La Williams ha scelto il nuovo CEO: arriva Jost Capito

Jost Capito, veterano dell'industria automobilistica tedesca, entrerà a far parte della Williams con il ruolo di CEO a partire dall'inizio di febbraio.

La Williams ha scelto il nuovo CEO: arriva Jost Capito
Carica lettore audio

La squadra di Grove ha inoltre confermato che il team principal Simon Roberts assumerà il ruolo a tempo pieno.

Roberts riferirà a Capito, che a sua volta riferirà al grande capo del gruppo Dorilton e presidente della Williams, Matthew Savage.

Il 62enne Capito ha un curriculum molto importante, che lo ha visto lavorare per diversi costruttori e squadre di Formula 1 in diversi ruoli.

Ex pilota di moto e partecipante alla Parigi-Dakar, ha lavorato in BMW alla fine degli anni '80 come ingegnere per lo sviluppo dei propulsori, prima di passare alla Porsche in un ruolo manageriale in ambito motorsport nel 1989.

E' entrato in Sauber nel 1996 come membro del comitato direttivo e due anni dopo è diventato direttore operativo. E' rimasto per cinque anni nel team svizzero, sviluppando rapporti con Ford, Petronas e Red Bull.

Successivamente, è entrato in Ford nell'ottobre 2001 come responsabile dei veicoli speciali, spendendo una decade con vari ruoli all'interno dell'azienda, fino a diventare direttore performance e business del motorsport.

Nel maggio 2012 è diventato responsabile di Volkswagen Motorsport, supervisionando il programma plurititolato programma WRC, prima di passare alla McLaren come CEO nel settembre 2016. Tuttavia, è rimasto con il team di Woking solo cinque mesi.

Poi è tornato alla Volkswagen nel giugno del 2017 per gestire la divisione R performance car, prima lasciare la carica nel mese di ottobre. Successivamente, ha dichiarato sul suo profilo Linkedin di essere "alla ricerca di nuove sfide".

"E' un grande onore per me unirmi alla Williams Racing in questi momenti così emozionanti e impegnativi sia per la squadra che per la F1", ha dichiarato.

"E' un onore far parte del futuro di questo storico team, che porta un nome così importante in questo sport, quindi affronto questa sfida con grande rispetto e grande piacere".

Il boss di Dorilton e presidente della Williams, Matthew Savage, ha aggiunto: "E' una persona esperta e competitiva, che ha costruito squadre vincenti. Comprende l'eredità della Williams e lavorerà bene con la squadra per perseguire il nostro obiettivo di tornare nelle posizioni di vertice".

condivisioni
commenti
Fernley prende il posto di Domenicali alla FIA
Articolo precedente

Fernley prende il posto di Domenicali alla FIA

Prossimo Articolo

Stewart e quella volta che aiutò Spielberg a girare Indiana Jones

Stewart e quella volta che aiutò Spielberg a girare Indiana Jones

F1 | McLaren: Alex Palou sarà terzo pilota nella stagione 2023

Alex Palou sarà il terzo pilota e prima riserva del team McLaren nella stagione 2023 di Formula 1 quando la IndyCar non correrà contemporaneamente alla massima serie a ruote scoperte del motorsport.

F1 | Con l'aerodinamica attiva arriva il DRS "inverso"?

Con le novità regolamentari previste per il 2026 si potrebbe utilizzare l'aerodinamica attiva per rallentare il leader della gara ed evitare che prenda il largo regalando così uno spettacolo migliore in pista. Parola di Ross Brawn.

F1 | Steiner: nel 2023 uscirà il suo libro "Surviving to drive"

Gunther Steiner, team principal del team Haas, ha scritto un libro che uscirà ad aprile 2023 legato alle stagioni in cui è stato a capo della squadra americana sino al 2022 compreso.

Video F1 | Minardi: "Leclerc e Hamilton non sono valsi Verstappen"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi valutano le prestazioni dei piloti della stagione 2022 di Formula 1. Tra chi ha deluso le aspettative e chi le ha superate, Verstappen si riconferma primo della classe...

F1 | Motori 2026: FIA tranquilla per la firma, la Ferrari si smarca

La questione delle power unit 2026 non è affatto chiusa: il presidente della FIA è convinto che tutti i Costruttori aderiranno al regolamento dei motori, ma la Scuderia si è messa sull'Aventino per una questone tecnica e per una questione politica. La Ferrari è intenzionata a far valere il diritto di veto, lo userà?

Formula 1
30 nov 2022

F1 | L'asta per il casco di Albon raccoglie 84mila sterline

L'asta per il casco che Alexander Albon ha indossato al Gran Premio di Singapore ha raccolto 84mila sterline per sostenere un orfanotrofio in Thailandia.

Formula 1
30 nov 2022

F1 | Sargeant ha deciso: correrà con il numero 2

Logan Sargeant ha scelto il suo numero permanente in vista della sua stagione d'esordio in Formula 1 con la Williams nel 2023.

Formula 1
30 nov 2022

F1 | Ecco "Lauda Drive", la via dedicata a Niki da Mercedes

Mercedes AMG F1 ha dedicato una via del campus tecnologico di Brackley a Niki Lauda, ex presidente non esecutivo del team scomparso il 20 maggio del 2019.

Formula 1
30 nov 2022