Kajetanowicz: "Le vacanze in Turchia? Io i 60°C li avrò in macchina!"

condivisioni
commenti
Kajetanowicz:
Di: Francesco Corghi
13 set 2018, 06:00

Il polacco torna in azione in WRC2 a Marmaris, dove molti si recano in villeggiatura, mentre lui dovrà affrontare con precisione e intelligenza i percorsi di una gara molto difficile per vari aspetti.

Il tre volte Campione del FIA European Rally Championship, Kajetan Kajetanowicz, sarà al via del Rally di Turchia WRC.

Il pilota del LOTOS Rally Team prosegue così la sua avventura nel Mondiale dopo i titoli vinti nell'Europeo con la sua Ford Fiesta R5.

“Molte persone associano la Turchia alle vacanze e ai posti di villeggiatura per via del sole e del caldo, ma noi avremo oltre 60°C in macchina durante l'evento e non sarà così facile - ha detto "Kajto" - Per tutto l'anno mi sto allenando anche per affrontare queste condizioni, per cui mi sento preparatissimo ad affrontare la sfida del Rally di Turchia".

Si corre a Marmaris e per Kajetanowicz e il suo co-pilota Maciej Szczepaniak è il tero appuntamento dell'anno nel WRC.

“E' un rally nuovo per molti concorrenti, le PS richiedono una macchina molto resistente, una buona strategia e una guida precisa. Saremo gli unici piloti polacchi presenti, cercheremo di fare il massimo".

Prossimo articolo WRC
Thierry Neuville rinnova il contratto con la Hyundai per le prossime tre stagioni

Articolo precedente

Thierry Neuville rinnova il contratto con la Hyundai per le prossime tre stagioni

Prossimo Articolo

Turchia, Shakedown: Neuville precede Ogier di 1"5, poi c'è lo squadrone Toyota

Turchia, Shakedown: Neuville precede Ogier di 1"5, poi c'è lo squadrone Toyota
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Turchia
Piloti Kajetan Kajetanowicz
Team Lotos Rally Team
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Preview