Rallycross Ultime notizie

Button correrà nel Nitro Rallycross col team Xite nel 2022

Jenson Button farà il suo debutto nel rallycross quest'anno con il team Xite Energy Racing di Travis Pastrana.

Button correrà nel Nitro Rallycross col team Xite nel 2022
Carica lettore audio

Il campione del mondo di Formula 1 2009, il cui padre John si era distinto in questa serie, si è dilettato nelle corse off-road dal suo ritiro dalla F1 alla conclusione della stagione 2016.

Ha partecipato alla Baja 1000 nel 2019, e ha corso per il proprio team JBXE nel primo round della Extreme E lo scorso anno in Arabia Saudita.

Il 42enne, che rimane attivo in F1 come consulente del team Williams e opinionista per Sky Sports, ha firmato per guidare la nuova FC1-X a propulsione elettrica della serie Nitro insieme ad Oliver Bennett.

"Voglio andare a correre", ha detto Button, che ha recentemente testato la Ford Fiesta Supercar di Bennett e la Mini Cooper che ha corso nella serie Nitro RX dello scorso anno a Pembrey.

"Amo le corse, amo competere e voglio divertirmi.

"Non vedo l'ora di correre in Nitro RX con Xite Energy - una squadra che ha una grande esperienza non solo nel rallycross, ma anche nelle corse di mezzi elettrici.

"E potrò gareggiare al fianco del mio amico Oli. Lui è un grande personaggio per lo sport e ha un sacco di esperienza negli eventi sterrati".

"Speriamo che io possa imparare questo lato da lui e che lui possa imparare dalla mia guida in circuito".

"Sarà una collaborazione divertente, ma penso che sarà anche buona e speriamo di arrivare tra i grandi del rallycross".

Jenson Button, Xite Energy Racing durante il test di Pembrey

Jenson Button, Xite Energy Racing durante il test di Pembrey

Photo by: Xite Racing

Il Nitro RX è iniziato l'anno scorso con cinque gare, tutte negli Stati Uniti, con auto a motori a combustione interna.

La serie si espanderà a 10 gare - tra cui tre in Europa - per la stagione 2022-23, con il primo round a Lydden Hill il 18-19 giugno. Dopo i viaggi in Svezia e Finlandia, si concluderà con altri sette eventi negli Stati Uniti, con il finale di stagione previsto per il prossimo marzo.

La macchina FC1-X da 800kW, sviluppata da Olsbergs MSE e QEV Technologies, ha fatto il suo debutto alla Race of Champions a febbraio e correrà nella propria classe anziché contro le Supercar.

Button ha spiegato che non vedeva l'ora di continuare la sua "connessione familiare con il rallycross" e ha detto che gli piacerebbe "emulare" quello che suo padre ha fatto nella disciplina.

"Sarebbe piuttosto speciale. Alcuni dei salti su cui andrò sono estremamente grandi e un po' spaventosi, ma è per questo che è eccitante per me, perché è una nuova sfida".

"Il rallycross è diverso dalla Formula 1 ed è per questo che mi piace. Ho lasciato la F1 dopo 17 anni perché volevo provare qualcosa di nuovo".

"Sono sempre a favore delle nuove sfide. Sono un pilota da corsa, non di Formula 1, quindi le nuove sfide sono ciò che mi interessa".

"Sentivo di aver raggiunto ciò di cui avevo bisogno in Formula 1, quindi è bello provare cose diverse".

Bennett ha aggiunto che la coppia ha già "imparato un bel po' l'uno dall'altro" e ha sottolineato che Button ha imparato "davvero velocemente".

Jenson Button e Oliver Bennett, Xite Energy Racing durante il test di Pembrey

Jenson Button e Oliver Bennett, Xite Energy Racing durante il test di Pembrey

Photo by: Xite Racing

condivisioni
commenti