WRC, componente sottopeso sulla i20 di Sordo: Hyundai multata

Il team di Alzenau ha ricevuto una multa di 30.000 euro (di cui 20.000 sospesi) per una componente sottopeso sulla i20 di Sordo, vincitrice del Rally Italia Sardegna.

WRC, componente sottopeso sulla i20 di Sordo: Hyundai multata

Il giallo che ha avvolto Hyundai Motorsport nel corso delle prime ore della serata ha trovato risposta. I commissari sportivi hanno multato il team coreano per aver trasgredito all'articolo 10.3.3 del Codice Sportivo Internazionale 2020 della FIA.

I commissari hanno trovato il telaietto posteriore della i20 Coupé WRC Plus numero 6, quella del vincitore del Rally Italia Sardegna Daniel Sordo, sotto il peso minimo consentito.

Il peso omologato della componente è di 9323 grammi, con una tolleranza del +5% e del -2%. Il peso minimo consentito è di 9136.5 grammi e il peso della componente della Hyundai di Sordo e Del Barrio era di 9112 grammi.

Per questo motivo i commissari hanno deciso di comminare una multa di 30.000 euro nei confronti del team Hyundai Motorsport, perché è la struttura che ha omologato la componente.

Di questi 30.000 euro, 20.000 sono stati applicati con una sospensione di sentenza. Saranno dunque effettivi qualora Hyundai Motorsport fosse trovata a ripetere lo stesso errore - errore nel controllo qualità - nei prossimi 12 mesi a partire da oggi.

I commissari hanno ascoltato ANdrea Adamo, team director di Hyundai Motorsport, e il team Manager Alain Penasse alle ore 19:40 in presenza del delegato tecnico FIA Jerome Toquet, ma anche del vice delegato tecnico FIA Karmo Uusmaa.

Stando a quanto dichiarato dal documento ufficiale emesso dai commissari, Adamo ha accettato che la componente sotto esame fosse sotto il peso consentito dall'omologazione e che le procedure di peso siano state effettuate correttamente. Lo stesso Adamo ha poi spiegato come si sia trattato di un errore nel controllo qualità, dunque non vi sia stato dolo.

L'obiettivo di Hyundai non era andare al di là delle regole o di trarre vantaggio sportivo grazie a questa componente al di sotto del peso consentito. Adamo si è scusato per l'errore del team fatto in sede di controllo del peso della componente.

Il team, così come previsto dal regolamento, ha il diritto di fare appello nei confronti della decisione dei commissari così come previsto dall'articolo 15 del Codice SPortivo Internazionale della FIA.

condivisioni
commenti
WRC, giallo Hyundai: le i20 trattenute nel Parco Chiuso

Articolo precedente

WRC, giallo Hyundai: le i20 trattenute nel Parco Chiuso

Prossimo Articolo

WRC: Pirelli anticipa l'ultimo test in Sardegna causa maltempo

WRC: Pirelli anticipa l'ultimo test in Sardegna causa maltempo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Italia
Autore Giacomo Rauli
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021
WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino Prime

WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino

Terenzio Testoni, Rally Activity manager di Pirelli, ha messo a confronto Kalle Rovanpera e Oliver Solberg, le due nuove stelle del WRC. Il manager sardo conosce bene entrambi grazie agli anni in cui Pirelli ha supportato le carriere di entrambi nel mondo del Rally. Ecco cosa è emerso...

WRC
9 mar 2021
Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC Prime

Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC

Analizziamo prova per prova, motivo per motivo, lo straordinario esordio di Oliver Solberg nella classe regina del WRC, avvenuto al volante di una Hyundai i20 Coupé al Rally Arctic Lapland. Il futuro è (anche) suo...

WRC
3 mar 2021
WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021 Prime

WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021

Il WRC 2021 ha affrontato la sua seconda tappa, in Finlandia, nel Rally Arctic. Tante le sorprese, in positivo e in negativo, in attesa del prossimo appuntamento in Croazia. Ecco le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
2 mar 2021
WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case? Prime

WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case?

Il nuovo regolamento che introdurrà le vetture Rally1 a partire dal 2022 non è stato posticipato a causa della pandemia da COVID-19. L'ibrido era necessario, ma non ha ancora attirato al WRC alcuna nuova Casa...

WRC
22 feb 2021
WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford? Prime

WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford?

Ford Performance è stata coinvolta in prima persona nello sviluppo della nuova vettura per il WRC 2022. Ecco perché M-Sport dovrebbe far correre la Puma: non è solo questione di regolamento.

WRC
19 feb 2021