Formula 1
02 lug
-
05 lug
Gara in
07 Ore
:
52 Minuti
:
42 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
5 giorni
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
117 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
131 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
145 giorni

Consiglio Mondiale: budget cap e GP a porte chiuse

condivisioni
commenti
Consiglio Mondiale: budget cap e GP a porte chiuse
Di:
27 mag 2020, 19:33

Fra le decisioni del Consiglio Mondiale della FIA c'è la correzione del budget cap di F1 che viene portato a 145 milioni di dollari per il 2021 con un calendario di 21 gare. Nei GP a porte chiuse i team con solo 80 persone.

Oltre alle attese normative tecniche, il Consiglio Mondiale della FIA ha approvato oggi anche numerose novità che saranno inserite nel regolamento sportivo di Formula 1. I provvedimenti riguardano le stagioni 2020 e 2021, con qualche modifica che andrà a toccare anche il 2022. Iniziamo da quelli che saranno in vigore già dalla prima gara del 2020.

Tipologie di eventi

Sono state definiti due tipologie di eventi (a porte chiuse e aperte) ed ognuna avrà una serie di normative che regolamentano la presenza e la gestione del personale dedicato alla gestione di ospiti e pubblico. Da quanto si è appreso nelle ultime settimane, in caso di evento a porte chiuse ogni team non potrà avere in pista più di ottanta persone, mentre in caso di gara a porte aperte sarà consentito tornare alla configurazione abituale.

Pneumatici e test aerodinamici

Nel caso in cui Pirelli dovesse avere la necessità di provare in pista una nuova specifica degli pneumatici, sarà possibile utilizzarli (durante i weekend di gara) anche nella sessione FP2. Sono state deliberate restrizioni sia sul fronte dei test aerodinamici che ai banchi prova delle power unit, provvedimenti approvati al fine di contenere i costi.

2021: budget cap, ora tutto è ufficiale

Tutto confermato sul fronte badget cap. Le cifre sono quelle annunciate da tempo (145 milioni di dollari per il 2021, 140 milioni per il 2022 e 135 milioni per il periodo 2023-2025), che potranno variare se ci sarà un numero di gare maggiore o superiore alle 21 concordate. Sono state inoltre approvate una serie di modifiche inserite nel regolamento finanziario che definisce le limitazioni del budget cap.

I bonus di fine stagione (concessi per risultati sportivi eccezionali e non soggetti al budget cap) sono passati da 10 a 12 milioni di dollari. Ad essere escluse dai vincoli finanziari sono anche altre voci per lo più legate alla gestione del personale. In particolare si citano costi sostenuti per programmi medici (ad es. Vaccinazioni, esami della vista, test dell'udito), congedi di maternità, malattia ed una lunga seria di benefit già in vigore nelle aziende. Si aggiungono a questa lista anche costi sostenuti per iniziative ambientali e progetti intrapresi per assistere la FIA.

Altre novità 2021/2022

Nel 2021 entrerà in vigore un sistema che prevede la limitazione del numero di ore dedicate ai test aerodinamici tramite un coefficiente tarato sulla posizione occupata da ogni singolo team nella classifica del Mondiale Costruttori della stagione precedente.

Per il 2022 sono stati definite una serie di modifiche al regolamento sportivo che riguardano il “coprifuoco” a cui è sottoposto il personale durante i weekend di gara, componenti a numero limitato (RNC), controlli periodici e prescrizioni di parco chiuso.

Queste novità saranno incluse in un pacchetto che sarà allegato ai regolamenti tecnici (che entreranno in vigore nel 2022) approvati dal Consiglio mondiale lo scorso 30 marzo 2020, e faranno parte di un processo di revisione e perfezionamento in corso nel 2020 e 2021.

Prossimo Articolo
Consiglio Mondiale: subito tagli a motori e aerodinamica

Articolo precedente

Consiglio Mondiale: subito tagli a motori e aerodinamica

Prossimo Articolo

F1, GP d'Olanda: il ritorno è rimandato al 2021

F1, GP d'Olanda: il ritorno è rimandato al 2021
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Roberto Chinchero