Stewart e quella volta che aiutò Spielberg a girare Indiana Jones

Il 3 volte Campione del Mondo ha raccontato di come ha fatto incontrare il celebre regista con il Re di Giordania nel 1988, in modo da ottenere il permesso per girare la scena finale de L'Ultima Crociata a Petra.

Stewart e quella volta che aiutò Spielberg a girare Indiana Jones

Sir Jackie Stewart ha rivelato di aver dato una mano a Steven Spielberg per girare la scena finale del terzo film di Indiana Jones.

Nel 1989, al regista fu negata la possibilità di recarsi nel sito archeologico di Petra, in Giordania, per mettersi al lavoro sulle immagini di "Indiana Jones e l'Ultima Crociata".

Dopo aver incontrato Spielberg ad un evento a Gleneagles, Stewart lo presentò al Re Hussein, presente anch'esso, e lì arrivò finalmente il via libera per utilizzare quel posto scelto per le riprese nell'agosto del 1988.

Il tempio di Al-Khazneh, noto anche come il Tesoro, serviva per ospitare il Santo Graal che Indiana Jones stava cercando.

Il cast e la troupe, tra cui Sean Connery ed Harrison Ford, furono accolti come ospiti della famiglia reale giordana.

Stewart ha ricordato la storia in una telefonata online con la Principessa Reale, sua amica di lunga data, nell'ambito di una serie di video che sta realizzando per la sua associazione benefica "Racing for Dementia", spiegando che quei giorni servirono anche ad accumulare notevoli somme per beneficenza.

"Ho qui da qualche parte una lista delle persone che erano lì e naturalmente ci siamo divertiti tantissimo - racconta il tre volte Campione del Mondo di F1 - In pratica era presente metà della famiglia reale, visto che faceva parte della squadra".

"C'erano poi degli sportivi, dei ricchi prepotenti e un'altra squadra, tutti sponsorizzati
. Sto guardando, ci sono i nomi di Harrison Ford, Steven Spielberg, Barry Gibb, Sean Connery, Rod Laver, Wayne Gretzky, Willie Carson e Kiri te Kanawa".

"Quando Steven Spielberg arrivò, era circondato dalla sicurezza, perché americano.

Naturalmente, con tutti gli altri, c'era un sacco di gente della famiglia reale, nessuno con una scorta, ma c'erano. Andai a parlare con lui e gli dissi che ero felice che fosse presente all'evento".

"Lui cominciò a guardare alle mie spalle, io inizio a chiedermi perché; all'improvviso mi dice: 'Scusami, ma quello laggiù è il Re Hussein di Giordania? E io ho detto: "Sì, è proprio lui".

"Li mi ha detto che stavano cercando di ottenere il permesso di andare a Petra per fare questo film che stava girando con Sean ed Harrison Ford, ma non erano riusciti ad ottenere il permesso".

"Gli risposi: 'Forse dovresti parlare con Sua Maestà'. E così li ho fatti incontrare e... Bingo! Ha avuto l'ok ed era molto felice".

Stewart ha anche sottolineato il ruolo di 'Racing for Dementia', fondata dopo che sia moglie Helen ha contratto la malattia.

L'organizzazione punta a sfruttare la velocità di sviluppo della vista nelle corse per aiutare a trovare le cure.

"Per Helen, come sapete, è un momento difficile, avendo la demenza. Una persona su tre nel mondo muore per questa malattia e sono molte di più rispetto ad altre patologie. Usiamo lo sport per i giovani dottorandi, perché nello sport si cerca disperatamente di vincere. Nessuno ricorda chi arriva secondo.

E negli sport motoristici, la velocità con cui cambiano le cose è la più veloce che conosca".

condivisioni
commenti
La Williams ha scelto il nuovo CEO: arriva Jost Capito
Articolo precedente

La Williams ha scelto il nuovo CEO: arriva Jost Capito

Prossimo Articolo

It's a long way to the top: Chinchero racconta Bottas

It's a long way to the top: Chinchero racconta Bottas
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021