MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Iannone: "La soluzione dei problemi è alla portata, non immediata"

condivisioni
commenti
Iannone: "La soluzione dei problemi è alla portata, non immediata"
Di:
14 ago 2017, 09:01

Il pilota della Suzuki è soddisfatto del passo avanti mostrato dalla sua Suzuki in Austria, soprattutto in prova. In gara poi la GSX-RR ha accusato molto il calo delle gomme, ma se non altro gli ha permesso di tornare a punti.

Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP
Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP, Loris Baz, Avintia Racing
Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP
Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP
Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP
Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP
Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP

Andrea Iannone aveva visto segnali incoraggianti nella giornata di test disputata a Brno e il pilota della Suzuki ha trovato delle conferme anche nel weekend del Red Bull Ring. E' chiaro che l'11esimo posto finale non è un risultato da sogno, ma se non altro il gap dai migliori sembra essersi ridotto e il pilota di Vasto è riuscito a centrare un piazzamento a punti che gli mancava da Assen.

"Per me questo weekend è stato positivo, nonostante la posizione finale non sia soddisfacente. Abbiamo fatto alcuni miglioramenti ed abbiamo ridotto il gap dai migliori. In alcuni momenti nel corso del fine settimana, infatti, siamo stati vicini alla competitività che vorremmo avere regolarmente" ha detto "The Maniac".

"Sappiamo che fatichiamo di più in gara. Soffriamo quando iniziano a calare le gomme, ma stiamo lavorando su questo aspetto e vedo un feedback positivo da parte della Suzuki" ha aggiunto.

Insomma, si comincia a vedere la luce al fondo del tunnel, ma per uscirne del tutto ci vorrà tempo: "La soluzione è raggiungibile, ma non immediata quanto vorremmo, quindi dobbiamo metterci al lavoro e continuare così. Tutti stanno facendo un grande sforzo per cercare di migliorare. Questa è una cosa che apprezzo e farò del mio meglio per cercare di dare loro quello che meritano. Dobbiamo essere pazienti, ma in questo ultime due gare abbiamo imparato tanto. Questo sarà utile".

"Qui in Austria abbiamo sofferto molto con il drop degli pneumatici, ma forse con l'elettronica possiamo risolvere il problema e con alcuni miglioramenti nel set-up. Al tempo stesso abbiamo migliorato notevolmente la frenata e questo è stato un punto cruciale per me. Questo significa che a poco a poco stiamo arrivando" ha concluso.

Prossimo Articolo
Domenicali: "Dovi e Ducati, tutti i Ducatisti sono orgogliosi di voi!"

Articolo precedente

Domenicali: "Dovi e Ducati, tutti i Ducatisti sono orgogliosi di voi!"

Prossimo Articolo

Espargaro ai ferri corti con Brookes: "Inaccettabile che mi insulti"

Espargaro ai ferri corti con Brookes: "Inaccettabile che mi insulti"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Austria
Sotto-evento Domenica, gara
Location Red Bull Ring
Piloti Andrea Iannone Acquista adesso
Team Team Suzuki MotoGP
Autore Matteo Nugnes