Savadori: "Sapevo di non poter lottare per il podio..."

Il pilota italiano del team Milwaukee Aprilia ha chiuso Gara 1 al Lausitzring in settima posizione, ma si è detto soddisfatto del passo gara mostrato questo pomeriggio.

Ti aspetti un Lorenzo Savadori abbastanza deluso: chiudere la gara al settimo posto dopo essere partito dalla prima fila non è propriamente il massimo. Invece il pilota di Cesena non è per niente giù di morale, tutt’altro perché un ulteriore passo verso la competitività ad alti livelli è stato fatto.

“Non mi ero certo illuso che partire dalla prima fila mi avrebbe permesso di lottare per il podio – è l’analisi lucida di Savadori -. So bene a che punto siamo. Non siamo ancora a livello di Ducati e Kawasaki, il nostro obiettivo al momento è lottare per quinta posizione e non ci siamo andati lontano. Peccato per il crollo di gomme patito nell’ultima parte di gara perché sicuramente avrei lottato con Leon Camier e Alex Lowes. Stavo girando sul passo dell’1’37” alto – 1’38” basso che non era per niente male”.

Ritrovata la performance sul giro secco, ora bisogna ritrovare quella sulla distanza. Un obiettivo che sembra ancora lontano.
“Sono sempre più convinto che la moto abbia ancora un grande margine e il team Milwaukee con Aprilia sta facendo un grande lavoro. E’ innegabile che ancora soffriamo nella parte finale della gara ma stiamo provando diverse soluzioni e sono convinto che troveremo la giusta direzione. Inoltre in questo weekend mi sono sentito molto più in feeling con la moto. Ora faccio meno fatica a fermarla in staccata e questo si riflette inevitabilmente sul tempo”.

Probabilmente le temperature domani saliranno ci potrebbe essere la possibilità di utilizzare la gomma morbida posteriore, quella usata oggi dai piloti Kawasaki?
“Se farà più caldo sicuramente è un’opzione da tenere in considerazione. La SC0 offre più grip ma bisogna stare attenti a non consumarle troppo in fretta. Nel warm up di domani proveremo anche alcune soluzioni, resto ottimista e realista nello stesso tempo che il quinto posto possa essere un risultato alla nostra portata”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Lausitzring
Circuito EuroSpeedway Lausitzring
Piloti Lorenzo Savadori
Team Team Milwaukee
Articolo di tipo Intervista