Scandola: "Nel 2015 vincemmo a Roma. E' una gara in cui andiamo forte"

condivisioni
commenti
Scandola:
Redazione
Di: Redazione
22 set 2016, 08:52

Umberto Scandola e Skoda Italia Motorsport arrivano alla penultima gara della stagione CIR in terza posizione, ma molto vicini a Giandomenico Basso e Paolo Andreucci.

Umberto Scandola e Guido D'Amore, Skoda Fabia R5
Umberto Scandola e Guido D'Amore, Skoda Fabia R5
Gianfranco Cunico, Umberto Scandola e Guido D'Amore, Skoda Italia Motorsport
Umberto Scandola e Guido D'Amore, Skoda Fabia R5
Umberto Scandola e Guido d'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motor Sport Italia
Umberto Scandola e Guido d'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motor Sport Italia
Umberto Scandola, Guido d'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia
Umberto Scandola, Skoda Motorsport Italia

Il 4° Rally di Roma Capitale è una tappa cruciale nella lunga sfida alla disputa del Campionato Italiano. Con solo due round al termine della stagione, l’Equipaggio di ŠKODA Italia Motorsport si è preparato al meglio per puntare a un grande risultato. Il Rally capitolino è il giusto mix tra lo spettacolo offerto dalle prove cittadine e le due impegnative gare che si disputano tra le provincie di Roma e Frosinone, lungo 151 km di prove cronometrate.

Mai come quest’anno il Rally di Roma Capitale si erge a scintillante palcoscenico di un Campionato Italiano Rally tra i più combattuti delle ultime stagioni. Quando mancano solo due appuntamenti e quattro gare al termine, la posta in palio è diventata altissima e ŠKODA Italia Motorsport si è preparata al meglio.

“Sarà sicuramente un fine settimana dall’alto contenuto tecnico e agonistico quello che ci aspetta a Roma”, sottolinea Umberto Scandola. “Siamo arrivati alle battute conclusive della stagione e, come era prevedibile, i pretendenti alla vittoria finale sono tutti molti vicini tra loro. Gli stimoli non mancano e come abbiamo dimostrato con la vittoria nel 2015 questa gara mi piace e la nostra Fabia R5 è molto competitiva. Io, Guido e tutta la squadra abbiamo lavorato bene alla vigilia e da venerdì sera dobbiamo dare il massimo, specialmente davanti al grande pubblico che troveremo lungo le prove spettacolo in città e nelle tappe in collina. Non vedo l’ora di partire”.

Il settimo appuntamento del Campionato vedrà il via di Gara 1 venerdì 23/9 alle ore 17.31 dalla zona Eur con la disputa di un’avvincente prova spettacolo cittadina aperta al pubblico, prima di trasferirsi nella zona di Subiaco (RM). Sabato il programma prevede un percorso di 355 km di cui 74 rappresentano le 9 prove speciali cronometrate: l’ultima, sempre nel quartiere Eur alle ore 17.39. La domenica si riparte per Gara 2 alle 06.54 da Roma in direzione Fiuggi (FR) per affrontare ulteriori 337 km di cui 75 per le 5 prove speciali che fanno classifica, prima di rientrare nella Capitale per il podio finale previsto alle ore 17.01.

Prossimo articolo CIR
Il personaggio Peugeot - Fabrizio Fabbri: il rapporto con Paolo e Anna

Articolo precedente

Il personaggio Peugeot - Fabrizio Fabbri: il rapporto con Paolo e Anna

Prossimo Articolo

Anna Andreussi racconta come affrontare la navigazione in un rally

Anna Andreussi racconta come affrontare la navigazione in un rally
Carica commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Rally Roma Capitale
Piloti Guido D'Amore , Umberto Scandola
Team Skoda Motorsport
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview