WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso

Ogier rifiuta Citroen: se nel 2018 correrà nel WRC lo farà con M-Sport

condivisioni
commenti
Ogier rifiuta Citroen: se nel 2018 correrà nel WRC lo farà con M-Sport
Di:
15 nov 2017, 12:26

Il francese toglie un petalo dalla rosa delle opzioni per il 2018. Citroen Racing rimane a mani vuote nonostante abbia sacrificato Mikkelsen pur di avere un budget tale da poter far tornare il 5 volte iridato.

The car of Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport in service
World Champions Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Malcolm Wilson, Team principal M-Sport with Sébastien Ogier, M-Sport
World Champions Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport with the team
World Champion Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Il Campione del Mondo 2017 Sébastien Ogier, Ford Fiesta WRC, M-Sport Andrea Kaiscon la moglieer
I Campioni del Mondo Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport

Arrivano dall'Australia le prime notizie su quello che sarà il futuro nel Motorsport di Sébastien Ogier. Il 5 volte campione del mondo WRC è ormai da mesi corteggiato dal suo team attuale, M-Sport, e da Citroen Racing, che vorrebbe ripartire da lui per tornare ai vertici del Mondiale Rally dopo 5 stagioni di risultati non all'altezza delle aspettative.

La decisione non è ancora stata presa e non dovrebbe essere ufficializzata a breve, ma il 33enne già leggenda del Mondiale Rally ha spiazzato tutti nel corso della nottata italiana annunciando di aver scremato una delle 3 opzioni per il 2018.

La carta tolta dal mazzo è quella della Citroen, con Matton che non è riuscito a convincere Ogier a tornare nel team che lo ha consacrato prima di diventare il vero erede di Sébastien Loeb in Volkswagen Motorsport prima e in M-Sport poi.

"Conosco al 99% quello che farò il prossimo anno ma vi farò aspettare ancora un po' prima di farvi sapere qualcosa. Quel che è certo è che se continuerò a correre nel Mondiale Rally lo farò con M-Sport", ha svelato il neo campione del mondo.

Una doccia gelata per il team di Satory, che in poche settimane ha visto sfumare l'approdo di Andreas Mikkelsen - che ha preferito andare alla Hyundai - e, soprattutto, il ritorno di quello che sarebbe stato la prima pietra di un progetto che necessitava di un pilota di prima grandezza per poter tornare ai fasti di 5 anni fa. Così in Citroen non potranno fare altro che confermare Kris Meeke - in realtà lo hanno già fatto da qualche settimana nonostante abbia centrato pessimi risultati per gran parte della stagione - e, a questo punto, anche Craig Breen (il più solido nel 2017) e Stéphane Lefebvre.

Così, per Ogier rimane una "lotta a due" tra il suo team attuale, la M-Sport, e la moglie Andrea Kaiser, che già lo scorso anno fece di tutto per convincerlo a rimanere a casa e a lasciare il Mondiale dopo 4 titoli. Il transalpino ha però già affermato di avere ancora fame di successi e voglia di correre, dunque sembra che il duro lavoro di queste settimane di Malcolm Wilson per convincere Ford Performance ad appoggiare il progetto del suo team abbia dato i suoi frutti...

Prossimo Articolo
Ufficiale: il team DMACK WRC lascia il Mondiale Rally dopo 5 stagioni!

Articolo precedente

Ufficiale: il team DMACK WRC lascia il Mondiale Rally dopo 5 stagioni!

Prossimo Articolo

Australia, Shakedown: Neuville sugli scudi, poi a sorpresa c'è Lefebvre

Australia, Shakedown: Neuville sugli scudi, poi a sorpresa c'è Lefebvre
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Australia
Piloti Sébastien Ogier
Team M-Sport
Autore Giacomo Rauli