Barcellona, Libere 1: le Ferrari vanno sul... morbido!

Vettel precede Raikkonen nella prima sessione di prove libere a Barcellona con mezzo secondo di vantaggio sulla Mercedes di Rosberg, ma la Ferrari ha girato con le gomme soft, mentre il tedesco ha lavorato solo sulle medium.

Due Ferrari davanti a tutti nella prima sessione di prove libere del Gp di Spagna a Barcellona. Sebastian Vettel ha ottenuto il tempo di 1'23"951 con la SF16-H dotata di gomme PIrelli a mescola soft. Il tedesco si è messo davanti al compagno di squadra Kimi Raikkonen di 138 millesimi di secondo che ha dovuto rinunciare all'ultima parte del turno per un problema nel retrotreno. Sebastian Vettel, invece, ha voluto fare una prova di partenza, uscendo dalla pit lane allo scadere del tempo si è dovuto fermare alla piazzola e spegnere subito il motore. Il tedesco potrebbe essere punito se ha passato il semaforo già rosso.

Proprio come nei test invernali (entrambe le sessioni si erano disputate al Montmelò) la squadra di Maranello si è dedicata a sviluppare la Rossa con la mescola più morbida delle tre a disposizione (le altre sono medium e hard), mentre le due Mercedes con la W07 Hybrid hanno girato solo e soltanto con le medium.

Nico Rosberg ha girato in 1'24"454 a mezzo secondo dalla Ferrari. Se dobbiamo considerare valida la differenza di prestazione fra le due mescole in otto decimi, possiamo riassumere che la freccia d'argento sarebbe già più veloce della Rossa di circa tre decimi. Lewis Hamilton è quarto con la seconda Mercedes: l'inglese ha portato al debutto il nuovo turbo e la MGU-H modificata e ha pagato poco più di un decimo dall'attuale leader del mondiale. Lewis vuole ritrovare l'affidabilità della sua vettura per sperare di andare all'attacco di Nico.

Fra i primi due top team e gli altri c'è un abisso: la terza forza è rappresentata dalla Red Bull Racing. Daniel Ricciardo con la RB12 ha girato in 1'25"416 a quasi un secondo e mezzo da Sebastian Vettel L'australiano, però, è riuscito a mettersi alle spalle Max Verstappen al debutto con il team di Milton Keynes. Il ragazzino olandese promosso dalla Toro Rosso è staccato di un decimo e mezzo dal capitano, mostrando di essere subito competitivo, nonostante i problemi elettronici che lo hanno rallentato a metà turno.

Settima posizione per Valtteri Bottas con la Williams, mentre Felipe Massa è nono: i due piloti del team di Grove hanno messo in mezzo Carlos Sainz, molto positivo con la Toro Rosso. La FW38 per ora non ha brillato, ma spesso nel venerdì gli uomini diretti da Pat Symonds nascondono le carte, lavorando più per la gara con le gomme medium che per il giro secco.

Non ha brillato, invece, Daniil Kvyat che è stato retrocesso alla Toro Rosso dalla Red Bull Racing: il russo torna nel team di Faenza con una 12esima posizione che lo lascia a mezzo secondo dallo spagnolo. Va detto che Daniil si è lamentato della posizione di guida nell'abitacolo e probabilmente vedremo solo nel secondo turno cosa sarà in grado di fare con la STR11.

La Top Ten è completata dall'idolo di casa, Fernando Alonso: lo spagnolo dimostra che la crescita della McLaren procede anche se il distacco dalla Rossa è ancora molto pesante, visto che l'iberico paga 2"292 da Vettel. La MP4-31 ora è affidabile e gli aggiornamenti aerodinamici di Peter Prodromou che sono stati affidati a Jenson Button sono al vaglio se essere usati nel resto del week end.

Positivo anche Kevin Magnussen con la Renault che è stata profondamente rivista rispetto all'avvio della stagione: il danese fa intendere un salto di qualità per la Casa francese e si colloca all'11esimo posto con 1'26"576, mentre Esteban Ocon ha chiuso solo sei giri a bassa andatura e senza tempi. Il suo debutto sulla gialla non poteva essere più sofferto.

Le due Force India sono 12esima e 13esima: Nico Hulkenberg con il telaio vecchio e la nuova aerodinamica della VJM09 Spec B ha dato solo un paio di decimi a Sergio Perez che ha avuto il privilegio di portare al debutto la nuova scocca. Il messicano in realtà ha fatto poca strada per una perdita di liquido che lo ha costretto a rimanere a lungo nei box per le riparazioni: non si trattava niente di grave visto che lo hanno rimandato in pista prima della bandiera a scacchi.

Soffre la Haas che non riesce a girare con regolarità con Romain Grosjean e Esteban Gutierrez: ai due si è messo davanti Felipe Nasr con la migliore Sauber C35 che è 15esima. Ci si aspettava di più dalla Manor con tante novità tecniche: Wehrlein e Haryanto restano in fondo...

I tempi della prima sessione di libere

PosPilotaTeamTempoGapGiri
1 GermanySebastian Vettel  ItalyFerrari 1:23.951   22
2 FinlandKimi Raikkonen  ItalyFerrari 1:24.089 +0.138 18
3 GermanyNico Rosberg  GermanyMercedes 1:24.454 +0.503 34
4 United KingdomLewis Hamilton  GermanyMercedes 1:24.611 +0.660 33
5 AustraliaDaniel Ricciardo  AustriaRed Bull Racing 1:25.416 +1.465 25
6 NetherlandsMax Verstappen  AustriaRed Bull Racing 1:25.585 +1.634 29
7 FinlandValtteri Bottas  United KingdomWilliams 1:25.672 +1.721 36
8 SpainCarlos Sainz Jr.  ItalyToro Rosso 1:26.078 +2.127 19
9 BrazilFelipe Massa  United KingdomWilliams 1:26.186 +2.235 32
10 SpainFernando Alonso  United KingdomMcLaren 1:26.243 +2.292 18
11 DenmarkKevin Magnussen  FranceRenault F1 Team 1:26.576 +2.625 30
12 RussiaDaniil Kvyat  ItalyToro Rosso 1:26.583 +2.632 21
13 GermanyNico Hulkenberg  IndiaForce India 1:26.938 +2.987 27
14 MexicoSergio Perez  IndiaForce India 1:27.064 +3.113 9
15 BrazilFelipe Nasr  SwitzerlandSauber 1:27.253 +3.302 27
16 FranceRomain Grosjean  United StatesHaas F1 Team 1:27.258 +3.307 17
17 MexicoEsteban Gutierrez  United StatesHaas F1 Team 1:27.283 +3.332 18
18 SwedenMarcus Ericsson  SwitzerlandSauber 1:27.392 +3.441 24
19 United KingdomJenson Button  United KingdomMcLaren 1:27.610 +3.659 19
20 GermanyPascal Wehrlein  United KingdomManor Racing 1:28.084 +4.133 29
21 IndonesiaRio Haryanto  United KingdomManor Racing 1:29.052 +5.101 34
22 FranceEsteban Ocon  FranceRenault F1 Team     6
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Spagna
Sub-evento Venerdì, prove libere 1
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Prove libere