Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Hamilton messo sotto inchiesta a causa di un'anomalia del sistema

condivisioni
commenti
Hamilton messo sotto inchiesta a causa di un'anomalia del sistema
Di:
, NobleF1
29 lug 2019, 10:44

Michael Masi, direttore di gara della F1, ha spiegato perché il 5 volte iridato non abbia preso alcuna penalità per aver girato piano in regime di Safety Car.

Lewis Hamilton è stato indagato dalla Direzione Gara nel corso del Gran Premio di Germania per una presunta violazione nel momento in cui in pista era stata fatta entrare la Safety Car.

Il pilota della Mercedes avrebbe potuto ricevere una sanzione a fine gara se i Commissari avessero scoperto una violazione delle regole da parte di Lewis nel corso dei giri svolti dietro la vettura di sicurezza. Il 5 volte iridato avrebbe infatti compiuto un giro troppo lentamente.

Ma un'indagine dei Commissari ha scoperto che Hamilton è stato indagato solo per una potenziale scorrettezza grazie a una situazione mai verificatasi prima d'ora.

Nel corso della gara la FIA ha annunciato che aveva preso in esame l'azione di Hamilton, ossia aver guidato troppo lentamente dietro la Safety Car entrata dopo l'incidente occorso a Charles Leclerc.

La situazione è nata quando Hamilton è tornato in pista dopo il suo incidente nell'ultima curva, avvenuto pochi metri più avanti rispetto al punto di impatto della Ferrari numero 16 con il muro.

Secondo le regole attuali di F1 i piloti devono mantenere un delta prestabilito sino a quando la Safety Car non ha attraversato la prima linea a lei dedicata per la seconda volta.

 

Ciò significa che le monoposto che hanno attraversato quella linea per due volte sono autorizzate a correre alla normale velocità alle spalle della Safety Car, mentre le monoposto che l'hanno attraversata una sola volta - come nel caso di Hamilton - sono ancora tenute a rispettare il delta.

Hamilton ha quindi guidato lentamente fino alla fine restando nel delta per rispettare le regole, mentre altre monoposto stavano già guidando molto più velocemente. Questa differenza di velocità ha fatto sì che scattasse l'allarme riguardo la sua guida troppo lenta.

Leggi anche:

Michael Masi, direttore di gara della F1, a fine corsa ha dichiarato: "E' stata un'anomalia, fondamentalmente a causa di com'è pensato e strutturato il sistema. Quindi non abbiamo preso alcun provvedimento ai danni di Hamilton".

"In effetti nei primi 2 giri dietro la Safety Car devi rispettare il tempo delta per recuperare in maniera efficace il ritardo. L'anomalia era che tutti gli altri erano al loro terzo giro, mentre Lewis era al suo secondo giro, dunque doveva rispettare ancora il delta mentre tutti gli altri attorno erano tornati a spingere per raggiungere la Safety Car".

"Parlando con alcuni direttori sportivi, posso dire che questa è una situazione che non abbiamo mai visto prima. Quindi è qualcosa che dobbiamo guardare bene in generale per il futuro".

Masi ha anche spiegato di non avere motivo di preoccuparsi riguardo l'incidente di Hamilton avvenuto sotto regime di Safety Car all'ultima curva.

"Penso che l'incidente sia stato innescato dalle condizioni che c'erano in quel momento. Abbiamo avuto condizioni difficili per tutto il pomeriggio e le hanno dovute affrontare tutti".

Scorrimento
Lista

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
1/24

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e il resto del gruppo

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e il resto del gruppo
2/24

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
3/24

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, ai box

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, ai box
4/24

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
5/24

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e il resto del gruppo

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e il resto del gruppo
6/24

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
7/24

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, va a sbattere, ma continua la gara

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, va a sbattere, ma continua la gara
8/24

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, va a sbattere, ma continua la gara

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, va a sbattere, ma continua la gara
9/24

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, va a sbattere, ma continua la gara

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, va a sbattere, ma continua la gara
10/24

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, va a sbattere, ma continua la gara

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, va a sbattere, ma continua la gara
11/24

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, va a sbattere, ma continua la gara

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, va a sbattere, ma continua la gara
12/24

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, pit stop

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, pit stop
13/24

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 precede Alexander Albon, Toro Rosso STR14, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 precede Alexander Albon, Toro Rosso STR14, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
14/24

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
15/24

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

La Safety Car precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

La Safety Car precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
16/24

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
17/24

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
18/24

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

La Safety Car precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

La Safety Car precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
19/24

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
20/24

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
21/24

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
22/24

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
23/24

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
24/24

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Masi: "Ecco perché è stata punita la Ferrari e non Leclerc"

Articolo precedente

Masi: "Ecco perché è stata punita la Ferrari e non Leclerc"

Prossimo Articolo

Fotogallery F1: gli scatti più belli del favoloso GP di Germania

Fotogallery F1: gli scatti più belli del favoloso GP di Germania
Carica commenti