Brawn: "La Sprint Qualifying non si disputerà ad ogni GP"

Dopo l'annuncio arrivato nella serata di lunedì, Ross Brawn ha chiarito come il nuovo format non sarà adottato in ogni appuntamento del calendario se si deciderà di proporre la Sprint Qualifying anche nel 2022.

Brawn: "La Sprint Qualifying non si disputerà ad ogni GP"

Dopo aver ricevuto sostegno unanime, la Formula 1 ha comunicato che in questa stagione sperimenterà tre Sprint Qualifying per capire se il nuovo format potrà rivelarsi valido o meno. Saranno Silverstone e Monza i primi due circuiti dove si compirà questo esperimento, mentre il terzo non è stato ancora indicato.

La speranza dei responsabili della Formula 1 è che le Sprint Qualifying possano rivelarsi un successo sia tra i fan che tra i promoter dei singoli eventi, ma Ross Brawn ha già messo le mani avanti evidenziando come sia improbabile che questo format venga proposto in tutti i gran premi.

Secondo Brawn, invece, qualora l’idea dovesse rivelarsi vincente sarà riproposta anche nel 2022 ma soltanto in alcuni round specificamente scelti.

Nelle dichiarazioni rilasciate al sito ufficiale della Formula 1 ha affermato: “Non sono sicuro che questo format potrebbe avere successo a Monaco. Stiamo considerando questi weekend come degli eventi del Grande Slam sparsi per tutta la stagione”.

“Non credo che la Sprint Qualifying verrà proposta in ogni appuntamento, ma in un numero limitato di gare. Questo, però, è ancora da decidere”.

Leggi anche:

La notizia comunicata ieri ha però diviso i fan. In molti, infatti, non credono che correre una gara sprint al sabato possa essere una buona idea.

Brawn, però, non ha dato peso a queste critiche ed ha sottolineato come la Sprint Qualifying sia una cosa buona per la Formula 1, anche se si dovrà trovare una soluzione che soddisfi sia i team che i piloti.

“Una delle sfide maggiori era quella di trovare un format che avesse un giusto bilanciamento tra le emozioni del venerdì e del sabato e la gara della domenica che rimarrà sempre l’evento principale”.

“Dovevamo trovare un giusto equilibrio. Ognuno aveva una opinione diversa e bisognava anche trovare una soluzione che non impattasse negativamente sulle squadre sia da un punto di vista economico che logistico”.

“I team vogliono questo format, ma abbiamo dovuto trovare una soluzione che funzionasse”.

“I piloti hanno una mentalità aperta in merito a questo nuovo format ed è quello che ci aspettavamo da loro così da poter capire se potremo riproporre la Sprint Qualifying anche in futuro. Se non dovesse funzionare ci fermeremo”.

condivisioni
commenti
Mercedes: la power unit di Bottas è salva dopo il crash di Imola

Articolo precedente

Mercedes: la power unit di Bottas è salva dopo il crash di Imola

Prossimo Articolo

Sprint Qualifying: Pirelli spiega le regole di utilizzo delle gomme

Sprint Qualifying: Pirelli spiega le regole di utilizzo delle gomme
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Jonathan Noble
Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante" Prime

Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu l'andamento delle prime prove libere del GP di Spagna di Formula 1. A stupire è l'abilità di Hamilton di effettuare del "fine tuning" seguendo via radio le indicazioni del suo ingegnere di pista

Piola: "Bene la Ferrari, ma non illudiamoci al venerdì" Prime

Piola: "Bene la Ferrari, ma non illudiamoci al venerdì"

Si apre ufficialmente il weekend del Gran Premio di Spagna. Nella giornata del venerdì di prove libere, domina Mercedes, ma è da evidenziare un piccolo segno di forza da parte della Ferrari. Attenzione a non illudersi, è solo venerdì. Andiamo ad analizzare quanto visto in pista in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola.

Podcast F1: Chinchero analizza le Libere del GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza le Libere del GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Piola: "Barcellona da massimo carico, ma non per Red Bull" Prime

Piola: "Barcellona da massimo carico, ma non per Red Bull"

Andiamo a scoprire le ultime novità tecniche delle scuderie di Formula 1 direttamente da Barcellona, dove il nostro Giorgio Piola è riuscito a carpirle sin nel dettaglio

Formula 1
6 mag 2021
F1 Stories: GP Portogallo 2021 Prime

F1 Stories: GP Portogallo 2021

Andiamo a rivivere le emozioni del GP del Portogallo, terza prova del campionato del mondo 2021 di Formula 1

Formula 1
6 mag 2021
Ecco come Alpine ha iniziato a risalire la china Prime

Ecco come Alpine ha iniziato a risalire la china

Dopo un avvio di stagione a dir poco deludente, Alpine ha sfoderato un'ottima prestazione al GP del Portogallo con Ocon e Alonso. Ecco cosa c'è dietro ai miglioramenti delle A521 e perché potrebbero ripetersi anche al Montmelò, pista che nel 2021 le fece faticare.

Formula 1
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Podcast, Bobbi: "Track limits, situazione da risolvere" Prime

Podcast, Bobbi: "Track limits, situazione da risolvere"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Portogallo con Matteo Bobbi, due volte campione del mondo FIA GT e telecronista Sky Sport F1, e Marco Congiu. A Portimao Lewis Hamilton segna la vittoria numero 97 della carriera davanti a Verstappen e Bottas. A tenere banco sono le polemiche sull'annullamento del Giro più Veloce dell'olandese a seguito del superamento dei track limits

Formula 1
4 mag 2021