Ricciardo soddisfatto: "Mi gioco tutto in qualifica"

Daniel è contento di un buon venerdì dopo le prove libere di Sochi: l'australiano ha portato la Renault al terzo posto centrando un giro da qualifica perfetto, ma non si nasconde, perché nelle simulazioni di gara il suo ritmo è stato buono, ma non eccezionale nel confronto diretto con Verstappen e Sainz. Si giocherà molto del possibile podio in gara nella qualifica.

Ricciardo soddisfatto: "Mi gioco tutto in qualifica"

È vera gloria? La Renault di Daniel Ricciardo ha completato un ottimo venerdì, e non è la prima volta. L’australiano si è confermato primo degli altri, ad una distanza scoraggiante dalle due Mercedes di testa ma davanti a tutto il resto del gruppo, ovvero la posizione che la Renault sogna di poter mantenere domenica sotto la bandiera a scacchi.

Ricciardo è stato tra i pochi piloti a completare una simulazione di qualifica perfetta, riuscendo a mettere insieme i suoi migliori tempi nei tre settori, e questo gli ha assicurato la terza posizione davanti a Carlos Sainz, ma Daniel non si sbilancia molto in vista del proseguo del weekend.

La notizia positiva per lui è che la Red Bull ha iniziato il fine settimana russo con diversi problemi, ma c’è anche una McLaren molto vicina.

“È un buon venerdì – ha confermato – forse è la prima volta che mi trovo stabilmente in questa zona della classifica. Secondo FP1 e terzo in FP2 non è male, ma serve confermarsi in qualifica su questi standard per poter puntare al podio. Se riuscirò a mantenere questa posizione domani pomeriggio allora sì, sarò molto fiducioso. Ma non sarà semplice, i margini sono molto ridotti e servirà avere quel decimo che farà la differenza”.

Ricciardo non si nasconde, perché nelle simulazioni di gara il suo ritmo è stato buono, ma non eccezionale nel confronto diretto con Verstappen e Sainz. L’olandese ha confermato un ritmo migliore sia con le soft che con le medie, mentre nei confronti di Sainz il verdetto lo vede più veloce con le soft, e leggermente più lento con le medie.

Sarà cruciale la posizione di partenza, e per questo Ricciardo punta molto sulla qualifica di domani, una sfida aperta che l’australiano spera di aggiudicarsi.

condivisioni
commenti
McLaren, quanto vale il nuovo muso? Il team non lo sa ancora
Articolo precedente

McLaren, quanto vale il nuovo muso? Il team non lo sa ancora

Prossimo Articolo

La Ferrari lavora per la gara, ma la coperta è molto corta

La Ferrari lavora per la gara, ma la coperta è molto corta
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021