SBK: Gabellini esordisce con Althea da Jerez, fuori Torres

Lorenzo Gabellini debutterà nel mondiale Superbike a partire dal round di Jerez in sostituzione di Jordi Torres, impegnato in altre categorie. L’italiano affiancherà Takumi Takahashi nel MIE Racing Althea Team.

SBK: Gabellini esordisce con Althea da Jerez, fuori Torres

A tre settimane dalla ripartenza della stagione 2020 del Mondiale Superbike è ancora vivo il mercato piloti, che vede cambiamenti dell’ultimo minuto della griglia di partenza. A farne le spese è stavolta Jordi Torres, che resta fuori dal MIE Racing Althea Honda Team. Al suo posto correrà Lorenzo Gabellini, chiamato proprio in sostituzione dello spagnolo.

La squadra ha annunciato proprio nella giornata di oggi il cambio di line-up per la stagione in corso ed il pilota italiano scenderà in pista già dal round di Jerez, in programma nel fine settimana dal 31 luglio al 2 agosto. La sostituzione è stata però una scelta obbligata, a causa dei numerosi impegni del pilota iberico in altri Campionati. Le varie concomitanze causate dai calendari stravolti a causa del Covid non hanno permesso a Torres di portare avanti le varie stagioni come inizialmente pianificato.

Il team è così corso ai ripari, ingaggiando Gabellini che già fa parte del Team Althea Racing nel CIV. Il giovane pilota tricolore affiancherà Takumi Takahashi da Jerez ed entrerà nella scena mondiale, dopo aver disputato il round di apertura della stagione 2020 del Campionato Italiano Velocità al Mugello. Il campione italiano SSP600 del 2019 ha concluso la tappa inaugurale con un quarto ed un quinto posto, ma sarà ora impegnato a guidare la CBR1000RR-R Fireblade nei circuiti del mondiale.

Lorenzo Gabellini è entusiasta del debutto e commenta l’annuncio: “Arrivare nel mondiale World Superbike era semplicemente il mio sogno fin da bambino e ovviamente adesso sono felicissimo ed emozionato che si sia realizzato, cosa di cui ringrazio Genesio Bevilacqua e Midori Moriwaki. Questa opportunità è arrivata in maniera inaspettata ma sono pronto ad impegnarmi e lavorare al massimo per meritarmela e per crescere nel MIE Racing Althea Honda Team e con la Honda. È una grande sfida che non vedo l’ora di affrontare”.

Leggi anche:

Midori Moriwaki si dice soddisfatta del lavoro svolto dal team in poco tempo per sostituire Torres: “Sono molto felice di avere Lorenzo Gabellini nel MIE Racing Althea Honda Team con Takumi Takahashi e desidero dargli un caloroso benvenuto nella squadra. La pandemia del COVID-19 ha messo il mondo intero di fronte a nuove e inaspettate sfide, sotto ogni punto di vista. Le cose si stanno rimettendo in moto passo dopo passo, a anche per noi è il momento di tornare nei circuiti e alle gare. Il campionato del Mondo Superbike ha un calendario completamente nuovo, che il motivo per il quale abbiamo dovuto riconsiderare il nostro schieramento. Vorrei ringraziare Jordi Torres e gli auguro il meglio per i suoi altri impegni agonistici. Vorrei anche esprimere il mio sentito ringraziamento a Genesio Bevilacqua, la cui rapida azione nell’affrontare questa situazione, ha fatto si che Lorenzo potesse correre nella nostra squadra in questa stagione”.

Genesio Bevilacqua infine commenta: “Lorenzo Gabellini è sicuramente un ragazzo di valore dal punto di vista agonistico, valore di cui ha dato buona prova lo scorso anno nel Campionato Italiano Supersport 600 e, appena una settimana fa, nella prima gara che ha corso con noi nel Campionato Italiano Superbike al Mugello. La situazione generata dalla pandemia ha fatto si che per Lorenzo si aprisse questa opportunità inaspettata, nell’ambito della collaborazione di Althea Racing e MIE Racing nel mondiale Superbike. Anche se Lorenzo sarà una novità assoluta per la serie, ho fiducia che potrà dimostrare il talento, la determinazione, lo spirito agonistico e la serietà che lo contraddistinguono. Il MIE Racing Althea Honda Team gli offrirà un ambiente che, senza creargli pressioni, gli permetterà di crescere agonisticamente, dando a lui e a tutti noi grandi soddisfazioni. Ringrazio Midori Moriwaki che ha creato questa opportunità nello spirito di forte collaborazione che contraddistingue Althea Racing e MIE Racing”.

condivisioni
commenti
SBK, Bautista: “Honda mi fa sentire come se fossi in MotoGP”

Articolo precedente

SBK, Bautista: “Honda mi fa sentire come se fossi in MotoGP”

Prossimo Articolo

Krummenacher: "Non voglio lasciare MV perché ho già altri accordi"

Krummenacher: "Non voglio lasciare MV perché ho già altri accordi"
Carica commenti
Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha? Prime

Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha?

Garrett Gerloff è da sempre considerato la promessa del mondiale Superbike, tanto da ricevere le attenzioni della MotoGP e aver oscurato il pilota ufficiale Yamaha Superbike Andrea Locatelli. Ma il disastro di Assen cambia le gerarchie a Iwata?

WSBK
27 lug 2021
Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti" Prime

Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti"

In questo nuovo appuntamento con Il Rosa dei Motori, Lorenza D'Adderio intervista Ana Carrasco. La campionessa del Mondiale SSP300 del 2018 si racconta, evidenziando quanto l'ottimismo e l'entusiasmo siano ingredienti fondamentali per chi, come lei, ha dovuto recuperare le forze dopo un tremendo infortunio. Una motociclista temeraria e di talento, che non è indifferente a un altro grande campione come Jonathan Rea...

WSBK
22 lug 2021
BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita? Prime

BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita?

Tom Sykes e Michael van der Mark difficilmente dimenticheranno il round di Donington, grazie ai podi conquistati e alla solidità mostrata durante tutto il weekend. BMW convince e non vuole che questi risultati siano una tantum. L’obiettivo in Olanda è dimostrare di essere cresciuti davvero e di poter dire la propria, dando prova del fatto che Donington è stato solo il punto di partenza di una rinascita.

WSBK
9 lug 2021
Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale? Prime

Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale?

Scott Redding mette in archivio il round di Donington, il peggiore della sua stagione fino ad ora. Due zeri e neanche un podio sono il bilancio di un weekend che potrebbe segnare la fine della lotta iridata. "Difficile ma non impossibile", dice Redding. Ma da Assen serve la svolta.

WSBK
6 lug 2021
Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita" Prime

Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Lorenza D'Adderio intervista Mara Soto, meccanico Kawasaki nel team impegnato nel mondiale Superbike. Un viaggio attraverso i ricordi, gli obiettivi di una giovane ragazza che realizza il sogno di lavorare al fianco di un grande campione come Jonathan Rea.

WSBK
1 lug 2021
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021