Kajetanowicz: "Bello correre gare così diverse in una stagione"

condivisioni
commenti
Kajetanowicz:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
05 mag 2016, 13:10

Il polacco vinse il Titolo ERC 2015 in Grecia e nel weekend tornerà proprio all'Acropoli per provare a difenderlo.

Ritorno sul luogo del... delitto per Kajetan Kajetanowicz. Il polacco festeggiò proprio al Rally dell'Acropoli il suo titolo 2015, e oggi si ripresenta in Grecia per provare a difenderlo.

La gara si svolgerà sulle strade sterrate di Lamia, dove il polacco del LOTOS Rally Team cercherà di piazzare davanti a tutti la sua Ford Fiesta R5, dopo i due secondi posto centrati alle Canarie e in Irlanda.

"La cosa che mi piace molto dopo ogni gara è iniziare già a pensare alla prossima - dice "Kajto" - C'è da dire che a volte è anche la parte più dura di questo sport! Quest'anno il calendario del FIA European Rally Championship è molto impegnativo e non c'è tanto tempo per prepararsi in vista del rally successivo. La cosa bella è che ogni membro del LOTOS Rally Team lavora con grande passione come me e questo è di aiuto per il pilota, avendo così alle spalle una squadra solida".

"L'Acropolis Rally 2016 si svolgerà 100km più a nord su strade che non conosciamo; inoltre sono oltre 200 giorni che non corriamo su terra! Non per questo parto battuto: il mio obiettivo resta sempre migliorare e, se possibile, vincere".

Prossimo articolo ERC
Chuchała: "La Grecia è bella, ma non adatta alla mia Subaru"

Articolo precedente

Chuchała: "La Grecia è bella, ma non adatta alla mia Subaru"

Prossimo Articolo

Acropoli: è già lotta Kajetanowicz-Lukyanuk nella Qualifying Stage

Acropoli: è già lotta Kajetanowicz-Lukyanuk nella Qualifying Stage
Carica commenti

Su questo articolo

Serie ERC
Evento SEAJETS Acropolis Rally
Sotto-evento Presentazione
Piloti Kajetan Kajetanowicz
Team Lotos Rally Team
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Preview