Rob Huff è sempre Re di Macao, trionfo in Gara 1

Il britannico vince in solitaria davanti al trio SEAT Gené-Comini-Oriola. Morbidelli sesto, brutto botto al via

Come previsto Rob Huff ha dominato Gara 1 della TCR International Series a Macao centrando il suo 8° successo in carriera sul Circuito da Guia.

Il pilota della WestCoast Racing scattava dalla pole position con la sua Honda e al via ha resistito agli attacchi di Jordi Gené e Stefano Comini, tenuti dietro con una gran staccata alla "Lisboa". Il britannico è poi scappato via, lasciando il trio di pretendenti al Titolo (Gené, Comini e Pepe Oriola) liberi di battagliare fra loro.

Per tutti i 10 giri ci sono stati tentativi, attacchi, pressioni e contatti, ma le posizioni non sono cambiate, nonostante Oriola abbia tentato il tutto per tutto all'ultima tornata per superare Comini; lo svizzero scatterà dunque davanti allo spagnolo in Gara 2, sul quale porta il proprio margine a 7 lunghezze. Gené è invece fuori matematicamente dalla lotta.

Bel quinto posto per Jordi Oriola, autore di grandi sorpassi sulle Honda di Gianni Morbidelli e Kevin Gleason. In Top10 troviamo anche Andrea Belicchi, la VW Golf di Lorenzo Veglia e Sergey Afanasyev.

Rodolfo Ávila (Asia Racing Team) conclude 12° e vince in TCR Asia.

La gara è stata caratterizzata da un brutto incidente al via che ha visto coinvolti Francisco Mora, Kenneth Lau e Frank Yu; la safety car è stata costretta ad entrare in pista per tre giri e Mora è stato trasportato in ospedale per accertamenti.

IL FILM DELLA GARA

VIA – Ottima partenza di Comini e Gené dalla seconda fila, la coppia stringe a sandwich Huff; il trio arriva appaiato alla "Lisboa", ma il britannico riesce ad avere la meglio e si tiene dietro Gené, Comini, P. Oriola, Morbidelli e Gleason. Al "Mandarin" è il caos, con Mora che finisce contro il muro; il pilota della SEAT viene centrato da Lau, il quale tentava di evitare Yu. Safety Car in pista, Mora in ospedale. Ho rientra ai box per problemi elettrici.
GIRO 4 – La gara riprende con Huff davanti a Gené, Comini, P. Oriola, Morbidelli e Gleason.
GIRO 5 – Bella lotta per il 5° posto fra Morbidelli, Gleason, J. Oriola, Afanasyev e Belicchi.
GIRO 6 – Huff è primo con 2" di margine su Gené, Comini e P. Oriola. Nash (che era 15°) deve rientrare ai box per problemi di surriscaldamento al motore. Bel sorpasso di Jordi Oriola su Gleason e Morbidelli, lo spagnolo è 5°.
GIRO 8 – Le emozioni le regalano i tre in lotta per il Titolo. Le Golf di Veglia e Grachev passano Afanasyev ed entrano in zona punti.
GIRO 10 – P. Oriola tenta l'ultimo assalto a Comini alla "Lisboa", ma lo svizzero resiste. Un altro contatto al tornantino "Melco", ma nulla cambia e Comini taglia il traguardo terzo dietro ad Huff e Gené, ma comunque davanti a P. Oriola. Afanasyev è 10° dopo aver ripassato Grachev.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Evento Macao
Circuito Circuito da Guia
Piloti Rob Huff , Jordi Gene , Stefano Comini
Articolo di tipo Gara