Chuchała: "La Grecia è bella, ma non adatta alla mia Subaru"

condivisioni
commenti
Chuchała:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
04 mag 2016, 21:58

Il polacco Wojciech Chuchała è stato dominato in Classe ERC2 nelle prime gare dell'anno, ma al Rally dell'Acropoli prevede sofferenza.

Wojciech Chuchała è convinto che al SEAJETS Acropolis Rally farà molta fatica a competere con le vetture della prima categoria del FIA European Rally Championship.

Il pilota del Subaru Poland Rally Team ha fino ad ora dominato in Classe ERC2 vincendo tutte le PS in programma su due gare disputate. Al Rally Islas Canarias El Corte Inglés ha terminato anche quinto assoluto, mentre al Circuit of Ireland è giunto a ridosso della Top10.

In Grecia, però, le cose saranno molto più difficili poiché la sua Impreza non è propriamente adatta agli sterrati.

"Siamo molto concentrati sul prossimo obiettivo, l'Acropoli - ha ammesso Chuchała - Nell'ERC ci sono un sacco di gare diverse e questo crea molta eccitazione. Non abbiamo una curva uguale all'altra e ogni PS si sviluppa in modo differente".

"Mi piace la Grecia e penso che potremo essere competitivi, anche se sarà molto dura raggiungere ancora le prestazioni delle R5 perché i percorsi non sono molto adatti alle auto produzione. Ma non per questo ci tireremo indietro".

Prossimo articolo ERC
Loix: "La nuova Škoda Fabia R5 sembra davvero forte"

Articolo precedente

Loix: "La nuova Škoda Fabia R5 sembra davvero forte"

Prossimo Articolo

Sylvain Michel in ERC Junior U28 con una ŠKODA Fabia R5

Sylvain Michel in ERC Junior U28 con una ŠKODA Fabia R5
Carica commenti

Su questo articolo

Serie ERC
Evento SEAJETS Acropolis Rally
Sotto-evento Presentazione
Piloti Wojciech Chuchała
Team Subaru Poland Rally Team
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Preview