Vernay non sbaglia e si prende la pole position per Gara 3

condivisioni
commenti
Vernay non sbaglia e si prende la pole position per Gara 3
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
21 mag 2018, 07:37

In Q3 il francese è quello che commette meno errori e sarà davanti ad Huff e Shedden. Vervisch quarto con problemi, Guerrieri in Top5 (ma non gira), Thompson in pole per Gara 2 affiancato da Comte. Continua il calvario delle Hyundai.

Rob Huff, Sébastien Loeb Racing Volkswagen Golf GTI TCR
Rob Huff, Sébastien Loeb Racing Volkswagen Golf GTI TCR
Gordon Shedden, Audi Sport Leopard Lukoil Team Audi RS 3 LMS
Nathanaël Berthon, Comtoyou Racing Audi RS 3 LMS
Mato Homola, DG Sport Competition Peugeot 308TCR
Gabriele Tarquini, BRC Racing Team Hyundai i30 N TCR
John Filippi Team OSCARO by Campos Racing Cupra TCR
Yann Ehrlacher, ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR
Rob Huff, Sébastien Loeb Racing Volkswagen Golf GTI TCR
Rob Huff, Sébastien Loeb Racing Volkswagen Golf GTI TCR
Jean-Karl Vernay, Audi Sport Leopard Lukoil Team Audi RS 3 LMS
Gordon Shedden, Audi Sport Leopard Lukoil Team Audi RS 3 LMS

Jean-Karl Vernay si è portato a casa la Pole Position per Gara 3 del WTCR al termine di una Seconda Qualifica che a Zandvoort ha premiato il pilota che in Q3 ha commesso meno errori. Il ragazzo del Leopard Lukoil Team ha infatti fermato il cronometro sull'1'43"994 precedendo con la sua Audi RS 3 LMS TCR la Volkswagen Golf GTI TCR di Rob Huff (Sébastien Loeb Racing) per 0"459.

Il britannico non è stato brillantissimo nel suo tentativo effettuato nell'ultima manche, ma è comunque riuscito a precedere l'altra Audi RS 3 LMS TCR del Leopard Lukoil Team affidata a Gordon Shedden, il quale scatterà dalla seconda fila affiancato da Frédéric Vervisch. Il belga della Comtoyou Racing, che aveva ottenuto il tempo migliore in Q3, nell'ultimo assalto alla pole ha accusato un problema alla trasmissione della propria Audi RS 3 LMS TCR dovendo quindi fermarsi proprio sul più bello.

La Top5 viene completata da Esteban Guerrieri, il migliore delle Honda Civic Type R TCR FK7, ma l'argentino della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport non è sceso in pista in Q3 per un guaio alla ruota anteriore destra. Solo sesto il vincitore di Gara 1 di ieri, Yann Ehrlacher, che con la seconda Honda Civic Type R TCR FK7 della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, beffato dal compagno di squadra Guerrieri in Q2 per soli 0"018 restando fuori dalla lotta per la pole position.

Il francese precede la Volkswagen Golf GTI TCR di Mehdi Bennani (Sébastien Loeb Racing), la Cupra TCR di Pepe Oriola (Team OSCARO by Campos Racing) e la Peugeot 308 TCR di Aurélien Comte; dopo il podio di ieri, il ragazzo della DG Sport Compétition avrà la grande occasione di puntare al successo dato che scatterà in prima fila nella griglia invertita di Gara 2, dove in Pole Position avremo la terza Honda Civic Type R TCR FK7 della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport condotta da James Thompson, decimo in Q2.

Il britannico ha preceduto per soli 0"068 la Cupra TCR di John Filippi e l'Audi RS 3 LMS TCR di Aurélien Panis (Comtoyou Racing), i quali partiranno dalla sesta fila in entrambi i round odierni.

Eliminati al termine della Q1 i due belgi, Denis Dupont (Comtoyou Racing) e Benjamin Lessennes (Boutsen Ginion Racing), che con le rispettive Audi e Honda si ritrovano in settima fila - e fuori dalla seconda manche - per poco più di un decimo.

Alle loro spalle c'è l'Audi di Nathanaël Berthon (Comtoyou Racing), deludente dopo la conclusione in zona punti ieri, e le Alfa Romeo Giulietta TCR del Team Mulsanne/Romeo Ferraris condotte da Fabrizio Giovanardi e Gianni Morbidelli, a 0"3 dalla Q2.

La coppia italiana precede le quattro Hyundai i30 N TCR, come sempre in netta difficoltà per via del Balance of Performance. Yvan Muller e Thed Björk chiudono al 18° e 19° posto, seguiti dai ragazzi del BRC Racing Team, Norbert Michelisz e Gabriele Tarquini, 20° e 22° divisi dalla Peugeot 308 TCR di Mat'o Homola (DG Sport Compétition).

Grande delusione anche per l'idolo locale Tom Coronel, solo 24° con la Honda della Boutsen Ginion Racing per non aver trovato pista libera.

Jean-Karl Vernay: “E’ stato un ottimo giro. La Q1 è andata bene, in Q2 ci sono state più difficoltà, ma ho fatto del mio meglio e ha funzionato. Dovevamo prenderci la pole per Gara 3, visto che i problemi di motore di ieri mi faranno partire dal fondo per Gara 2. Ringrazio i miei meccanici che non hanno dormito per sostituirlo, la pole è per loro. Sono molto contento”.

Rob Huff: "Sono molto contento, la pista è cambiata da ieri e il bilanciamento è un po' diverso. Sapevo che nel primo settore le Audi erano più forti, per cui ho dato il massimo, ma alla curva 3 ho avuto un grande sovrasterzo e ho perso mezzo secondo. Potevo fare bene e il tempo lo dimostra, ma l'errore ha pesato. Sono felice per i colleghi del Team WRT, "JK" ha fatto un grande giro. Non vedo l'ora di correre, voglio prendere punti pesanti".

Gordon Shedden: "E' fantastico arrivare in Top3 ed essersi giocati la pole in Q3 per la prima volta. Purtroppo ho sofferto di sovrasterzo all'inizio del mio ultimo tentativo, ma la macchina ha un buon passo gara e sono convinto che si possa fare bene. Il team ha lavorato tanto, i ragazzi hanno sostituito il motore a Vernay nella notte e, chissà, magari ora è più potente! E' stato bravissimo ed è bello che siamo entrambi fra i primi".

James Thompson: “Era il nostro obiettivo. Ieri non mi sono trovato a mio agio con l’auto, ma siamo riusciti a migliorare qualcosa. Il 10° posto è ottimo per il team, che oltretutto ha tutte e tre le auto in Top10. I ragazzi hanno lavorato duramente e gli ho regalato un sorriso, sono felice”.

FIA WTCR - Zandvoort: Q1

FIA WTCR - Zandvoort: Q2

FIA WTCR - Zandvoort: Q3

Prossimo Articolo
Michelisz si becca 10 posizioni di penalità in griglia per l'incidente con Muller

Articolo precedente

Michelisz si becca 10 posizioni di penalità in griglia per l'incidente con Muller

Prossimo Articolo

Aurélien Comte e Peugeot festeggiano la prima vittoria in Gara 2

Aurélien Comte e Peugeot festeggiano la prima vittoria in Gara 2
Carica commenti