Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
94 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
102 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
112 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
133 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
147 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
175 giorni
02 set
Prossimo evento tra
182 giorni
09 set
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
203 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
210 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
217 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
231 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
274 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
283 giorni

Renault valuta l'idea di presentare appello

Cyril Abiteboul, CEO di Renault F1, ha spiegato che la sentenza del collegio dei commissari sportivi che ha condannato la Racing Point a pagare una multa di 400 mila euro e perdere 15 punti nella classifica del mondiale Costruttori, è valida dal punto di vista normativo, ma considera la pena troppo blanda se commisurata al vantaggio che il team di Silverstone ha potuto trarre.

Renault valuta l'idea di presentare appello

La Renault potrebbe presentare appello alla decisione dei commissari sportivi sulla sentenza che ha condannato la Racing Point a pagare una multa di 400 mila dollari e perdere 15 punti nella classifica del mondiale Costruttori perché ha usato delle brake duct posteriori che erano di disegno Mercedes, mentre, essendo delle Listed Part, dovrebbero essere realizzate da ogni singolo Costruttore.

Nel verdetto si specifica anche che la Racing Point potrà continuare a usare le prese dei freni contestate perché non c’è stata alcuna violazione del regolamento tecnico, ma un mancato rispetto di quello sportivo.

La FIA, vista la particolare complessità del caso, ha concesso alle parti in causa 24 ore di tempo per decidere se presentare un appello alla decisione del collegio dei commissari sportivi, avendo poi 96 ore di tempo dalla notifica per fare avere le proprie contro deduzioni.

Cyril Abiteboul, CEO di Renault F1, ha dichiarato che il team potrebbe usare l'appello per mettere in discussione l'entità della pena, troppo blanda per il marchio transalpino, anche se ha accettato il lavoro complessivo dei commissari.

“Siamo soddisfatti sul fatto che gli steward della FIA abbiano confermato che alcune parti della Racing Point violavano le norme sportive. Anche se una questione prettamente tecnica è stata inserita nel regolamento sportivo”.

“Penso, invece, che la questione della sanzione sia aperta al dibattito e che probabilmente potrebbe essere discussa all'infinito. Un fatto è certo: potranno continuare a usare le parti contestate traendone un vantaggio indiscutibile”.

“Solo per mettere le cose nella giusta prospettiva, ogni squadra spende il 20% del suo tempo in galleria del vento nello sviluppo delle brake duct. Non sono particolari insignificanti". Segno che nel wind tunnel e al CFD possono dedicarsi a sviluppare altre soluzioni, sfruttando il lavoro svolto da altri.

Abiteboul ha accolto con favore l'impegno di Nikolas Tombazis a mantenere controlli più rigorosi in futuro…

“Le monoposto copia fanno parte della storia della F1. Ma la tecnologia si è evoluta così tanto che ora è possibile fare cose che prima non erano possibili. Il quadro normativo deve evolversi con le tecnologie che consentono di fare realizzare cose che prima non erano possibili con un livello di accuratezza impensabile fino a poco tempo fa”.

"Ecco perché ci prenderemo un po' di tempo prima di decidere quale sarà la nostra linea di condotta su questa vicenda".

condivisioni
commenti
F1: regole 2021 riviste per evitare le monoposto "cloni"

Articolo precedente

F1: regole 2021 riviste per evitare le monoposto "cloni"

Prossimo Articolo

F1: Mercedes non firma il nuovo Patto della Concordia. Per ora

F1: Mercedes non firma il nuovo Patto della Concordia. Per ora
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP 70° Anniversario
Location Silverstone
Team Renault F1 Team
Autore Franco Nugnes
F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica Prime

F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica

Il 3 marzo del 1992 ci lasciava Lella Lombardi, l'unica donna a conquistare punti nella storia della Formula1. Riviviamo la sua storia, la sua impresa, e il suo più grande amore: le corse.

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare Prime

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare

La Mercedes W12 è una monoposto che va ad estremizzare alcuni concetti visti sulla W11 ma anche sulla concorrenza. Gli attenti uomini guidati da James Allison sono andati alla ricerca del carico perduto - per motivi regolamentari - al retrotreno, massimizzando l'effetto Coanda. Ma non solo...

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1 Prime

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1

23 gare sono troppe? La Red Bull riuscirà a lottare con la Mercedes? Sainz sarà al livello di Leclerc in Ferrari? Karun Chandhok ha analizzato i 10 punti interrogativi della stagione 2021 di Formula 1.

Formula 1
2 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021
Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1 Prime

Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1

L’accordo che McLaren ha concluso l'anno scorso con MSP Sports Capital, che aiuterà il team di Formula 1 a corto di liquidità a pagare per i tanto necessari aggiornamenti delle infrastrutture, punta anche al futuro della Formula 1 stessa, come analizza Stuart Codling di GP Racing.

Formula 1
1 mar 2021
F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher Prime

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher

La W01 è la monoposto che rappresenta il ritorno della firma Mercedes in Formula 1, un'assenza che perdurava dal lontano 1955. Ma è anche la vettura che accompagna il ritorno della leggenda Schumacher in un campionato del mondo, nel 2010.

Formula 1
1 mar 2021
Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021? Prime

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021?

L'olandese non si è voluto sbilanciare in occasione del filming day della Red Bull circa le reali potenzialità della RB16B. Pretattica o forse Max è rimasto scottato troppe volte negli anni passati?

Formula 1
27 feb 2021
Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022 Prime

Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022

Già dalla presentazione si è capito che l'Alfa Romeo deciderà di sacrificare il 2021 e portare pochi sviluppi per puntare tutto sul 2022 e cercare di risalire la china sfruttando il cambiamento regolamentare.

Formula 1
27 feb 2021