Volkswagen si prepara per sfatare il tabù in Germania

Da quando è entrata nel WRC Volkswagen non ha mai vinto il rally di casa. Ci proverà quest'anno

Da quando la Volksvagen è approdata nel WRC, ovvero nel 2013, il Mondiale Rally è stato affare esclusivo della casa di Wolfsburg. Due i titoli costruttori conquistati in due stagioni e altrettanti i titoli piloti grazie alla classe e alla costanza di un transalpino, quel Sébastien Ogier già lanciato verso il terzo iride consecutivo della carriera.

In tre anni di puro dominio, la Volkswagen ha però un cruccio non da poco, una sorta di tabù da dover sfatare a tutti i costi: vincere la gara di casa, ovvero il Rally di Germania. Nonostante la casa tedesca disponga della miglior vettura del lotto - sia per prestazioni che per affidabilità - i suoi tre piloti non sono mai riusciti a cogliere il successo. Andiamo a ricordare le ultime due edizioni, quelle del 2013 e del 2014, che sembravano ormai nelle mani delle Polo R WRC e sono invece finite in mani avversarie.

RALLY DI GERMANIA 2013, TRIONFA SORDO DAVANTI A NEUVILLE
L'edizione 2013 del Rally di Germania è stato il primo tentativo di Volkswagen di fare sua la gara di casa e, sino a un certo punto, il risultato tanto atteso sembrava ormai destinato ad arrivare alla prima partecipazione. Sébastien Ogier e Jari-Matti Latvala sono infatti stati in testa alla corsa tedesca, ma entrambi sono finiti fuori pista in maniera definitiva, regalando così la vittoria a uno specialista dell'asfalto come Dani Sordo (allora su Citroen DS3 WRC), davanti a Thierry Neuville (Ford Fiesta RS WRC) e Mikko Hirvonen, sempre su Citroen DS3 WRC.

RALLY DI GERMANIA 2014, DOPPIETTA HYUNDAI CON NEUVILLE E SORDO
Il 2014 sembrava dunque poter essere l'edizione giusta per vincere, invece i piloti Volkswagen hanno ripetuto esattamente la gara svolta dodici mesi prima. Ogier e Latvala hanno subito preso la vetta della corsa, dando vita a un duello in famiglia entusiasmante. Tutto bello, peccato che - ancora una volta - entrambi siano finiti fuori, regalando alla Hyundai il primo successo e la prima doppietta dal suo rientro ne WRC, targato proprio 2014. A vincere è stato infatti Thierry Neuville, davanti al compagno di squadra Dani Sordo.

MIKKELSEN TERZO NEL 2014, MA NON PUO' PIU' BASTARE!
Il miglior risultato delle Polo R WRC in Germania è stato firmato lo scorso anno da Andreas Mikkelsen, ovvero il meno celebrato tra i tre piloti di Wolfsburg ma certamente la vera sorpresa in positivo di questo 2015. Il norvegese ha colto un buon terzo posto nel 2014, ma non è un segreto che il secondo e il terzo gradino del podio non interessino affatto ai vertici Volkswagen. Ecco allora che l'edizione 2015 potrebbe diventare l'occasione giusta per sfatare un tabù che è diventato un fardello sempre più pesante nel corso dei mesi per una corazzata abituata a dominare su ogni tipo di fondo e in ogni tappa del World Rally Championship. 

TEST IN CORSO PER OGIER, LATVALA E MIKKELSEN 
Volkswagen non vuole lasciare nulla al caso in questa edizione e, proprio per questo, ha messo a disposizione dei suoi tre piloti ufficiali tre Polo R per riprendere confidenza con l'asfalto dopo diversi appuntamento sullo sterrato e cercare di prevenire inconvenienti sempre dietro l'angolo nei rally. Sopra vi proponiamo un bel video dei test effettuati nelle ultime ore dal campione del mondo in carica Sébastien Ogier, determinato a portare a casa questo rally per rimpinguare ulteriormente il proprio bottino di successi stagionali.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Germania
Piloti Jari-Matti Latvala , Andreas Mikkelsen , Sébastien Ogier
Articolo di tipo Preview