Wolff ha rivelato a Hamilton i dubbi che Lauda aveva su di lui

Dopo il rinnovo biennale del contratto, Wolff e Hamilton hanno chiacchierato del passato e sono venuti a galla un paio di episodi che l'austriaco ha raccontato al suo pilota nei quali spiccava sempre la figura di Lauda. Niki è stato l'artefice dell'arrivo dell'inglese alla Mercedes, eppure ogni tanto si è lasciato affiorare dei dubbi. Ma a Singapore 2018 si è definitivamente convinto che Lewis fosse speciale. Ecco cosa successe a Marina Bay...

Wolff ha rivelato a Hamilton i dubbi che Lauda aveva su di lui

Sul fronte tecnico non è un buon periodo per la Mercedes, ma nel weekend di Spielberg c’è stata comunque una buona notizia, ovvero il rinnovo biennale di Lewis Hamilton, che resterà legato alla squadra fino al termine del 2023.

Poco dopo l’annuncio che ha ufficializzato l’accordo, Hamilton e Toto Wolff hanno chiacchierato nell’hospitality della Mercedes commentando il rinnovo e le sue tempistiche, ma c’è stato spazio anche per qualche siparietto ripescato tra i tanti vissuti insieme, in cui spicca sempre la figura di Niki Lauda.

“Ricordo quando nel 2013 entrai nella squadra – ha raccontato Wolff guardando Hamilton – arrivai a Barcellona per i test invernali, e la mattina in cui iniziavano le prove stavo facendo colazione con Niki quando sei arrivato tu. Beh, ricordo che ti sei seduto e hai detto di non aver dormito perché il tuo cane Roscoe aveva pensato di fare pipì nel tuo letto, ed eri stato costretto ad alzarti e a portarlo a fare un giro alle 4 del mattino".

"Quando hai lasciato il tavolo per andare nei box ricordo lo sguardo dubbioso di Niki, poi dopo qualche secondo mi ha detto: ‘Ma tu… sei proprio sicuro che abbiamo preso il pilota giusto?’”.

A otto anni di distanza Hamilton e Wolff ci ridono su, ma oltre ai sei titoli Mondiali ci sono stati anche dei momenti in cui il rapporto non è stato idilliaco.

“C’è stato un momento preciso in cui credo che tu abbia convinto definitivamente Niki – ha rivelato Wolff rivolgendosi a Lewis – una circostanza in cui ha capito che non saresti mai stato un pilota da ‘gestire’, da tenere imbrigliato, ma che dai il meglio di te lasciandoti vivere i tuoi spazi ed i tuoi interessi".

"È successo a Singapore nel 2018. Nei dieci giorni precedenti a quel weekend di gara ricordo che ci eravamo parlati in videochiamata mentre eri a Shanghai per la presentazione di una tua collezione, qualche giorno dopo eri a Los Angeles, e poi ancora a New York. Poi sei partito per Singapore. Ricordo che quando ero arrivato nel paddock a Marina Bay tutti mi chiedevano la stessa cosa: come puoi permetterlo?”.

“Poi sabato ci hai fatto impazzire – ha ricordato Wolff – ottenendo una pole position incredibile, pazzesca. E da lì poi hai vinto anche la gara. Ecco, alla fine di quel weekend ricordo bene che Niki parlando di te mi ha detto: ‘Funziona in modo diverso da me, ma quel ragazzo funziona, ed anche molto bene!’”.

“Ricordo che c’era molta pressione – ha risposto Hamilton confermando l’importanza che ha avuto quel weekend sotto tanti aspetti – ma se non fosse andata bene, Niki mi avrebbe presentato il conto! Mi piace pensare che oggi sarebbe orgoglioso di noi, siamo ancora qui e abbiamo intenzione di andare ancora avanti”.

condivisioni
commenti
Tecnica Red Bull: scopriamo i motivi del sorpasso sulla Mercedes

Articolo precedente

Tecnica Red Bull: scopriamo i motivi del sorpasso sulla Mercedes

Prossimo Articolo

Horner: "I motori del futuro? Con un sound più coinvolgente"

Horner: "I motori del futuro? Con un sound più coinvolgente"
Carica commenti
Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita Prime

Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita

A Silverstone la Scuderia ha sfiorato una clamorosa vittoria con Charles Leclerc. La SF21 è molto migliorata nella gestione delle gomme Pirelli (specie con la mescola media), ma per estrarre il massimo dalla Rossa i due piloti devono portarla il più avanti possibile in qualifica.

F1 2021: piloti dal salotto di casa Prime

F1 2021: piloti dal salotto di casa

Andiamo ad analizzare da vicino F1 2021, il videogame dedicato alla stagione attuale di Formula 1 realizzato da Codemasters

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Formula 1
22 lug 2021
Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021
Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale" Prime

Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale"

In questo nuovo appuntamento di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli commentano la portata principale offerta dal Gran Premio di Gran Bretagna: Hamilton re di Silverstone, con Max che dal decimo appuntamento della stagione raccoglie solo i tre punti della Sprint Qualifying. Con l'olandese in ospedale, i festeggiamenti del padrone di casa sono stati davvero inopportuni?

Formula 1
21 lug 2021
Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone Prime

Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone

Andiamo ad analizzare in questa puntata de Il Primo degli Ultimi i protagonisti in negativo del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1. Da un lato, abbiamo Lewis Hamilton che, nonostante la vittoria, perde sul piano morale con festeggiamenti esagerati mentre il rivale è in ospedale. E proprio il rivale, Verstappen, merita comunque un posto in rubrica per non aver ancora chiaro come si vinca un mondiale di F1. E poi c'è Toto Wolff

Formula 1
20 lug 2021
F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia? Prime

F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia?

Ci si lamenta spesso che la Formula 1 sia noiosa, ma se in realtà il problema nascesse da una regia internazionale che spesso manca i numerosi duelli che avvengono in pista per poi riproporli soltanto tramite replay?

Formula 1
20 lug 2021
GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis Prime

GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis

La Ferrari e Charles Leclerc assaporano una vittoria che al Cavallino manca dal GP di Singapore 2019. Charles è stato beffato a due giri dal termine dalla rimonta di Hamilton, che ha piegato la resistenza del ferrarista a pochi km dal traguardo

Formula 1
19 lug 2021