La Mercedes offre aiuto ai potenziali nuovi motoristi della F1

condivisioni
commenti
La Mercedes offre aiuto ai potenziali nuovi motoristi della F1
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
12 mag 2018, 08:41

La Mercedes si è offerta di aiutare i nuovi costruttori interessati ad entrare in Formula 1 come fornitori di motori, soprattutto nelle prime fasi, che sono le più cruciali.

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09
Andy Cowell, Managing Director, HPP, Mercedes AMG, nella conferenza stampa dei team principal del venerdì
Mattia Binotto, Chief Technical Officer Ferrari, accanto a Andy Cowell, Managing Director, HPP, Mercedes AMG, nella conferenza stampa dei team principal del venerdì
Remi Taffin, Direttore delle operazionis, Renault Sport F1, Mattia Binotto, Chief Technical Officer, Ferrari, Andy Cowell, Managing Director, HPP, Mercedes AMG, e Toyoharu Tanabe, Direttore Tecnico F1, Honda, nella conferenza stampa dei Team Principal

Da quando in Formula 1 sono stati introdotti i V6 turbo ibridi nel 2014, la Mercedes ha vinto tutti i titoli in palio, sia nella classifica piloti che in quella costruttori.

La complessità delle attuali power unit ha permesso alla Ferrari di eguagliare le prestazioni della Mercedes solamente in questa stagione, mentre Renault ed Honda appaiono ancora in ritardo.

La Honda è l'unico motorista ad essere entrato quando questo regolamento era già in vigore, nel 2015, e da allora è costretta ad inseguire la concorrenza.

A partire dal 2021, con l'introduzione dei nuovi regolamenti, sarà eliminata la MGU-H per rendere i motori meno complessi e provare ad attrarre nuovi costruttori.

Andy Cowell, managing director di Mercedes High Performance Powertrains, ha ammesso che il modo migliore per semplificare le regole è eliminare alcuni sistemi che sono percepiti come complessi, ma anche rivelato che: "Mercedes si è offerta di aiutare nuovi eventuali concorrenti con un trasferimento di tecnologia".

Quando gli è stato chiesto da Motorsport.com fino a che punto si potrebbe spingere la Mercedes in questa operazione, Cowell ha aggiunto: "Siamo desiderosi di aiutare un potenziale nuovo costruttore fino a dove ce lo consentiranno i regolamenti".

"Ecco perché la cosa è già stata discussa con la FIA e la Formula 1. Quanto lontano potremo andare? Fino a dove sarà necessario per aiutare un nuovo arrivato, poi credo che la cosa si ridurrà".

"Sicuramente però vogliamo più costruttori per rendere il nostro sport ancora più sano".

Cowell inoltre ha spiegato che quella di offire aiuto non è una filosofia nuova per la Casa tedesca.

La Mercedes, infatti, era stata collegata anche ad un'offerta d'aiuto nei confronti della Honda lo scorso anno, quando la Casa giapponese si è ritrovata a fare i conti con gravi problemi di affidabilità all'inizio del campionato.

Anche al personale della Ferrari e della Renault è stato quindi chiesto se a loro volta sarebbero disposti ad intraprendere la stessa strada della Mercedes.

Mattia Binotto, direttore tecnico della Ferrari, ha riconosciuto che: "Sarebbe bello per la Formula 1 avere dei nuovi costruttori", ma non ha detto che la Scuderia di Maranello sarebbe disposta ad offrire assistenza diretta.

Invece, ha sottolineato che la Ferrari ha supportato i nuovi potenziali concorrenti con il sostegno dei nuovi regolamenti che hanno ridotto la complessità dei motori.

Il direttore tecnico del reparto motori della Renault, Remi Taffin, ha ammesso che la cosa è al vaglio anche per la Casa francese, ma che prima di prendere una decisione vuole avere più dettagli sul genere di aiuti che sarà possibile fornire.

 

Prossimo Articolo
Alonso: "La McLaren è migliorata molto con gli aggiornamenti"

Articolo precedente

Alonso: "La McLaren è migliorata molto con gli aggiornamenti"

Prossimo Articolo

Ecclestone compra l'ultima McLaren con cui Senna ha vinto a Monaco

Ecclestone compra l'ultima McLaren con cui Senna ha vinto a Monaco
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Mercedes Acquista adesso
Autore Scott Mitchell
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie