Rob Huf raddoppia: in pole anche a Zolder

Rob Huf raddoppia: in pole anche a Zolder

Secondo Menu davanti a Tarquini, fuori dai dieci Coronel e Nykjær

Rob Huff non si ferma e dopo aver dominato le libere 1 e aver ottenuto il secondo tempo nelle libere 2 di Zolder va a prendersi la seconda pole position della stagione dopo quella di Curitiba. Il britannico della Chevrolet ha preceduto il compagno Alain Menu, che ha tolto la prima fila a Gabriele Tarquini proprio sul finire della sessione, quando in Sunred stavano già festeggiando. Sarebbe potuta essere anche una tripletta Chevy se il campione in carica Yvan Muller non avesse buttato alle ortiche il suo ultimo giro lanciato andando ben oltre il cordolo in uscita alla curva 4, quella che lancia sul rettifilo opposto a quello di partenza. L'alsaziano comunque è parso molto nervoso alla guida e dopo aver effettuato un altro errore alla chicane dedicata a Jacky Ickx Tiago Monteiro, il più veloce nella Q1, partirà quindi quinto affiancato dalla Bmw di Kristian Poulsen, poi Norbert Michelisz, Franz Engstler (che si è reso protagonista di una sportellata con Barth nella seconda parte della sessione cronometrata), Fredy Barth e Mehdi Bennani, che in Q1 aveva stupito tutti con sorprendente terzo posto. Importanti le esclusioni dalla Q2 di Tom Coronel, mai apparso in grado di lottare per il passaggio della "tagliola" e visibilmente infastidito per questo una volta sceso dalla vettura, e quella del danese Michel Nykjaer, che non ha concluso nemmeno un giro perché ha aperto la ruota anteriore destra sbattendo contro le gomme all'interno della chicane Villeneuve, costringendo la Direzione Gara ad esporre la bandiera rossa per far entrare il carro attrezzi per spostare la vettura. Nemmeno uscito dalla corsia box Javier Villa, per problemi al propulsore.

WTCC - Zolder - Qualifiche 1

WTCC - Zolder - Qualifiche 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Rob Huff
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni