MotoGP: Il Circuito di Termas devastato da un terribile rogo

L'Autodromo di Termas de Rio Hondo, sede del Gran Premio d'Argentina di MotoGP dal 2014, è stato devastato da un tremendo incendio che ha distrotto la maggior parte dei box, la sala stampa e la zona VIP. Nessuna vittima, né feriti, fortunatamente.

MotoGP: Il Circuito di Termas devastato da un terribile rogo

Un terribile incendio ha letteralmente devastato il Circuito di Termas de Rio Hondo, sede del Gran Premio d'Argentina di MotoGP. Nel corso delle ultime ore le fiamme hanno distrutto gran parte delle infrastrutture dei box, ma anche la sala stampa e altre zone del paddock.

Le cause dell'incendio non sono ancora note, ma è certo che le prime fiamme siano divampate verso le 23 di ieri sera (ora locale). L'incendio ha richiamato l'attenzione della maggior parte dei pompieri di Termas de Ruo Hondo, così come le squadre delle città limitrofe.

Nonostante la natura provvisoria del calendario attuale, la gara argentina di MotoGP è prevista per la fine dell'anno, con la data ancora da determinare. Tuttavia, questa calamità suggerisce che possa essere cancellata anche quest'anno, dopo aver avuto la stessa sorte nel 2020 ma a causa della pandemia da COVID-19.

"L'80% delle infrastruttore del tracciato è andato perso, distrutto dalle fiamme", ha affermato al quotidiano La Nacion uno dei molti pompieri impegnati nel domare il rogo divampato al circuito argentino.

 

Come detto, la zona box, che comprende anche la sala stampa al piano superiore e le aree VIP, è stata gravemente danneggiata. L'obiettivo è ora quello di evitare che le fiamme raggiungano la zona del museo, da cui però molti dei pezzi più preziosi sono già stati rimossi.

"Stiamo lavorando per salvare il museo. Il resto è stato bruciato. E' stato tutto distrutto e fa venire voglia di piangere considerata l'imotenza davanti a un rogo del genere", ha dichiarato un altro membro del corpo dei vigili del fuoco al quotidiano argentino.

L'autodromo di Termas de Rio Hondo è stato aggiunto al calendario di MotoGP come sede del Gran Premio d'Argentina nel 2014. Da allora è stato vinto in tre occasioni da Marc Marquez, poi da Valentino Rossi, Maverick Vinales e Cal Crutchlow.

Ecco com'era il circuito di Termas de Rio Hondo

Circuito de Termas
Circuito de Termas
1/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Panorámica del Circuito de Termas
Panorámica del Circuito de Termas
2/7

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Circuito de Termas de Rio Hondo
Circuito de Termas de Rio Hondo
3/7

Foto di: FIA WTCC

Termas de Rio Hondo circuit
Termas de Rio Hondo circuit
4/7

Foto di: A.S.O.

Circuito Termas de Rio Hondo
Circuito Termas de Rio Hondo
5/7

Foto di: German Alt / ASN Media

Boxes del autódromo de Termas de Río Hondo
Boxes del autódromo de Termas de Río Hondo
6/7

Foto di: Súper TC2000

Autodromo Termas de Rio Hondo
Autodromo Termas de Rio Hondo
7/7

Foto di: Ducati Corse

condivisioni
commenti
Bastianini: “Ducati ha puntato su di noi, ora dobbiamo far bene”
Articolo precedente

Bastianini: “Ducati ha puntato su di noi, ora dobbiamo far bene”

Prossimo Articolo

Termas de Rio Hondo: in forse la gara di MotoGP a novembre?

Termas de Rio Hondo: in forse la gara di MotoGP a novembre?
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021