GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
60 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
12 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
66 giorni

Tutti i team di Extreme E saranno formati da un uomo e una donna

condivisioni
commenti
Tutti i team di Extreme E saranno formati da un uomo e una donna
Di:
30 apr 2020, 08:56

Le squadre che si impegneranno nella Extreme E, serie elettrica riservata ai fuoristrada, dovranno schierare una formazione con un uomo ed una donna per promuovere la parità tra i sessi.

Questo regolamento è pensato per la prima volta in un campionato internazionale di motorsport.

Per la stagione inaugurale della XE, che prenderà il via a gennaio, sono previsti cinque eventi, ognuno dei quali prevede due giri di 10 km (6,2 miglia).

Le squadre saranno composte da un equipaggio di piloti e copiloti intercambiabili che si scambieranno dopo un giro ciascuno secondo quando prevede il format della gara.

Il fondatore e CEO della XE, Alejandro Agag, ha detto: "Ci stiamo assicurando con il nostro format che i piloti di tutti le discipline saranno in grado di competere con gli stessi strumenti a loro disposizione in ogni evento del calendario".

"Stiamo lottando per l'uguaglianza, e questo format è il più vero riflesso di questo obiettivo".

"Tutti gareggeranno insieme e la combinazione più efficace di piloti, squadra, ingegnere e vettura salirà al vertice".

Tre donne sono già iscritte al programma dei piloti XE, tra cui la campionessa della W Series, Jamie Chadwick, e la pilota di IMSA WeatherTech SportsCar, Katherine Legge.

Anche la svedese Mikaela Ahlin-Kottulinsky, pilota di auto da turismo, è coinvolta, e come test driver per il fornitore di pneumatici Continental, è l'unica donna ad aver guidato la ODYSSEY 21 da 550 CV fino ad oggi.

Michele Mouton, presidente della FIA Women in Motorsport Commission, ha dichiarato: "Questa è una grande opportunità per donne e uomini di fare squadra, di competere insieme e l'uno contro l'altro con lo stesso materiale".

"Alejandro (Agag) e il suo team continuano a sostenere la parità di genere nel nostro sport con azioni concrete che aiutano a mettere in evidenza le capacità delle atlete e a dare loro una possibilità".

"Sarà interessante vedere le formazioni delle squadre mentre vengono annunciate e non vedo l'ora di seguire la prima stagione quando inizierà il prossimo anno".

La Legge ha aggiunto: "Scoprire il format è stato come svegliarsi la mattina di Natale. È un passo da gigante nella giusta direzione per il motorsport nel suo complesso. Non vedevo l'ora di fare una cosa del genere da tutta la mia carriera agonistica!".

"La Formula E e ora la Extreme E, sono all'avanguardia nel rompere i confini della tecnologia, della sostenibilità e del cambiamento climatico, e ora Extreme E sfiderà le percezioni anche con l'uguaglianza di genere".

Agag aveva puntato a 12 squadre per disputare la stagione inaugurale, ma all'inizio di questo mese ha ridotto l'obiettivo a otto.

Finora sono state annunciate sei squadre: Abt Sportsline, Andretti Autosport, HWA, Venturi, Veloce Racing e QEV Technologies.

Prossimo Articolo
Agag: "Lo sport riparta, così la gente rispetterà il lockdown"

Articolo precedente

Agag: "Lo sport riparta, così la gente rispetterà il lockdown"

Prossimo Articolo

Extreme E: ecco l'Hyperboost per chi effettua il salto più lungo

Extreme E: ecco l'Hyperboost per chi effettua il salto più lungo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Extreme E
Autore Matt Kew