squadra è stato positivo sia per lui che per la squadra, perché ha portato nuovo entusiasmo e voglia di tornare a vincere.

"Mi sto godendo questa stagione. Non è una fase facile per la squadre. Stiamo cercando di ricostruire le basi per tornare al top il prima possibile. Questo poi è il mio primo anno con Carlos come compagno di squadra".

"Sta andando bene, molto bene. Ci stiamo spingendo a fare meglio a vicenda. Lui è un tipo molto competitivo e questo è fantastico per me".

"E sì, come squadra stiamo lavorando molto bene. Stiamo cercando di utilizzare quest'anno per acquisire esperienza ed essere più pronti possibile il prossimo anno, che sarà un anno molto importante. Senza dimenticare ovviamente questa stagione, nella quale cercheremo di massimizzare i nostri risultati".

condivisioni
commenti
F1: il GP di San Paolo può slittare di una settimana?
Articolo precedente

F1: il GP di San Paolo può slittare di una settimana?

Prossimo Articolo

Gasly, AlphaTauri o Red Bull?: "Avrò risposte nella pausa estiva"

Gasly, AlphaTauri o Red Bull?: "Avrò risposte nella pausa estiva"
Carica commenti
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021