MotoGP: Savadori con Aprilia nell'entry list 2021 provvisoria

Il nome del pilota di Cesena accanto a quello dell'Aprilia è stata la sorpresa della entry list provvisoria, anche se per ora non ci sono stati annunci da parte della Casa di Noale.

MotoGP: Savadori con Aprilia nell'entry list 2021 provvisoria

Come da tradizione, il giorno dopo la conclusione di una stagione della MotoGP, inizia subito quella successiva, e questa mattina la FIM ha diffuso le entry list provvisorie delle tre classi.

Normalmente, queste non regalano grandi colpi di scena, ma in questo caso potrebbe esserci un'anticipazione importante riguardo all'Aprilia. Dopo la squalifica di Andrea Iannone, la Casa di Noale, infatti, è rimasta l'unica ad avere ancora uno slot disponibile, e nelle ultime settimane sono stati fatti i nomi più disparati: da Marco Bezzecchi a Chaz Davies, passando anche per Fabio Di Giannantonio e Joe Roberts.

Nella entry list provvisoria però compare il nome di Lorenzo Savadori, campione italiano Superbike che ha corso sulla RS-GP nelle ultime tre gare, mostrando evidenti passi avanti nell'ultima uscita di Portimao. Se questa poi sarà la scelta definitiva, sarà l'Aprilia a doverlo dire, ma sicuramente si tratta di un segnale incoraggiante per il pilota di Cesena.

Tra le altre cose che si possono notare in questa entry list c'è anche il fatto che il campione del mondo Joan Mir sembra intenzionato a portare avanti la tradizione di non utilizzare il numero 1, visto che accanto alla sua Suzuki figura il tradizionale 36.

Per quanto riguarda i rookie, Luca Marini debutterà sulla Ducati dell'Esponsorama Racing portando avanti il 10 che aveva anche in Moto2. Complice l'indisponibilità del 33, già utilizzato da Brad Binder, il campione del mondo Enea Bastianini avrà invece il 23 sul cupolino della sua Desmosedici GP. Cambia numero anche Jorge Martin, che passa all'89, visto che l'88 era già preso da Miguel Oliveira.

PILOTA NATIONALITA' TEAM MOTO
5 JOHANN ZARCO FRENCH PRAMAC RACING DUCATI
9 DANILO PETRUCCI ITALIAN TECH3 KTM FACTORY RACING KTM
10 LUCA MARINI ITALIAN ESPONSORAMA RACING DUCATI
12 MAVERICK VINALES SPANISH MONSTER ENERGY YAMAHA MotoGP YAMAHA
20 FABIO QUARTARARO FRENCH MONSTER ENERGY YAMAHA MotoGP YAMAHA
21 FRANCO MORBIDELLI ITALIAN PETRONAS YAMAHA SRT YAMAHA
23 ENEA BASTIANINI ITALIAN ESPONSORAMA RACING DUCATI
27 IKER LECUONA SPANISH TECH3 KTM FACTORY RACING KTM
30 TAKAAKI NAKAGAMI JAPANESE LCR HONDA IDEMITSU HONDA
32 LORENZO SAVADORI ITALIAN APRILIA RACING TEAM GRESINI APRILIA
33 BRAD BINDER S-AFRICAN RED BULL KTM FACTORY RACING KTM
36 JOAN MIR SPANISH TEAM SUZUKI ECSTAR SUZUKI
41 ALEIX ESPARGARO SPANISH APRILIA RACING TEAM GRESINI APRILIA
42 ALEX RINS SPANISH TEAM SUZUKI ECSTAR SUZUKI
43 JACK MILLER AUSTRALIAN DUCATI TEAM DUCATI
44 POL ESPARGARO SPANISH REPSOL HONDA TEAM HONDA
46 VALENTINO ROSSI ITALIAN PETRONAS YAMAHA SRT YAMAHA
63 FRANCESCO BAGNAIA ITALIAN DUCATI TEAM DUCATI
73 ALEX MARQUEZ SPANISH LCR HONDA CASTROL HONDA
88 MIGUEL OLIVEIRA PORTUGUESE RED BULL KTM FACTORY RACING KTM
89 JORGE MARTIN SPANISH PRAMAC RACING DUCATI
93 MARC MARQUEZ SPANISH REPSOL HONDA TEAM HONDA

 

condivisioni
commenti
L'addio di Crutchlow: "Bello vedere la bandiera a scacchi"

