Rinaldi chiude i test di Phillip Island con fiducia: "Continueremo a lavorare anche nel weekend di gara"

condivisioni
commenti
Rinaldi chiude i test di Phillip Island con fiducia: "Continueremo a lavorare anche nel weekend di gara"
Di:
19 feb 2019, 09:56

Il Barni Racing Team ha concluso due giorni di intenso lavoro sul circuito di Phillip Island, a pochi giorni dall’inizio della stagione 2019 del campionato mondiale MOTUL FIM Superbike.

La squadra bergamasca è scesa in pista sia lunedì che martedì cercando di sfruttare al massimo il tempo a disposizione sia per sviluppare la “giovane” Ducati Panigale V4 R, sia per permettere a Michael Rinaldi - che non avevano mai girato a Phillip Island - di prendere confidenza con un tracciato difficile.

I miglioramenti del pilota di Rimini tra il primo e il secondo giorno di test sono stati notevoli fino all’ 1’32.083 del suo record personale.

Giorno 1
Le condizioni meteo stabili hanno permesso al team di lavorare sistematicamente senza interruzioni. Alla del fine primo giorno Rinaldi ha completato 69 giri con il miglior tempo di 1’33.402.

Giorno 2
Tornato in pista nel secondo giorno di test Michael ha migliorato subito il suo tempo sul giro e tenuto un passo di oltre un secondo più veloce fino a far registrare il best lap in 1’32.083, a un secondo e sette dal leader della classifica.

Adesso il Barni Racing Team avrà due giorni di riposo prima di tornare in pista venerdì per la sessione di apertura del Campionato mondiale MOTUL FIM Superbike.

Marco Barnabò, Principal Manager: "Fra il primo e il secondo giorno di test abbiamo migliorato di quasi un secondo e mezzo il tempo sul giro. Ora siamo a un secondo e sette decimi dal pilota più veloce e quando siamo arrivati qui il gap era molto più ampio, sappiamo che non è abbastanza, ma questo mi fa essere fiducioso. Non abbiamo ancora espresso tutto il potenziale della nuova moto e con il team e il pilota crediamo di aver individuato la direzione giusta in cui lavorare".

Michael Rinaldi, #21 - P17 (1’32.083): "Dopo i primi test sapevamo di arrivare a Phillip Island con molto lavoro da fare. Siamo migliorati turno dopo turno e questo è l’aspetto positivo. Nel week end di gara proseguiremo il lavoro fatto nei test per migliorare ulteriormente".

Prossimo Articolo
Test Phillip Island, Giorno 2: Bautista inarrestabile, ancora al comando con la Panigale V4

Articolo precedente

Test Phillip Island, Giorno 2: Bautista inarrestabile, ancora al comando con la Panigale V4

Prossimo Articolo

Ducati, Bautista contento della V4: "Giornata positiva. Ho fatto ottimi tempi nella simulazione gara!"

Ducati, Bautista contento della V4: "Giornata positiva. Ho fatto ottimi tempi nella simulazione gara!"
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie