F1: Brembo attiva il "remote garage" per il GP d'Austria

La multinazionale dei freni bergamasca, che fornisce 8 team di F1 su 10, ha deciso di non mandare il suo personale a Spielberg per il GP d'Austria, preferendo attivare un "remote garage" in sede dal quale assicurare l'assistenza.

F1: Brembo attiva il "remote garage" per il GP d'Austria

Il protocollo anti-COVID che la Formula 1 ha adottato per i primi Gran Premi della stagione 2020 sono molto restrittivi.

Ogni squadra, composta da un massimo di 80 elementi, deve vivere un weekend di gara separata da tutte le altre e anche i gruppi di lavoro di ciascuna monoposto devono operare in una “bolla” separata per rispettare quello che è uno scrupoloso distanziamento sociale e per identificare con rapidità un eventuale contagiato, evitando che l’intera squadra debba essere messa eventualmente in quarantena.

I primi due appuntamenti al Red Bull Ring saranno fondamentali per determinare le successive linee di comportamento, ma in attesa di sapere cosa si potrà fare più liberamente in seguito, i team hanno dovuto affrontare e risolvere una serie di problematiche anche con i fornitori.

La Brembo, per esempio, che fornisce con i suoi impianti frenanti a otto delle dieci squadre impegnate in F1, era stata invitata ad allocare un proprio tecnico a ciascun team, perché questi non avrebbe potuto spostarsi da un box all’altro come si è sempre fatto fino a ieri.

Ciò avrebbe significato che gli staff delle squadre avrebbero avuto una persona in meno a disposizione per ospitare lo specialista Brembo.

Per evitare tutte queste problematiche la multinazionale bergamasca non ha esitato a creare un “remote garage” nella propria sede, dalla quale gli ingegneri saranno in grado di rispondere in tempo reale a tutte le richieste tecniche dei team.

Gli specialisti guidati da Mario Almondo, infatti, attraverso la propria rete potranno vedere i canali di telemetria relativi all’impianto frenante delle monoposto fornite, avendo sotto controllo i dati e potendo consigliare gli interventi eventualmente da consigliare.

Paradossalmente il servizio Brembo potrebbe addirittura diventare più efficiente dal “remote garage” di quanto non sia con un numero di specialisti che ruotano fra le squadre nel paddock.

condivisioni
commenti
Mercedes vicina ad avere ROKiT come nuovo sponsor!
Articolo precedente

Mercedes vicina ad avere ROKiT come nuovo sponsor!

Prossimo Articolo

AlphaTauri: a Imola procede il lavoro sulla AT01

AlphaTauri: a Imola procede il lavoro sulla AT01
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021