Zandvoort, Libere 1: Ehrlacher e Guerrieri davanti con le Honda

I ragazzi della Münnich Motorsport partono subito molto bene tenendosi dietro l'Audi di Shedden e l'ottimo Comte con la Peugeot. Huff in Top5, bene anche Vervisch e Homola, le Hyundai soffrono il BoP e sono lontanissime.

Zandvoort, Libere 1: Ehrlacher e Guerrieri davanti con le Honda

Doppietta per la ALL-INKL.COM Münnich Motorsport nelle prime Prove Libere della WTCR Race of Netherlands, con Yann Ehrlacher e Esteban Guerrieri che hanno chiuso in vetta alla classifica in quel di Zandvoort.

I due si sono alternati al comando nei 30' a disposizione dei piloti, con il francese che alla fine ferma il cronometro sull'1'44"967 battendo per 0"032 la Honda Civic Type R TCR FK7 del suo compagno di squadra argentino.

Terzo posto per il Leopard Lukoil Team grazie a Gordon Shedden, che al volante della sua Audi RS 3 LMS TCR ha preceduto la Peugeot 308 TCR della DG Sport Compétition condotta dall'ottimo Aurélien Comte, reduce da un test svolto a Zolder per tentare di risolvere i problemi alla vettura del Leone.

In Top5 abbiamo anche Rob Huff con la Volkswagen Golf GTI TCR della Sébastien Loeb Racing, il quale si è messo alle spalle le Audi RS 3 LMS TCR di Comtoyou Racing e Leopard Lukoil Team affidate a Frédéric Vervisch e Jean-Karl Vernay.

In casa DG Sport Compétition c'è da registrare anche la buona prestazione dell'altra Peugeot 308 TCR di Mat'o Homola, ottavo con dietro James Thompson sulla terza Honda Civic Type R TCR FK7 della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport. La Top10 viene completata dalla Cupra TCR di Pepe Oriola (Team OSCARO by Campos Racing).

Il cambiamento di BoP sembra aver influito parecchio, dato che le Hyundai i30 N TCR hanno tutte chiuso fuori dai primi dieci. Il migliore delle auto coreane è stato Thed Björk, undicesimo a 0"8 dal leader, mentre il suo compagno di squadra Yvan Muller è solo 17°. Indietro anche i piloti del BRC Racing Team, con Norbert Michelisz 16° e Gabriele Tarquini 19°.

L'idolo locale Tom Coronel termina 22° sulla Honda della Boutsen Ginion Racing, mentre le due wildcard, ossia il Principe Bernhard van Oranje-Nassau e Michael Verhagen, chiudono 23° e 25° con le Audi RS 3 LMS TCR della Bas Koeten Racing.

Fabrizio Giovanardi ha invece ottenuto il 24° crono sull'Alfa Romeo Giulietta TCR del Team Mulsanne/Romeo Ferraris; non è andata altrettanto bene al suo collega Gianni Morbidelli, fermato da un guasto al servosterzo.

Da segnalare anche che dopo gli incidenti del Nürburgring Nordschleife, Morbidelli e Tarquini hanno sostituito il motore sulle rispettive vetture, ma senza incappare in penalità essendogli stata riconosciuta la causa di forza maggiore.

FIA WTCR - Zandvoort: FP1

condivisioni
commenti
Tarquini: "Non ricordo più Zandvoort, ma spero di essere in forma"
Articolo precedente

Tarquini: "Non ricordo più Zandvoort, ma spero di essere in forma"

Prossimo Articolo

Zandvoort, Libere 2: ancora Guerrieri-Ehrlacher, vola Comte

Zandvoort, Libere 2: ancora Guerrieri-Ehrlacher, vola Comte
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Monteiro risorge all'Inferno (Verde) Prime

Le migliori gare del 2021: Monteiro risorge all'Inferno (Verde)

Nel 2017 ha visto la morte in faccia, nel 2018 ha lottato per tornare e il 2021 del portoghese nel WTCR è cominciato come meglio non potesse sognare: trionfo da Campionissimo al Nordschleife, sulla pista più dura e assassina del mondo.

WTCR
13 gen 2022
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo” Prime

Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo”

Intervista esclusiva a Gabriele Tarquini, tra i piloti italiani più vincenti e longevi di sempre. In questa seconda chiaccherata in compagnia del portacolori Hyundai, andiamo a ripercorrere la sua carriera dopo il saluto alla Formula 1 e l'approdo nei vari campionati turismo dove si è regalato tanti successi e soddisfazioni. Impossibile, poi, non dedicare un pensiero al difficile avvio di stagione di Valentino Rossi

WTCR
11 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021