MotoGP
28 mar
Prove Libere 1 in
22 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
28 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
G
GP delle Americhe
15 apr
Rinviato
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
55 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
83 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
104 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
160 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
174 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
188 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP della Tailandia
07 ott
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
230 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
251 giorni

MotoGP: il GP d'Argentina è confermato. Per ora...

Gli organizzatori della gara sudamericana hanno rassicurato tutti sul regolare svolgimento dell'evento. Ma la situazione potrebbe ancora mutare com'è capitato per la Thailandia.

MotoGP: il GP d'Argentina è confermato. Per ora...

Il calendario 2020 di MotoGP subise di ora in ora mutamenti molto importanti a causa della crisi innescata dal Coronavirus. Dopo la cancellazione del Gran Premio del Qatar e il rinvio - che ha il sapore dell'annullamento - del Gran Premio di Thailandia, il Mondiale dovrebbe incominciare ad aprile con il Gran Premio degli Stati Uniti previsto ad Austin.

Poco fa, però, sono arrivate rassicurazioni da parte degli organizzatori del Gran Premio d'Argentina, che a oggi è il secondo appuntamento del Mondiale dopo quanto accaduto ai gp di Qatar e Thailandia.

Orlando Terranova, concorrente della Dakar nella categoria Auto e amministratore delegato del Grupo OSD (promotori dell'evento), assieme all'amministratore delegato della Dorna, Carmelo Ezpeleta, ha confermato che la gara sudamericana prevista dal 17 al 19 d'aprile si terrà regolarmente sul tracciato di Termas de Rio Hondo.

"Al momento l'Argentina non ha restrizioni legate al Coronavirus e non si temono problemi grazie al protocollo della sicurezza emesso dal Ministero della Salute della nazione sudamericana".

"I casi del Qatar e della Thailandia sono differenti, perché i rispettivi governi hanno attuato prevenzione e restrizioni sui viaggi delle persone provenienti dall'Italia, una delle nazioni che di recente ha presentato più casi di persone contagiate".

"Nel circus della MotoGP c'è tanto personale italiano, ma è davvero molto facile per l'organizzazione avere il controllo di ogni passeggero. Inoltre i team avranno cura particolare di membri che dovessero presentare sintomi, generando azioni che prevedono la cura e il controllo del personale stesso".

"Il Gran Premio d'Argentina sarà svolto regolarmente nelle date previste e continuerà a far parte del calendario 2020", ha concluso Terranova.

Una rassicurazione che a team e appassionati farà piacere, ma questo non implica l'assoluta certezza del regolare svolgimento dell'evento. Ricordiamo infatti che un comunicato simile era stato emezzo anche dagli organizzatori del Gran Premio di Thailandia, ma poi oggi gli stessi sono stati costretti a rinviarlo per le disposizioni date dal governo locale. Al momento il GP d'Argentina è confermato, ma potrebbero esserci ulteriori sviluppi nelle prossime settimane.

condivisioni
commenti
Ezpeleta: "Ci sarà sicuramente una stagione 2020 di MotoGP"

Articolo precedente

Ezpeleta: "Ci sarà sicuramente una stagione 2020 di MotoGP"

Prossimo Articolo

Dorna prova a spostare Aragon per trovare posto alla Thailandia

Dorna prova a spostare Aragon per trovare posto alla Thailandia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Autore Giacomo Rauli
Valentino Rossi, quella voglia di stupire ancora a 42 anni Prime

Valentino Rossi, quella voglia di stupire ancora a 42 anni

Nonostante i suoi 42 anni, Valentino Rossi non ne vuole sapere di appendere il casco al chiodo: per continuare a correre in MotoGP ha accettato di passare al Team Petronas, ma con supporto ufficiale Yamaha. Crede ancora in sé stesso ed ha voglia di dimostrare a tutti di poter continuare a lottare con i migliori. Ce la farà a rinascere ancora una volta?

MotoGP
2 mar 2021
Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata Prime

Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata

Il Pramac Racing entra nella sua 20esima stagione in MotoGP, la 17esima con Ducati ed insegue ancora la sua prima vittoria con la Casa di Borgo Panigale, pur avendola sfiorata in diverse occasioni. Ripercorriamo insieme tutte le volte che è mancato veramente un soffio.

MotoGP
28 feb 2021
Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati Prime

Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati

Il ritorno di un pilota australiano in sella ad una Ducati ufficiale fa tornare alla memoria un periodo glorioso per la Casa di Borgo Panigale. Miller, però, è un personaggio che potrà aiutare il team a tornare ai vertici.

MotoGP
25 feb 2021
Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test? Prime

Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test?

Dopo un 2020 senza vittorie in MotoGP, la Honda è chiamata assolutamente al riscatto nel 2021, anche se la sua stagione inizierà in salita: Marc Marquez non è ancora pronto, quindi dovrà saltare i test e non si sa ancora quando potrà tornare a correre. Che impatto avrà questo sullo sviluppo della RC213V?

MotoGP
24 feb 2021
Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici Prime

Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici

La crescita di Alex Marquez è stata una delle sorprese della MotoGP 2020 e, uscendo finalmente dall'ombra del fratello Marc, ha dimostrato che alcune persone si sbagliavano. Non che gli importi di questo, come ha spiegato a Lewis Duncan.

MotoGP
21 feb 2021
La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales Prime

La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales

Dopo l'elettrizzante inizio della sua carriera in Yamaha nel 2017, Maverick Vinales ha faticato a trovare la costanza. Molti temono che l'arrivo di Fabio Quartararo possa significare un disastro per lui, ma la partenza di Valentino Rossi potrebbe essere proprio l'impulso di cui ha bisogno.

MotoGP
19 feb 2021
Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte" Prime

Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte"

Intervista esclusiva a Luca Marini, esordiente nel campionato 2021 di MotoGP. Il marchigiano si racconta ai nostri microfoni in vista del primo anno da rookie in sella ad una Ducati del team Esponsorama.

MotoGP
19 feb 2021
KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber" Prime

KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber"

La Casa austriaca prova a cambiare filosofia, schierando quelli che ritiene essere due team ufficiali a tutti gli effetti. Dopo le tre vittorie del 2020, le ambizioni sono elevate, ma i quattro piloti ne saranno all'altezza?

MotoGP
15 feb 2021