MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
22 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
36 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
50 giorni
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
57 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
78 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
92 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
127 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
141 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
155 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
170 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
177 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
190 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
198 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
204 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
219 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
226 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
233 giorni

Espargaro e Smith in coro: KTM ha fatto bene a legarsi a Tech 3

condivisioni
commenti
Espargaro e Smith in coro: KTM ha fatto bene a legarsi a Tech 3
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
15 mar 2018, 09:49

La KTM avrà bisogno dell'aiuto del suo nuovo team satellite, il Tech 3 di Hervé Poncharal, per continuare con la sua progressione in MotoGP: è questa la convinzione di Pol Espargaro, che insieme a Bradley Smith promuove la scelta.

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing
Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing
Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing, Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing con Alex Hofmann

In seguito alla notizia della rottura della partnership di lunga data con la Yamaha, la compagine francese ha annunciato che dall'anno prossimo avrà a disposizione due RC16 nella stessa configurazione di quelle ufficiali.

Espargaro, che ha esordito con Tech 3, squadra con cui ha disputato le sue prime tre stagioni in MotoGP prima di passare in KTM lo scorso anno, valuta in maniera molto positiva questo nuovo accordo, che secondo lui gioverà ad entrambe le parti.

"Dobbiamo ancora sviluppare la moto e credo che avremo bisogno di Tech 3, KTM ne avrà bisogno" ha detto. "Penso che sia un'ottima notizia sia per la KTM che per Tech 3".

"Sicuramente è una buona idea per la KTM avere una squadra satellite ed ha fatto bene a scegliere Tech 3 perché è una buona squadra, che ha sempre fatto un ottimo lavoro".

"Tech 3 non sa cosa è capace di fare la KTM, ma io so cosa sanno fare sia la KTM che la Yamaha, quindi credo che per loro passare alla KTM sia davvero una grande idea".

"La KTM gli offrirà l'opportunità di essere coinvolti nel progetto fin dall'inizio, oltre a quella di sviluppare la moto insieme al team ufficiale".

Il compagno di squadra dello spagnolo, il britannico Bradley Smith, ha aggiunto che secondo lui è stato assolutamente sensato da parte della KTM stipulare questa alleanza con Tech 3, visto che lo considera uno dei due team satellite migliori della griglia.

"Ha perfettamente senso" ha detto Smith, che come Espargaro ha corso con Tech 3 prima di passare alla KTM.

"Alla fine, se sei la KTM e vuoi la migliore squadra satellite disponibile, le tue opzioni sono Tech 3 e Pramac".

"Sono le due squadre che hanno ottenuto i risultati migliori: Pramac è chiaramente un team Ducati, quindi Tech 3 era la migliore disponibile".

"Hervé e tutto il suo staff gestiscono un programma fantastico, sono molto professionali ed ogni anno raccolgono dei risultati importanti anche con piloti diversi".

"Questo dimostra che hanno un ottimo metodo di lavoro e quindi saranno una grande aggiunta per il programma della KTM".

Informazioni aggiuntive di Gerald Dimbreck

Prossimo Articolo
Taramasso: "Nel 2018 la Michelin punterà sulla stabilità in MotoGP"

Articolo precedente

Taramasso: "Nel 2018 la Michelin punterà sulla stabilità in MotoGP"

Prossimo Articolo

Dani Pedrosa taglia il traguardo dei 200 GP in MotoGP in Qatar

Dani Pedrosa taglia il traguardo dei 200 GP in MotoGP in Qatar
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Bradley Smith , Pol Espargaro
Team Red Bull KTM Factory Racing , Tech 3
Autore David Gruz