Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
108 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
122 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
136 giorni

Jo Ramirez: "Prost l'uomo giusto per il rilancio Renault"

condivisioni
commenti
Jo Ramirez: "Prost l'uomo giusto per il rilancio Renault"
Di:
4 ago 2019, 10:44

L'ex team manager McLaren considera positiva la nomina di Alain a CEO della struttura di Enstone. Il portoghese si ricorda che Hakkinen si era opposto ad averlo come tutor, mentre il contributo del quattro volte campione del mondo era stato prezioso nella maturazione di Mika.

Nel paddock dell’Hungaroring c’è Jo Ramirez. Incontriamo l’ex team manager McLaren dell’era Senna-Prost nell’hospitality della Pirelli e con il portoghese commentiamo la nomina di Alain Prost a CEO di Renault Sport Racing Limited con sede al Whiteways Technical Centre di Enstone, la sede inglese della Casa francese, ex Lotus, dove si realizzano le vetture gialle:

“Alain è un tipo molto pragmatico, capace di riorganizzare una squadra – spiega Ramirez – per cui credo che potrà dare un buon contributo nel rilancio del team francese”.

Eppure da team principal non ha ottenuto grandi risultati…
“Non si trova in quel ruolo, ma ha assunto una figura importante. Mi ricordo che quando smise di correre alla McLaren gli avevano offerto un ruolo da ambasciatore che avrebbe dovuto anche seguire la nuova generazione di piloti che avevamo preso a Woking. Quando, per incarico di Ron Dennis, raccontai a Mika Hakkinen che si sarebbe potuto avvalere dell’esperienza di Alain in funzione di tutor, il pilota finlandese era letteralmente impazzito…”.

E come mai?
“Per Mika se Alain voleva avere un ruolo nel team poteva prendere direttamente il suo volante, perché tanto avrebbe rinunciato al posto in McLaren, dove nel 1994 era stato nominato prima guida, non accettando la “consulenza” di Prost. Dopo qualche settimana Hakkinen venne a chiedermi scusa, sostenendo che il contributo di Alain era preziosissimo: non essendo più impegnato da pilota gli aveva dato dei consigli importanti sullo stile di guida per le monoposto di quell’epoca”.

“Alain, quindi, è la persona capace di far crescere il potenziale della Renault per farlo diventare un top team…”.

Prossimo Articolo
Binotto: "Resta arriva l'1 novembre e lavorerà per il 2021!"

Articolo precedente

Binotto: "Resta arriva l'1 novembre e lavorerà per il 2021!"

Prossimo Articolo

Ecco come Hamilton vuole sorprendere Verstappen al via!

Ecco come Hamilton vuole sorprendere Verstappen al via!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Ungheria
Location Hungaroring
Piloti Alain Prost
Team Renault F1 Team
Autore Franco Nugnes