WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
129 giorni

Ritiro Audi: Porsche vuole chiarezza da ACO e FIA per restare anche nel 2018

condivisioni
commenti
Ritiro Audi: Porsche vuole chiarezza da ACO e FIA per restare anche nel 2018
Di:
26 ott 2016, 17:19

La Casa di Weissach pur confermando l'impegno per l'anno prossimo sottolinea quanto poco ideale sia gareggiare in una classe con quattro vetture. E intende valutare la situazione con gli organizzatori

"Non è certo ideale avere soltanto quattro vetture nella classe regina LMP1. Assieme al WEC e all'ACO dovremo valutare la situazione. E questo dovrà iniziare già dai prossimi giorni".

Con questa dichiarazione a precisa domanda, la Porsche è andata subito al nucleo centrale di tutte le problematiche che il ritiro dell'Audi per ovvie ragioni sta creando per l'immediato futuro. Perché in ballo non c'è soltanto il ritiro di un costruttore bensì il futuro stesso del WEC che al di là delle dichiarazioni di Pierre Fillon e Gerard Neveau non appare per nulla roseo.

La Porsche ha inoltre confermato il proseguimento del proprio programma dell'anno prossimo...
"Gareggeremo in tutto il campionato del 2017 come programmato. Fino ad ora Porsche ha tratto un enorme vantaggio in termini di conoscenza e innovazione per le vetture di produzione dal programma LMP1. E non parliamo soltanto del WEC; abbiamo un interesse speciale per la 24 Ore di Le Mans. Questa gara è uno dei gioielli del mondo delle corse con il quale Porsche ha una relazione unica".

Il fatto che ci sia la certezza dell'impegno per la prossima stagione non significa quindi che la Casa di Zuffenhausen sia disposta ad investire risorse e mezzi anche nelle stagioni successive se prima non sarà fatta chiarezza su quale sarà il livello dei partecipanti e il grado di competitività degli avversari. Inimmaginabile, per esempio, che il colosso tedesco possa accettare soluzioni ponte o drastici mutamenti normativi o il livellamento verso il basso - vedasi LMP1 privati - della classe regina. 

Più improntate all'ufficialità del momento, invece, le note della Toyota che prendendo atto del ritiro dell'Audi ha dispensato lodi sulla sportività della Casa di Ingolstadt e sul ruolo fondamentale che questa ha avuto nello sviluppo del WEC, per poi sottolineare quanto questo fatto non modifichi la posizione della Casa giapponese nel campionato del prossimo anno, nel quale gli obiettivi saranno sia la 24 Ore di Le Mans sia il campionato stesso. Ma anche Toyota nulla ha detto circa il 2018.

Prossimo Articolo
Ritiro Audi: ACO rammaricata, ma punta all'arrivo di altri costruttori

Articolo precedente

Ritiro Audi: ACO rammaricata, ma punta all'arrivo di altri costruttori

Prossimo Articolo

Ritiro Audi: il sogno spezzato che manda in crisi un campionato

Ritiro Audi: il sogno spezzato che manda in crisi un campionato
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WEC
Team Porsche Team Acquista adesso
Autore Guido Schittone