Liepāja, PS6-7: Solberg riparte col piede pesantissimo

condivisioni
commenti
Liepāja, PS6-7: Solberg riparte col piede pesantissimo
Di:

Il norvegese allunga su Lukyanuk, Sesks ed Ingram, mentre Habaj e Mareš si mantengono in lotta per la Top5. Arai prova la rimonta, bella guerra per le ultime posizioni della zona punti. Sirmacis controlla in ERC2, in ERC3 Junior lotta Ford tra Torn e Franceschi.

Oliver Solberg riparte fortissimo nella Tappa 2 del Rally Liepāja, dando subito un messaggio chiaro per quanto riguarda questo terzo round del FIA European Rally Championship.

Il 17enne norvegese ha vinto immediatamente la PS6 "Canon Biznesa Centrs-IB Serviss" (6,53km) e la PS7 "Sixt Rent a car 1" (18,26km) con la sua Volkswagen Polo GTI R5, e ora il portacolori della Sports Racing Technologies ha allungato a 15"5 il vantaggio sul rivale Alexey Lukyanuk, in entrambe le prove secondo con la Citroën C3 R5 della Saintéloc Racing.

Sul podio resta sempre Mārtiņš Sesks al volante della Škoda Fabia R5 della LMT Autosporta Akadēmija/Motorsport Italia con la quale mantiene il secondo posto in Classe ERC1 Junior davanti alla Škoda Fabia R5 di Chris Ingram (Toksport WRT) per 18"8.

L'inglese riesce a guadagnare sulle Škoda Fabia R5 di Łukasz Habaj (Sports Racing Technologies) e Filip Mareš (ACCR Czech Team), ancora quinto e sesto con distacchi abbastanza ampi, mentre sta provando una difficile rimonta Hiroki Arai. Al giapponese è arrivata la penalità per aver lasciato in ritardo il Parco Assistenza prima della PS4, la quale ammonta ad 1'10" che hanno fatto scivolare ai margini della Top10 il portacolori del team STARD. Con la sua Citroën C3 R5, il figlio di Toshi Arai è per ora riuscito a risalire settimo, ma ha ancora 42" da recuperare su Mareš e il recupero non è semplice.

La zona punti vede ancora la presenza di Alexandros Tsouloftas con la Škoda Fabia R5 della Toksport WRT, in piena lotta con la Citroën C3 R5 di Mattias Adielsson (Saintéloc Racing) e Marijan Griebel (Baumschlager Rally & Racing), il quale ha riportato in Top10 la sua Škoda Fabia R5 superando i rivali Norbert Herczig (Volkswagen Polo GTI R5 griffata MOL Racing Team), Eyvind Brynildsen (Toksport WRT) e la Ford Fiesta R5 di Priit Koik

In piena bagarre per i primi dieci posti assoluti c'è anche il leader della Classe ERC2, Ralfs Sirmacis, che con la Mitsubishi Lancer Evo X dello Sporta Klubs Autostils Rally Team mantiene un bel vantaggio sulle Abarth 124 Rally di Dariusz Poloński (Rallytechnology) ed Andrea Nucita (Team Loran). Zelindo Melegari resta quinto con la sua Mitsubishi Lancer Evo X.

In ERC3/ERC3 Junior è sempre duello fra le Ford Fiesta R2T di Ken Torn (Estonian Autosport Junior Team) e Jean-Baptiste Franceschi, divise da 10"4 e davanti alla Peugeot 208 di Sindre Furuseth (Saintéloc Junior Team).

Nell'ERC Ladies' Trophy tutto ok per Catie Munnings con la Peugeot 208 R2 della Peugeot Rally Academy.

ERC - Rally Liepāja - PS6
ERC - Rally Liepāja - PS7

La saetta Oliver Solberg chiude davanti a Lukyanuk l'emozionante Tappa 1 del Rally Liepāja

Articolo precedente

La saetta Oliver Solberg chiude davanti a Lukyanuk l'emozionante Tappa 1 del Rally Liepāja

Prossimo Articolo

Liepāja, PS8-9: è sempre bagarre Solberg-Lukyanuk

Liepāja, PS8-9: è sempre bagarre Solberg-Lukyanuk
Carica commenti