Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
93 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
101 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
111 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
118 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
132 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
146 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
174 giorni
02 set
Prossimo evento tra
181 giorni
09 set
Prossimo evento tra
188 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
202 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
230 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
273 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
282 giorni

Hamilton: “Gara durissima per me e Red Bull fuori portata”

Lewis Hamilton chiude con un podio di bronzo nella notte di Abu Dhabi. Provato da una condizione fisica non ancora al massimo, ha comunque mantenuto la posizione dall’inizio alla fine del Gran Premio, dietro il compagno di squadra Valtteri Bottas e il vincitore Max Verstappen. “Non stavo bene, è stata una gara dura”.

Hamilton: “Gara durissima per me e Red Bull fuori portata”

Sette titoli mondiali, 165 podi, il settimo negli Emirati Arabi. Lewis Hamilton, il temerario Re Nero ritornato in pista dopo uno stop obbligato, è riuscito a portare in saccoccia l’ennesimo risultato nonostante una forma fisica non ancora al 100%.  

Non si può vincere sempre, considerando le due ultime settimane che ho trascorso credo di poter essere sostanzialmente contento del weekend, non sono al cento per cento, non sono andato bene come mi piacerebbe ma voglio fare le mie congratulazioni a MaxE’ stata una gara durissima per me a livello fisico, tutto l’anno a livello fisico sono stato bene, ma oggi proprio no. Quindi sono contento di essere arrivato – commenta Hamilton - devo ringraziare enormemente il team per il loro continuo sostegno, è comunque un risultato fantastico ottenere un doppio podio nell’ultima gara”. 

Il Covid-19 ha influito enormemente su di me a livello fisico, non ero assolutamente nelle condizioni ideali. Però devo vedere il lato positivo: sono arrivato alla fine, fino alla scorsa settimana non avrei mai pensato di poter essere qui. Sono estremamente contento di aver recuperato la salute e di essere tornato qui e spero di potermi riprendere al cento per cento nelle prossime settimane, per riprendere al pieno la mia forma fisica”. 

Leggi anche:

Un fine settimana non proprio semplice per il britannico: oltre alle difficoltà e l’evidente sottotono, anche una Red Bull incredibilmente vincente e dominante.   

La Red Bull questo weekend erano fuori portata per noi – afferma il campione - non riuscivamo a tenere il loro passo. Hanno fatto un lavoro fantastico, sono contento che Alex fosse lì con noi, per far battaglia nelle prime posizioni. Penso sia questo che necessita la Formula 1 per il 2022, o anche prima, spero che nel 2022 ci siano più vetture che siano in grado di seguire quelle che si trovano davanti. Non so se la gara sia piaciuta, ma posso dire che quando arrivi a tre o quattro secondi dalla macchina che hai davanti cominci a scivolare e non puoi spingere al massimo. Credo che il cambio di regolamento possa fare la differenza però hai bisogno anche di buone gomme”. 

Da queste parole sembra trapelare la certezza di un ennesimo dominio, la possibile conquista dell’ottavo sigillo iridato. Ma, per ora, godiamoci la pausa. Abbiamo altri 98 giorni per pensare ai pronostici del prossimo mondiale. 

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
1/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
2/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, con Max Verstappen, Red Bull Racing, nel Parc Ferme

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, con Max Verstappen, Red Bull Racing, nel Parc Ferme
3/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
4/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
5/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
6/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
7/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, intervistato dopo le Qualifiche

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, intervistato dopo le Qualifiche
8/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
9/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
10/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, ai box

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, ai box
11/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
12/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
13/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Lando Norris, McLaren MCL35, Alex Albon, Red Bull Racing RB16 e il resto delle auto alla partenza

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Lando Norris, McLaren MCL35, Alex Albon, Red Bull Racing RB16 e il resto delle auto alla partenza
14/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, e Lando Norris, McLaren MCL35

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, e Lando Norris, McLaren MCL35
15/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, e gli altri piloti sulla griglia prima dell'inizio

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, e gli altri piloti sulla griglia prima dell'inizio
16/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point, e Sebastian Vettel, Ferrari, si salutano mentre Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, li guarda

Sergio Perez, Racing Point, e Sebastian Vettel, Ferrari, si salutano mentre Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, li guarda
17/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
18/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
19/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
20/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Verstappen perfetto: "Quando parti davanti è tutto facile"

Articolo precedente

Verstappen perfetto: "Quando parti davanti è tutto facile"

Prossimo Articolo

Bottas: "L'unica soddisfazione chiudere davanti a Lewis"

Bottas: "L'unica soddisfazione chiudere davanti a Lewis"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Abu Dhabi
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Autore Beatrice Frangione
Alpine A521: può essere l’arma vincente di Alonso? Prime

Alpine A521: può essere l’arma vincente di Alonso?

L'Alpine A521 succede alla Renault R.S.20, andando a riprenderne molti dei punti di forza senza tuttavia evolverli. Andiamo a conoscere più da vicino il team di Enstone che riporta in F1 Fernando Alonso e che, in questa stagione, sarà diretto da Davide Brivio

F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica Prime

F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica

Il 3 marzo del 1992 ci lasciava Lella Lombardi, l'unica donna a conquistare punti nella storia della Formula1. Riviviamo la sua storia, la sua impresa, e il suo più grande amore: le corse.

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare Prime

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare

La Mercedes W12 è una monoposto che va ad estremizzare alcuni concetti visti sulla W11 ma anche sulla concorrenza. Gli attenti uomini guidati da James Allison sono andati alla ricerca del carico perduto - per motivi regolamentari - al retrotreno, massimizzando l'effetto Coanda. Ma non solo...

Formula 1
3 mar 2021
I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1 Prime

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1

23 gare sono troppe? La Red Bull riuscirà a lottare con la Mercedes? Sainz sarà al livello di Leclerc in Ferrari? Karun Chandhok ha analizzato i 10 punti interrogativi della stagione 2021 di Formula 1.

Formula 1
2 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021
Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1 Prime

Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1

L’accordo che McLaren ha concluso l'anno scorso con MSP Sports Capital, che aiuterà il team di Formula 1 a corto di liquidità a pagare per i tanto necessari aggiornamenti delle infrastrutture, punta anche al futuro della Formula 1 stessa, come analizza Stuart Codling di GP Racing.

Formula 1
1 mar 2021
F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher Prime

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher

La W01 è la monoposto che rappresenta il ritorno della firma Mercedes in Formula 1, un'assenza che perdurava dal lontano 1955. Ma è anche la vettura che accompagna il ritorno della leggenda Schumacher in un campionato del mondo, nel 2010.

Formula 1
1 mar 2021
Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021? Prime

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021?

L'olandese non si è voluto sbilanciare in occasione del filming day della Red Bull circa le reali potenzialità della RB16B. Pretattica o forse Max è rimasto scottato troppe volte negli anni passati?

Formula 1
27 feb 2021