Will Stevens regala la pole di Silverstone al Panis Barthez Competition

condivisioni
commenti
Will Stevens regala la pole di Silverstone al Panis Barthez Competition
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
18 ago 2018, 12:02

Il pilota inglese si esalta sul tracciato di casa e conquista una grande pole. In LMP3 Mattia Drudi vola e centra il miglior crono per un soffio, mentre in GTE Cairoli è autore del secondo tempo.

#66 JMW Motorsport Ferrari F488 GTE: Liam Griffin, Alex MacDowall, Miguel Molina
#49 High Class Racing Dallara P217 - Gibson: Dennis Andersen, Anders Fjordbach
#15 RLR Msport Ligier JS P3 - Nissan: John Farano, Job Van Uitert, Robert Garofall
Atmosfera in pitlane
#40 G-Drive Racing Oreca 07 - Gibson: Garry Findlay
#34 Team Virage Ligier JS P3 - Nissan: Henning Enqvist, Jacob Rattenbury, JM Littman

Grazie ad un giro finale realizzato in 1'43''690 Will Stevens è riuscito ad aggiudicarsi la pole per la 4 Ore di Silverstone regalando così la partenza dalla prima posizione al Paris Barthez Competition.

Stevens è stato bravo ad estrarre tutto il potenziale dalla propria Ligier e beffare così Jean Eric Vergne con un vantaggio di 7 decimi di secondo.

Terzo tempo per Ben Hanley al volante dell'Oreca #21 del Dragonspeed, mentre al suo fianco con il quarto tempo prenderà il via Nico Jamin alla guida della vettura del Duqueine Engineering. Soltanto settima la prima Dallara presente in griglia ed affidata a Anders Fjordbach.

Mattia Drudi ha centrato la pole in LMP3 al volante della vettura del team Eurointernational riuscendo ad imporsi su Ross Kaiser per appena 4 centesimi grazie al tempo di 1'55''508, mentre la seconda fila è stata monopolizzata dalle vetture dello United Autosport con Rayhall terzo davanti a Matt Bell.

La Norma M30 Nissan di Matthieu Lahaye ha conquistato il quinto crono di categoria precedendo la Ligier del team RLR Motorsport affidata a Job van Uitert.

In GTE monopolio del Proton Competition con Dennis Olsen autore della pole in 1:58.704 e Matteo Cairoli costretto al secondo crono per soli sessanta millesimi di secondo. 

Un'altra Porsche 911 RSR ha conquistato il terzo crono di classe con Ben Barker, mentre Matt Griffin e Miguel Molina si sono visti cancellare i giri migliori per aver ecceduto i limiti del tracciato. Il primo aveva anche centrato la pole prima di vedersi retrocedere in classifica.

La 4 Ore di Silverstone scatterà alle 15:30.

 

Prossimo articolo ELMS
Cetilar Villorba pronta ad affrontare la 4 Ore di Silverstone con alcune modifiche alla Dallara LMP2

Articolo precedente

Cetilar Villorba pronta ad affrontare la 4 Ore di Silverstone con alcune modifiche alla Dallara LMP2

Prossimo Articolo

Il G-Drive Racing festeggia il terzo successo consecutivo alla 4 Ore di Silverstone

Il G-Drive Racing festeggia il terzo successo consecutivo alla 4 Ore di Silverstone
Carica commenti

Su questo articolo

Serie ELMS
Piloti Will Stevens
Team Panis-Barthez Compétition
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Qualifiche