Articolo precedente

L'addio di Crutchlow: "Bello vedere la bandiera a scacchi"

Prossimo Articolo

Report MotoGP: Dovizioso, non è un addio ma un arriverderci

Report MotoGP: Dovizioso, non è un addio ma un arriverderci
Carica commenti
Ecco perché il ‘gigante buono’ Petrucci mancherà alla MotoGP Prime

Ecco perché il ‘gigante buono’ Petrucci mancherà alla MotoGP

I giorni di Danilo Petrucci in MotoGP sembrano contati, KTM sta cercando di riorganizzare completamente il team Tech3 per il 2022. Anche se la stagione 2021 del ternano finora non è stata eccezionale, il gigante italiano è diventato segretamente un top runner in MotoGP nell'ultimo decennio e ha portato con sé una personalità di cui lo sport mondiale ne ha maggior bisogno.

MotoGP
28 lug 2021
Quartararo fa il Marquez della Yamaha Prime

Quartararo fa il Marquez della Yamaha

Fabio Quartararo è l'unica nota positiva in casa Yamaha. Il francese è il vero dominatore di questa prima metà della stagione 2021 di MotoGP, con cinque pole e quattro vittorie che lo lanciano verso la conquista del titolo iridato. Gli altri tre piloti della casa giapponese, però, sono ben lontani dalla sufficienza...

MotoGP
25 lug 2021
Ducati: scommessa vinta... per ora Prime

Ducati: scommessa vinta... per ora

La Ducati è una piacevole conferma per questa prima metà della stagione 2021 di MotoGP. Seconda in campionato con Zarco e terza con Bagnaia, la casa di Borgo Panigale conferma la bontà della strategia di puntare sul legno verde, dando fiducia alla linea giovane dei suoi piloti che, al momento, sta performando ottimamente.

MotoGP
23 lug 2021
Pagelle MotoGP, KTM: dalle stalle alle... stelle Prime

Pagelle MotoGP, KTM: dalle stalle alle... stelle

La prima metà della stagione per KMT è a due facce: sino all'introduzione del nuovo telaio, le moto austriache hanno faticato apertamente dopo aver chiuso alla grande il mondiale 2020. Da quando è stata introdotta questa novità, però, Oliveira in primis è tornato ad essere una spina nel fianco per chi punta alle posizioni del podio. Bene anche Binder, mentre Petrucci e Lecuona...

MotoGP
16 lug 2021
Aprilia, manca il podio per eccellere Prime

Aprilia, manca il podio per eccellere

Andiamo a dare i voti alla prima parte della stagione 2021 di Aprilia. La casa di Noale sta cogliendo risultati ottimi nei primi GP sin qui disputati: veloce e costante, è una spina nel fianco per i "grandi", ma al momento le manca il podio per eccellere e consacrarsi

MotoGP
13 lug 2021
Pagelle MotoGP: Suzuki rimandata a settembre Prime

Pagelle MotoGP: Suzuki rimandata a settembre

Diamo i voti a Suzuki: il costruttore nipponico sembra aver perso i suoi punti forti che hanno consentito di chiudere un 2020 in maniera trionfale. In questa prima parte del 2021, le GSXRR di Rins e Mir non hanno brillato in maniera monumentale. Solo il campione del mondo si salva, ma per essere all'altezza di quanto si è raggiunto lo scorso anno, occorre una seconda metà di stagione da incorniciare

MotoGP
11 lug 2021
L'addio di Vinales a Yamaha tiene in scacco Petronas Prime

L'addio di Vinales a Yamaha tiene in scacco Petronas

La squadra malese è quella che probabilmente rischia di subire il maggior impatto dalla scelta di Maverick Vinales alla Yamaha. Se Franco Morbidelli sarà promosso nel team ufficiale dovrà cercare due piloti e al momento non ci sono troppe candidature realmente interessanti.

MotoGP
10 lug 2021
Pagelle MotoGP: Marquez oltre i limiti della Honda RC213V Prime

Pagelle MotoGP: Marquez oltre i limiti della Honda RC213V

Andiamo ad inaugurare le pagelle di metà stagione dei costruttori presenti in MotoGP. Inziiamo con Honda, grande delusa di questa prima parte del 2021: il costruttore nipponico deve erigere una statua a Marc Marquez, unico pilota capace di portare a vincere - e sul podio - una RC213V che, al momento, sembra la moto peggiore del lotto

MotoGP
9 lug 2021