MotoGP | Bezzecchi contro la penalità: "Martin mi ha toccato 2 volte"

Il debuttante Marco Bezzecchi ha conquistato la sua prima pole position nella classe regina nel Gran Premio di Thailandia, una gioia che si è trasformata in frustrazione quando ha concluso la gara fuori dai punti.

MotoGP | Bezzecchi contro la penalità: "Martin mi ha toccato 2 volte"
Carica lettore audio

Marco Bezzecchi ha messo nel libro dei record il tempo di 1'29"671 realizzato a Buriram, con il quale ha conquistato la pole position per il Gran Premio di Thailandia e che rappresenta il giro più veloce mai realizzato su questo circuito.

Per il giovane rookie e il Mooney VR46 Racing Team, quello di sabato è stato il primo risultato di questo tipo nella classe regina, un'impresa che è stata celebrata in grande stile nel garage del team italiano.

Tuttavia, questa gioia si è scontrata con la frustrazione nella gara di domenica, nella quale il compagno di squadra Luca Marini ha subito la sua prima caduta stagionale in gara, e Bezzecchi è passato dalla pole position al 16° posto, fuori dai punti.

Il riminese, esplosivo e velocissimo sull'asciutto, non è riuscito a trovare il giusto feeling nelle delicate condizioni in cui si è svolta la gara dopo un violento temporale che ha anche ritardato il via della gara.

E non solo: dopo lo spegnimento dei semafori, Bezzecchi ha preso la testa della corsa e ha guadagnato qualche decimo di secondo di vantaggio su Pecco Bagnaia e, al secondo giro della gara, su Jack Miller. Ma la Direzione Gara ha deciso di costringere il pilota della Mooney VR46 a rinunciare alla posizione per essere uscito di pista alla prima curva: una mossa che però, a prima vista, sembrava inevitabile.

"Prima di tutto devo dire che non ho capito bene perché ho ricevuto quella penalità, perché Martin mi ha toccato due volte prima della prima curva e mi ha portato fuori pista, quindi non avevo dove andare", si è rammaricato Bezzecchi, ricordando che, alla prima curva, è arrivato in parallelo con Jorge Martin, che partiva secondo in griglia, e ha girato all'esterno per evitare un ulteriore contatto.

"Non sono riuscito a sparire per evitare una collisione. Non ho proprio capito quella penalità", ha insistito.

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
1/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
2/50

Foto di: Dorna

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
3/50

Foto di: Dorna

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team MotoGP
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team MotoGP
4/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
5/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team MotoGP
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team MotoGP
6/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team MotoGP
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team MotoGP
7/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team MotoGP
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team MotoGP
8/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team MotoGP
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team MotoGP
9/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
10/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
11/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
12/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
13/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
14/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
15/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
16/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martín, Pramac Racing, Somkiat Chantra, Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Tachaya, Dennis Foggia, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Jorge Martín, Pramac Racing, Somkiat Chantra, Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Tachaya, Dennis Foggia, Francesco Bagnaia, Ducati Team
17/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
18/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
19/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
20/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
Marco Bezzecchi, equipo VR46 Racing
21/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Francesco Bagnaia, Ducati Team
22/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Francesco Bagnaia, Ducati Team
23/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Uchio, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Uchio, Francesco Bagnaia, Ducati Team
24/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Uchio, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Uchio, Francesco Bagnaia, Ducati Team
25/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
26/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
27/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
28/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
29/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
30/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
31/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
32/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Francesco Bagnaia, Ducati Team, Jorge Martín, Pramac Racing
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Francesco Bagnaia, Ducati Team, Jorge Martín, Pramac Racing
33/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
34/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
35/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
36/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
37/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
38/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
39/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
40/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
41/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
42/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
43/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
44/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Francesco Bagnaia, Ducati Team
45/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Jorge Martin, Pramac Racing
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Jorge Martin, Pramac Racing
46/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team
47/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Jorge Martin, Pramac Racing
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Jorge Martin, Pramac Racing
48/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Jorge Martin, Pramac Racing, Francesco Bagnaia, Ducati Team
Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Jorge Martin, Pramac Racing, Francesco Bagnaia, Ducati Team
49/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Polesitter Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Team Francesco Bagnaia, Ducati Team
Polesitter Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, Team Francesco Bagnaia, Ducati Team
50/50

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il pilota italiano, però, non ha voluto giustificare la sua pessima gara limitandosi a quel momento della corsa: dopo aver passato il testimone a Miller al terzo giro, Marco è rimasto in seconda posizione per un paio di giri, ma al sesto giro è stato passato da tre piloti e a metà gara era fuori dalla top 10.

"Anche senza la penalità, il risultato non avrebbe potuto essere diverso perché non mi sentivo affatto bene sulla moto", ha ammesso candidamente.

"Quando c'era meno acqua in pista, dal quinto giro in poi, ho iniziato a soffrire molto con l'anteriore. Lo perdevo in ogni curva, quindi era molto difficile per me essere più veloce".

Nonostante l'enorme successo della pole, concludere il weekend in questo modo ha cancellato ogni segno di gioia dal volto del pilota italiano.

"Ovviamente sono deluso, dopo un ottimo fine settimana e una qualifica in cui sono stato molto veloce sull'asciutto. Ma è così, non possiamo controllare le condizioni meteorologiche".

Nonostante la grande delusione, Bezzecchi non ha voluto salutare la Thailandia senza ricordare le cose belle del Gran Premio.

"Il weekend è stato positivo perché sono stato molto veloce e ho dimostrato di essere abbastanza bravo sull'asciutto. Purtroppo non sono andato molto bene sotto alla pioggia, ma la cosa positiva è che abbiamo lavorato molto bene ed abbiamo fatto molti progressi tra venerdì e sabato. Ho ottenuto la mia prima pole position, il che è sempre bello, ma non c'è nulla di positivo da trarre dalla giornata più importante", ha concluso in riferimento alla gara di domenica.

Leggi anche:
condivisioni
commenti
Ramon Forcada riparte dal JuniorGP con Finetwork MIR Racing Team
Articolo precedente

Ramon Forcada riparte dal JuniorGP con Finetwork MIR Racing Team

Prossimo Articolo

MotoGP | Crutchlow: "Il via della gara è stato pericoloso"

MotoGP | Crutchlow: "Il via della gara è stato pericoloso"