Leclerc: "Ho cambiato il modo di lavorare con la squadra"

Il pilota monegasco si è dichiarato favorevole al divieto della quali mode da Spa, anche se il provvedimento della FIA non impatterà sulla Ferrari. Charles ha spiegato che il podio di Silverstone è arrivato dopo aver modificato il modo di lavorare con la squadra che è stato finalizzato in funzione della corsa. A Barcellona si aspetta un weekend più difficile per la Rossa.

Leclerc: "Ho cambiato il modo di lavorare con la squadra"

Charles Leclerc è diventato il punto di riferimento della Ferrari. Il monegasco riesce a sfruttare la SF1000 al cento per cento, regalando al Cavallino piazzamenti che consentono alla squadra di Maranello di riconquistare il terzo posto nel mondiale Costruttori, mentre il compagno di squadra Sebastian Vettel sembra finito in un buco nero fatto di errori e difficoltà.

L’attenzione dei giornalisti nella conferenza stampa si è concentrata di più sul tedesco, ma Charles ha risposto con limpidezza sul tema del giorno che era l’abolizione del quali mode già a partire dal GP del Belgio a Spa, quando le monoposto dovranno usare la stessa mappatura di motore in qualifica come in gara…

“Non è qualcosa che ci influenzerà molto, magari lo farà in modo positivo. Non so quanti benefici porterebbe a noi, di sicuro non abbiamo nulla di diverso fra la qualifica e la gara per cui per noi non cambierebbe nulla”.

Sei favorevole al divieto?
“Sì, certo sarei a favore, se lo si fa per una ragione valida”.

Inevitabile l’analisi sulla gara di domenica che ha fruttato un podio davvero inatteso per il Cavallino…
“Non so perché domenica scorsa in gara fossimo più veloci del previsto, ma per quanto riguarda la gestione delle gomme credo di essere migliorato molto rispetto all’anno scorso”.

“Sono contento perché ho lavorato parecchio su questo aspetto che era il mio punto debole nel 2019. Anche la monoposto si è comportata bene. Mi aspetto che a Barcellona sarà più difficile rispetto all’ultimo weekend di Silverstone ma vedremo cosa riusciremo a fare e cercheremo di sfruttare al massimo ogni opportunità”.

C’è stata una bella differenza fra la prima e la seconda gara di Silverstone…
“Le condizioni erano molto diverse, ma nel secondo weekend di Silverstone siamo stati molto più veloci rispetto al primo, magari siamo stati più bravi degli altri a gestirle le gomme. Mi sono sentito più a mio agio in macchina ed ero molto contento del bilanciamento”.

“Posso che ho cambiato il modo di lavorare con il team, più in ottica della gara e questa strategia sta dando i suoi frutti, anche se non basta a spiegare perché siamo stati così competitivi”.

Charles Leclerc, Ferrari e Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari e Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
1/15

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
2/15

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing and Charles Leclerc, Ferrari sulla griglia di partenza.
Alex Albon, Red Bull Racing and Charles Leclerc, Ferrari sulla griglia di partenza.
3/15

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
4/15

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
5/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari
6/15

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari, parla con i media
Charles Leclerc, Ferrari, parla con i media
7/15

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
8/15

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
9/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
10/15

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Musi della Ferrari SF1000 di Charles Leclerc
Musi della Ferrari SF1000 di Charles Leclerc
11/15

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, sul ponte del controllo peso
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, sul ponte del controllo peso
12/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
Charles Leclerc, Ferrari SF1000
13/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, nel Parc Ferme dopo la qualifica
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, nel Parc Ferme dopo la qualifica
14/15

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

L'auto di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Charles Leclerc, Ferrari SF1000 nel Parc Ferme
L'auto di Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Charles Leclerc, Ferrari SF1000 nel Parc Ferme
15/15

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Vettel: "Perdere il posto? Non ne abbiamo mai parlato"

Articolo precedente

Vettel: "Perdere il posto? Non ne abbiamo mai parlato"

Prossimo Articolo

Racing Point con un'ala posteriore degna di Monte Carlo!

Racing Point con un'ala posteriore degna di Monte Carlo!
Carica commenti
Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza? Prime

Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza?

Lando Norris è protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. L'inglese è il vero sconfitto del Gran Premio di Russia di Formula 1: dopo aver condotto buona parte della gara, il pilota McLaren sbaglia a proseguire con gomma slick mentre la pista andava asciugandosi. La troppa voglia di fare bene, spesso, è cattiva consigliera

Minardi: "Norris straordinario, la McLaren complice nell'errore" Prime

Minardi: "Norris straordinario, la McLaren complice nell'errore"

Il Gran Premio di Russia è crocevia della stagione 2021 di Formula 1. A brillare è - in parte - la stella di Lando Norris, che getta alle ortiche una vittoria meritata. Vittoria che, alla fine, va a Lewis Hamilton: la centesima della carriera per il pilota Mercedes. Ma a Brackley c'è poco da gioire: Verstappen, partito ultimo, chiude al secondo posto...

Formula 1
27 set 2021
Bobbi: "Norris, l'errore di guida... è del team!" Prime

Bobbi: "Norris, l'errore di guida... è del team!"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Russia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret, in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Dopo una gara stupenda, Lando Norris e la McLaren sbagliano la chiamata più importante della loro stagione, gettando alle ortiche una vittoria quasi conquistata

Formula 1
27 set 2021
Jordan: dal debutto shock in F1 ad una fine ingloriosa Prime

Jordan: dal debutto shock in F1 ad una fine ingloriosa

John Watson è stato il primo pilota a provare la neonata Jordan 191 trovandola subito eccellente. L'ex pilota racconta in prima persona tutte le sensazioni dei primi passi del team di Eddie Jordan in Formula 1.

Formula 1
26 set 2021
GP Russia: Norris, prima pole della carriera! Prime

GP Russia: Norris, prima pole della carriera!

Lando Norris riporta la McLaren in pole position e si prende la prima posizione nelle qualifiche del GP di Russia di Formula 1. Al suo fianco l'inglese trova la Ferrari di Carlos Sainz. Terzo il solito sorprendente Russell, davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton

Formula 1
26 set 2021
Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica" Prime

Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica"

In questo nuovo video di Motorsport. com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i motivi che hanno portato il Gran Premio di Russia a regalare una qualifica sorprendente: McLaren in pole, con Norris, davanti a Sainz e Russell. Cos'ha reso questi tre piloti così veloci?

Formula 1
25 set 2021
Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto" Prime

Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare i vari stili di guida in occasione delle qualifiche del GP di Russia di F1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu

Formula 1
25 set 2021
Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi " Prime

Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi "

Andiamo ad analizzare le soluzioni tecniche che hanno esordito nel venerdì di Prove Libere del Gran Premio di Russia, commentandole in maniera dettagliata in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola

Formula 1
24 set 2021